Staff

ita eng bhs

Direzione

Luisa Chiodi

Luisa Chiodi  - direttrice scientifica

PhD in Scienze politiche e sociali presso l'Istituto Universitario Europeo di Fiesole (FI), laurea in Scienze politiche presso l'Università degli Studi di Milano, dirige Osservatorio dal 2006. Dal 2003 al 2008 è stata docente a contratto di Storia e istituzioni dell'Europa orientale presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Bologna e ha insegnato in numerosi corsi universitari in Italia e all'estero. Ha curato vari volumi, coordinato progetti di ricerca e si interessa di società civile e dinamiche sociali transnazionali nel post-comunismo. È su Twitter come @luisa_chiodi.

Marco Vender  - coordinatore amministrativo

Diplomato in agraria, dal 1990 è dipendente della Provincia autonoma di Trento. Dal 2001 è messo a disposizione di OBCT di cui è stato segretario generale, e da settembre 2018 del Centro per la Cooperazione Internazionale. Ha rivestito tra il 2000 e il 2005 incarichi istituzionali nel Comune di Rovereto e dal 2010 (in corso) nel Comune di Villa Lagarina (TN). Per molti anni attivo nel Comitato delle Associazioni per la Pace e i Diritti Umani di Rovereto, è stato tra i promotori di progetti di cooperazione decentrata con il sud-est Europa.

Chiara Sighele  - direttrice area progetti

Specializzazione post-laurea in Scienze internazionali e diplomatiche presso l'Istituto Universitario di Studi Europei a Torino e in Europrogettazione presso l'International University of Venice - Centro AICCRE. Laurea in Scienze politiche all'Università degli Studi di Pavia. Ha studiato il ruolo della comunità turco-tedesca in merito all'adesione della Turchia all'UE, ha collaborato con il Servizio integrazione stranieri del comune di Costanza (D), e con l'Ambasciata italiana a Sofia (BLG). Lavora a Osservatorio dal 2007. È su Twitter come @ChiaraSighele.

rosssella vignola

Rossella Vignola - fund-raising e curatrice Resource Centre

Laurea in Scienze internazionali e diplomatiche presso l’Università di Bologna, sede decentrata di Forlì e specializzazione post-laurea in progettazione europea presso la Venice International University. A Bruxelles ha collaborato con l'ONG europea ECAS lavorando sul tema della democrazia digitale. Ad OBCT dal 2014, si occupa di progettazione europea, social media ed è curatrice del Resource Centre for Press and Media Freedom, seguendo in particolare la componente Wikipedia.

chiara cont

Chiara Cont  - segreteria organizzativa, amministrazione ed eventi

Laurea triennale in Operatore del turismo culturale presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università degli Studi di Ferrara. Ha collaborato dal 2008 al 2011 con la Provincia autonoma di Trento nell'ambito delle politiche giovanili e dei Piani Giovani di Zona. Dal 2008 lavora nell'amministrazione e organizzazione eventi di Osservatorio.

Redazione

Luka Zanoni  - giornalista e direttore responsabile della testata giornalistica

Specializzazione post laurea in Discipline storiche e filosofiche presso l'Università Bocconi dopo la laurea in Filosofia teoretica presso l'Università Statale di Milano. Tra il 1999 e il 2005 è stato redattore e traduttore della testata online  Notizie Est-Balcani  e dal 2002 al 2003 è stato redattore del mensile Balcani economia . Giornalista professionista, parla correntemente il serbo-croato. Lavora per Osservatorio dal 2001. È su Twitter come @LukaZanoni.

Roberta Bertoldi  -  redattrice e content manager

Impegnata da anni nel campo dell'informazione online su temi sociali e dei diritti. Dal 2001 al 2004 lavora per  Unimondo, nodo italiano del network internazionale OneWorld, e dal 2005 è redattrice di Osservatorio Balcani e Caucaso. Esperta di sistemi di content management. È su Twitter come @robybartels.

Nicole Corritore  - giornalista e addetta stampa

Tra il 1992 e il 2000 ha operato in Croazia e Bosnia Erzegovina in progetti di cooperazione internazionale e decentrata. Dal 1992 al 1996 ha collaborato con la redazione esteri di Radio Popolare network . Scrive di questioni ambientali, cooperazione internazionale e diritti umani. Giornalista professionista, gestisce i rapporti con la stampa italiana e sud-est europea, gli uffici stampa di Enti locali, ONG, associazioni e altre istituzioni. Parla correntemente serbo, croato e bosniaco. Lavora a Osservatorio dal 2001.

