Podgorica | Ivan ČađenovićMila Radulović | 27 aprile 2017

Nonostante il suo obiettivo sia quello di impedire la formazione di monopoli, in Montenegro la normativa in materia di concentrazione dei media non fa che aumentare l’opacità degli assetti proprietari

Serbo-croato-bosniaco-montenegrino, lingua "unica e policentrica"

Presentata a Sarajevo la “Dichiarazione sull'unitarietà” della lingua parlata in Croazia, Serbia, Bosnia-Erzegovina e Montenegro, sottoscritta da più di 200 linguisti ed intellettuali dei quattro paesi ex-jugoslavi. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [30 marzo 2017]

Montenegro nella Nato, via libera dal senato USA

Dopo ripetuti rinvii, ieri il Senato americano ha approvato a larga maggioranza la mozione che approva la controversa richiesta di Podgorica di diventare il 29simo stato membro della Nato. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [29 marzo 2017]

Transeuropa

Libertà dei media e tutela dei giornalisti nei Balcani Occidentali
16/12/2016 - Primo rapporto della piattaforma regionale per la libertà dei media nei Balcani Occidentali: pre...
Caso Martinović: Đukanović non ha voce in capitolo
23/9/2016 - Il premier montenegrino afferma di non poter intervenire per garantire il rispetto dei diritti d...