Giustizia

Metodo Srebrenica

08/07/2020 -  Veronica Tosetti

Metodo Srebrenica è uno sconvolgente romanzo documentario edito da Bottega Errante in cui il suo autore, Ivica Đikić, non intende spiegare perché è successo il genocidio di Srebrenica ma come è successo. Recensione

Armenia: la calda estate politica

30/06/2020 -  Armine Avetisyan Yerevan

In Armenia è stato avviato un processo contro il principale leader dell'opposizione - e tra le persone più ricche del paese - accusato di corruzione e malversazioni

Cecenia: in carcere per aver condiviso video sulla Prima Guerra di Cecenia

23/06/2020 -  OC Media

Condividere dei video sulla Prima guerra cecena è costato ad un cittadino ceceno residente a Kaliningrad una condanna a tre anni e mezzo di carcere. Non è la prima in un contesto dove le autorità russe mirano a nascondere la storia del conflitto russo-ceceno

Ratko Mladić: rimandato al 2021 il processo d’appello

10/06/2020

Già rimandato da marzo a giugno l’appello presso il Meccanismo residuale del Tribunale Penale Internazionale per l’ex Jugoslavia per emettere la sentenza definitiva a carico dell'ex generale dell'esercito serbo-bosniaco Ratko Mladić, condannato in prima istanza all’ergastolo, ora dovrà attendere il 2021.

Elezioni in Serbia: tra i candidati, criminali di guerra

10/06/2020 -  Milica Stojanović

Due criminali di guerra - condannati in via definitiva - sperano di essere eletti parlamentari alla tornata del 21 giugno. Tra i candidati inoltre anche ricercati del Tpi e persone accusate di crimini commessi durante la guerra degli anni '90

Grecia: giustizia per un femminicidio

05/06/2020 -  Elvira Krithari Atene

Il brutale omicidio di Eleni Topaloudi, recentemente sfociato nella condanna dei suoi due assassini, ha messo per la prima volta il concetto di “femminicidio” al centro del dibattito in Grecia, portando anche ad una riforma legale sulla definizione di stupro. Un approfondimento OBCT

La Croazia sdogana Thompson

05/06/2020 -  Lionella Pausin Acquavita

In Croazia, sta suscitando grande scalpore la decisione dell’Alto Tribunale per le infrazioni che ha stabilito che il motto “Per la patria, pronti”, che apre una canzone del controverso cantante, non viola l’ordine e la quiete pubblica

Laura Kövesi, la Cedu e la procura europea

27/05/2020 -  Anita Bernacchia

Ad inizi di maggio la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (Cedu) ha condannato la Romania sul caso dell'ex procuratrice capo Kövesi. Un importante precedente, ha commentato quest'ultima, a tutela dell'amministrazione della giustizia nei paesi Ue

25 maggio 1995 a Tuzla: gioventù interrotta

25/05/2020

Venticinque anni fa poco prima del coprifuoco decine di ragazzi decisero di stare insieme, in un giorno qualsiasi, pur in mezzo alla guerra, presso la Tuzlanska kapija (portico di Tuzla), luogo del centro città da sempre punto di incontro dei giovani. Alle 20.55 l’esercito serbo-bosniaco lanciò granate sul gruppo uccidendo 71 ragazzi e ferendone 240. Oggi, viene aperto un memoriale.

Turchia: addio a İbrahim Gökçek, bassista del Grup Yorum

08/05/2020

İbrahim Gökçek, bassista del gruppo musicale Grup Yorum, il 5 maggio aveva interrotto il digiuno dopo 323 giorni, ma due giorni dopo è purtroppo venuto a mancare. Aveva iniziato lo sciopero della fame assieme alla cantante del gruppo Helin Bölek, morta lo scorso 3 aprile, per protestare contro il regime repressivo in Turchia.

Bulgaria, arrestati gli esecutori materiali dell'aggressione al giornalista Slavi Angelov

28/04/2020

Venerdì 17 aprile la polizia bulgara ha arrestato tre persone ritenute gli esecutori materiali dell'aggressione al giornalista Slavi Angelov, caporedattore del settimanale “168 Chasa”, picchiato selvaggiamente di fronte alla propria abitazione lo scorso 17 marzo.

Turchia e COVID19: si svuotano le carceri, ma non per gli oppositori

24/04/2020 -  Filippo Cicciù Istanbul

Con una contestata riforma giudiziaria la Turchia svuota le carceri durante l'epidemia di COVID19: ma se gli oppositori del presidente Erdoğan restano dietro le sbarre, personaggi legati all'estrema destra come Alaattin Ҫakıcı tornano in libertà

Rapporto Amnesty sull'Europa: prosegue l'attacco ai diritti

24/04/2020

In base al rapporto 2019-2020, Amnesty International ha pubblicato la panoramica regionale dedicata alla situazione dei diritti in Europa. Emerge che i governi hanno violato i diritti delle persone reprimendo sempre più severamente le proteste, cercando di intaccare l’indipendenza del sistema giudiziario e mettendo sotto pressione difensori dei diritti umani e giornalisti

Un anno dalle proteste dell’Inguscezia

23/04/2020 -  Izabella Yevloeva

Un anno fa uno scontro tra manifestanti e forze di sicurezza a Magas, capitale dell'Inguscezia, ha segnato l'inizio di una repressione del dissenso, la più rilevante dal crollo dell'Urss

Turchia: nessuna clemenza per giornalisti e attivisti durante la pandemia

21/04/2020

Si mobilitano le organizzazioni per i diritti umani nel tentativo di tutelare la salute di decine di migliaia di attivisti e giornalisti ancora in carcere in Turchia nonostante il provvedimento svuota-carceri pensato dal governo per l'emergenza coronavirus