Francesco Martino

Francesco Martino  - giornalista

Laurea in Scienze della comunicazione presso l'Università degli Studi di Trieste, ha lavorato nella cooperazione internazionale in Kosovo prima di dedicarsi al giornalismo. Dal 2005 vive e lavora a Sofia, da dove ha collaborato con varie testate italiane e internazionali. Parla correntemente il bulgaro, il serbo-croato, lo sloveno, il macedone. Giornalista professionista e corrispondente da Sofia, lavora a Osservatorio dal 2006. È su Twitter come @fmartino_obc.

Davide Sighele  -  giornalista e documentarista

Laurea in Scienze internazionali e diplomatiche presso l'Università degli Studi di Trieste, sede distaccata di Gorizia. Ha alle spalle esperienze di cooperazione internazionale in Bosnia Erzegovina, Montenegro, Serbia e Kosovo. Giornalista professionista, è autore di numerosi reportage pubblicati su quotidiani e settimanali nazionali e locali. Lavora per Osservatorio dal 2001. È su Twitter come @dsighele.

Paolo Martino - Filmmaker

Dopo la laurea in Relazioni Internazionali ha vissuto in Medio Oriente, regione a cui deve la sua passione per il racconto. Autore di mediometraggi e corti, ha realizzato anche reportage e articoli, concentrandosi sui popoli migranti. Per OBCT, con cui collabora come videomaker, ha realizzato i reportage Mussa Khan - L'afghano ribelle e Dal Caucaso a Beirut . E' su Instagram come www.instagram.com/paolo__martino

Ricerca

Marco Abram

Marco Abram - redattore e ricercatore

PhD in Storia all'Università di Udine, master in Storia d'Europa all'Università di Bologna. Si occupa soprattutto di storia culturale, identità e memoria nella Jugoslavia socialista. Ha svolto lunghi periodi di ricerca in differenti paesi dell’area. È stato visiting PhD candidate presso l’Università di Belgrado, post-doc fellow al Center for Advanced Studies - South Eastern Europe e al Dipartimento di storia dell’Università di Fiume. I suoi articoli sono apparsi su riviste accademiche nazionali e internazionali. Collabora attivamente a progetti di divulgazione storica promossi da diverse realtà della società civile. Ha lavorato come ricercatore per OBC dal 2013 al 2014 al progetto “Cercavamo la Pace”, da novembre 2016 segue per OBCT il progetto europeo “Testimony - Truth or Politics. The Commemoration of the Yugoslav Wars”

Niccolò Caranti - redattore e ricercatore

Wikipediano esperto, oltre all'attività di volontariato ha collaborato professionalmente con Wikimedia Italia e Wikimedia Foundation. Ha collaborato come redattore con Sanbaradio, la webradio universitaria di Trento, e come fotogiornalista con il Corriere del Trentino, l'edizione locale del Corriere della Sera. Dopo una prima collaborazione con OBCT nel 2017, da giugno 2018 è resource centre & wiki curator. È su Twitter come @ncaranti.

Giorgio Comai - ricercatore

Dottorato alla Dublin City University, master interdisciplinare in Ricerche e studi sull'est europeo (Mirees), laurea in Scienze politiche all'Università degli Studi di Bologna. Esperto di questioni post-sovietiche, ha pubblicato in particolare in relazione agli stati de facto nella regione. È membro del direttivo di Asiac - Associazione per lo Studio in Italia di Asia centrale e Caucaso. Si interessa di metodi per l'estrazione e l'analisi di contenuti testuali disponibili in rete, ed ha creato un pacchetto di text-mining per il linguaggio di programmazione R. Parla correntemente russo e romeno. Lavora per Osservatorio dal 2009. È su Twitter come @giocomai.

Irene Dioli - redattrice e ricercatrice

PhD in Diversity Management and Governance presso l'Università di Bologna, MA in Ricerche e Studi sull'Est europeo (MIREES) e laurea quadriennale in Traduzione e Interpretazione presso lo stesso ateneo. Ha partecipato come ricercatrice a due progetti commissionati dall'Agenzia europea per i diritti fondamentali (FRA). Collabora con Osservatorio come traduttrice, redattrice e ricercatrice dal 2006, attualmente è impegnata in progetti legati alla libertà dei media.

Lorenzo Ferrari  - redattore e ricercatore

PhD in Storia politica alla Scuola IMT Alti Studi Lucca, dopo le lauree in Culture e diritti umani e in Storia presso l'Università degli Studi di Bologna. Si occupa soprattutto di integrazione politica europea e diritti umani; nel 2016 ha pubblicato la monografia Sometimes Speaking with a Single Voice. Collabora da anni come redattore e autore per case editrici di saggistica e scolastica e con le testate Il Post e VoxEurop. Lavora per OBCT dal 2017. È su Twitter come @lorferr.

Giuseppe Lauricella

Giuseppe Lauricella - ricercatore

Di formazione storico dell’economia, ha collaborato per alcuni anni con l'Ufficio Ricerche Storiche della Banca d’Italia. Successivamente è stato assistente di ricerca presso l’Istituto Universitario Europeo e poi nel dipartimento di Storia dell'Università di Siena sviluppando e coordinando progetti di storia culturale e realizzando diverse applicazioni software per la gestione di basi di dati contenenti fonti storiche digitalizzate. E' stato anche consulente del Gruppo Editoriale Giunti per l’applicazione di tecnologie digitali nell'editoria. Ha insegnato a contratto nelle facoltà di Economia e di Lettere dell’Università di Siena e presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali dell'Università di Modena

Fazıla Mat - redattrice e ricercatrice

Laurea magistrale in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Milano. Scrive di politica e società legati alla Turchia. Corrispondente e collaboratrice di OBCT dal 2008, dal 2016 lavora su progetti europei e come ricercatrice sulla situazione in Turchia, con particolare attenzione ai diritti fondamentali. Attualmente cura per OBCT il Resource Centre on Media Freedom nell'ambito del progetto "European Centre for Press and Media Freedom". E' su Twitter come @fazilamat

Valentina Vivona - redattrice e ricercatrice

Da oltre dieci anni scrive per diverse testate, da circa cinque cerca di raccontare problematiche ambientali e sociali tramite il video. È tra gli autori di “Anello di fumo”, un’inchiesta audiovisiva di 20 minuti sul traffico illecito di rifiuti nella periferia di Roma andata in onda su Rai News e vincitrice del Premio Morrione nel 2014. I suoi primi anni di esperienza sono stati nei Balcani, è felice di essere tornata ad occuparsene per OBCT da giugno 2017

Gina Pavone

Gina Pavone - redattrice e ricercatrice

Specializzazione in big data analytics & social mining all'università di Pisa, laurea magistrale in editoria e giornalismo alla Sapienza di Roma. Lavora per Osservatorio dal 2018 in particolare sul progetto European Data Journalism Network, contribuendo all’analisi dati e alla produzione di contenuti data-driven sugli affari europei. Si interessa di temi, anche etici, legati ai big data e all'intelligenza artificiale. In precedenza, ha osservato da vicino il mondo degli open data della pubblica amministrazione e partecipato a campagne per la trasparenza e l’apertura dei dati pubblici collaborando con OpenPolis. Giornalista pubblicista, ha scritto e realizzato inchieste per varie testate nazionali e locali. Su Twitter è @ginapavone

Federico Caruso

Federico Caruso ricercatore e giornalista 

Laurea magistrale in Comunicazione politica e sociale all’Università degli Studi di Milano, giornalista professionista dal 2009, ha seguito il corso di Europrogettazione presso l'International University of Venice - Centro AICCRE. Ha lavorato come addetto stampa per enti e associazioni, dal 2011 si occupa di comunicazione giornalistica per Avis ed è direttore della rivista di illustrazione Nurant. Si è addentrato nel mondo del data journalism da autodidatta, con l’obiettivo di assorbirne pratiche e strumenti. Lavora per Osservatorio dal 2019 contribuendo in particolare ai progetti European Data Journalism Network e Panelfit. È su Twitter come @_federicocaruso

Servizio Civile

Claudia Pierobon

Claudia Pierobon - ricercatrice e progettista

Laureata in giurisprudenza presso l’Università di Trento e specializzata in progettazione europea. Erasmus presso la Maastricht University (Paesi Bassi). Dopo alcune esperienze di lavoro in Belgio e in Polonia, da dicembre 2018 è in servizio civile presso OBCT, dove si occupa di europrogettazione e collabora alla curatela del Resource Centre on Media Freedom.

 

IT

roberto antoniazzi

Roberto Antoniazzi  - progettazione web e sistemistica

Laurea in ingegneria elettronica a indirizzo informatico all'Università degli Studi di Padova, ha lavorato come project manager in varie software house. Dal 2001 al 2004 è stato web manager di  Unimondo , nodo italiano del network internazionale OneWorld. Nel 2005 insieme ad altri ha fondato la società OpenContent, operante nel settore del software libero. Dal 2007 è webmaster e system administrator di Osservatorio. È su Twitter come @rantoniazzi.