Croazia, le botte ai giornalisti in una Pasqua ustascia

15/04/2020 -  Giovanni Vale Zagabria

A Sirobuja, periferia di Spalato, si è tenuta una messa clandestina nel giorno della Pasqua cattolica, in barba a tutti i divieti imposti dall’epidemia di coronavirus. I giornalisti che hanno voluto documentare il fatto sono stati malmenati e insultati

Serbia, cresce il tasso di mortalità nelle carceri

15/04/2020 -  Euractiv

Stando all’ultimo rapporto del Consiglio d’Europa sulla situazione delle carceri europee (SPACE), la Serbia è tra i paesi con il più alto tasso di mortalità dei detenuti

Padre e figlio: Leonardo e Bruno Bancher, due figure della storia del Trentino e della Bosnia

09/04/2020 -  Edvard Cucek

Due destini tragici, accomunati dal desiderio di giustizia e dal coraggio di scendere in campo, a costo della vita

In memoria di Helin Bölek, cantante del Grup Yorum

07/04/2020 -  Kaleydoskop

Helin Bölek è spirata lo scorso 3 aprile a seguito di un lungo sciopero della fame, avviato per protestare contro il regime repressivo in Turchia. Una battaglia, quella di Helin, per la giustizia e la libertà

RiVolti ai Balcani: una rete a difesa dei diritti

02/04/2020 -  Christian Elia

Negli ultimi mesi è nato il gruppo informale "RiVolti ai Balcani. Rete diritti in movimento". E' un’iniziativa lanciata da diverse realtà della società civile che si occupa delle persone che attraversano la rotta balcanica. Un'intervista ad Agostino Zanotti, dell'Associazione per l'Ambasciata della Democrazia Locale a Zavidovići

Turchia: la legge svuota-carceri includa anche giornalisti e difensori dei diritti umani

31/03/2020

Insieme a numerose organizzazioni attive nella difesa dei diritti umani, OBCT chiede che il provvedimento pensato per alleggerire l'affollamento delle carceri in vista della diffusione del Coronavirus comprenda anche giornalisti, intellettuali e filantropi detenuti ingiustamente con accuse di terrorismo, quali ad esempio Ahmet Altan e Osman Kavala. Ecco il testo integrale dell'appello.

Le altre vittime del coronavirus: informazione e diritti sui dati

30/03/2020 -  Balkan Insight*

Arresti arbitrari, sorveglianza, controlli telefonici e infrazioni della privacy aumentano con l’imposizione di leggi di emergenza da parte di paesi dell’Europa centrale e sud-orientale per far fronte al Covid-19

Migranti in Bosnia Erzegovina: emergenza nell'emergenza

24/03/2020 -  Nicole Corritore

La recente emanazione dello stato di emergenza in Bosnia Erzegovina a causa della pandemia da coronavirus, rende ancora più difficile la situazione per migranti, rifugiati e richiedenti asilo. Intervista a Silvia Maraone, project manager di Ipsia che lavora a Bihać

La Corte speciale in Kosovo: soluzione "ibrida" per una giustizia trasizionale

18/03/2020 -  Meris Mušanović, Arolda Elbasani

Superare parzialità e rischio di intimidazioni da una parte, e mancanza di ownership dall'altra: la Corte Speciale in Kosovo tenta di dare un nuovo slancio alla giustizia transizionale con un approccio "ibrido", che coinvolge sia la dimensione nazionale che quella internazionale. Un'analisi

Le voci dei rifugiati lungo la strada per l'Europa

06/03/2020 -  Hikmet Adal Istanbul

L’agenzia di stampa turca indipendente Bianet ha parlato con alcuni dei rifugiati che da Istanbul si stanno dirigendo verso le province di confine con la speranza di entrare in Europa. Le loro voci

Kosovo, partono i primi processi alla Corte speciale

26/02/2020

Si aprono i primi procedimenti nella Corte speciale sui presunti crimini dell'UCK in Kosovo. Dopo cinque anni di attesa e decine di testimonianze raccolte, l'annuncio è arrivato lunedì scorso, quando il capo procuratore Jack Smith ha annunciato l'intenzione di far partire i primi processi.

Un tentativo di giustizia transizionale: la Corte speciale del Kosovo

20/02/2020 -  Meris MušanovićArolda Elbasani

Istituzione “ibrida”, con sede all'Aja ma parte del sistema giudiziario del Kosovo, il nuovo tribunale speciale istituito per giudicare i crimini dell'UCK promette, tra non poche critiche, un nuovo approccio alla giustizia transnazionale

Republika Srpska: il catasto e la pulizia etnica

14/02/2020 -  Edvard Cucek

Nell'entità bosniaca della Republika Srpska una legge di riforma del catasto sta rafforzando gli esiti della pulizia etnica. A farne le spese, una volta ancora, le comunità minoritarie

Croazia, immobili fantasma

29/01/2020 -  Anuška DelićMašenjka BačićDmitry Velikovsky

Un'inchiesta condotta dal centro di giornalismo investigativo OCCRP rivela un giro di denaro tra Russia e Croazia, fatto di acquisti di immobili - poi risultati fittizi - e società offshore

La verità sulla morte di Andrea Rocchelli, anche grazie al crowdfunding

24/01/2020 -  Olga TokariukCristiano TinazziRuben LagattollaDanilo Elia

Quattro giornalisti stanno cercando di far luce sull'omicidio di due colleghi, Andrea Rocchelli e Andrei Mironov, uccisi il 24 maggio 2014 nel Donbas, in Ucraina. Un colpevole la giustizia italiana l'ha già trovato, ma molti - troppi - sono i dubbi su come è stato condotto il processo. Avviato un crowdfunding