Francesco Martino ita eng bhs

Francesco Martino

Francesco Martino  - giornalista

Laurea in Scienze della comunicazione presso l'Università degli Studi di Trieste, ha lavorato nella cooperazione internazionale in Kosovo prima di dedicarsi al giornalismo. Dal 2005 vive e lavora a Sofia, da dove ha collaborato con varie testate italiane e internazionali. Parla correntemente il bulgaro, il serbo-croato, lo sloveno, il macedone. Giornalista professionista e corrispondente da Sofia, lavora a Osservatorio dal 2006. È su Twitter come @fmartino_obc.


Articoli di Francesco Martino

Kosovo: l'altalena di una crisi permanente

01/08/2022 -  Francesco Martino

Preoccupazione in Kosovo per l'ennesimo innalzarsi della tensione tra autorità kosovare e minoranza serba. La crisi in Ucraina può rappresentare una spinta per rilanciare le prospettive di pace e stabilità di Serbia, Kosovo e della regione?

Bulgaria: cade il governo, politica in stallo

24/06/2022 -  Francesco Martino Sofia

Con la caduta del governo riformista di Kiril Petkov, la Bulgaria torna nell'instabilità politica che l'ha caratterizzata negli ultimi anni, e va verso ennesime elezioni anticipate in autunno. Nel frattempo resta da risolvere la questione del veto al percorso europeo della Macedonia del nord

Bulgaria: media, leggi e libertà di informazione

16/05/2022 -  Francesco Martino Sofia

In Bulgaria la libertà dei media è tradizionalmente limitata da zone d'ombra, e i giornalisti spesso sottoposti a forti pressioni. In questa intervista con Nelly Ognyanova, una delle principali esperte bulgare di diritto dei media, i fattori legislativi che definiscono la cornice di lavoro del giornalismo nel paese

Scienza e lavoro: rilanciare Gabrovo, la “Manchester bulgara”

14/04/2022 -  Francesco Martino Gabrovo

Gabrovo, in Bulgaria centrale, è stata a lungo uno dei principali poli industriali nel paese: per rilanciarlo, l’Università cittadina ha lanciato un Centro di competenze, per riallacciare i legami tra accademia e mondo imprenditoriale e stimolare ricerca e formazione

Bulgaria, se la guerra è vicina

10/03/2022 -  Francesco Martino Sofia

La guerra di Putin in Ucraina ha forti ripercussioni sulla Bulgaria: il governo ha condannato fermamente l'aggressione, ma nel paese tradizionalmente legato alla Russia, emergono faglie di divisione sia dal punto di vista politico che simbolico. Nel frattempo i rifugiati in arrivo sono già 30mila

Balcani - UE, la prospettiva dell'allargamento è sempre più lontana

29/12/2021 -  Francesco Martino

L'UE ribadisce l'impegno ad integrare i Balcani occidentali, ma la prospettiva di un allargamento diventa sempre più distante. Schiacciati dalla conflittualità tra Occidente e Russia, i paesi del Partenariato orientale sembrano definitivamente fuori dai giochi

Bulgaria, le conseguenze della pandemia sui giovani studenti

16/12/2021 -  Francesco Martino Sofia

La Bulgaria è stata colpita duramente dalla pandemia da Covid-19, a farne le spese soprattutto i giovani studenti. Le disparità si sono evidenziate in particolare nelle comunità più fragili, come quelle rom e turca

Bulgaria: ancora elezioni

10/11/2021 -  Francesco Martino Sofia

Domenica in Bulgaria primo turno per le presidenziali ed elezioni parlamentari, le terze da aprile. Probabile la riconferma del Presidente uscente Rumen Radev mentre non scontato che dalle ennesime legislative esca una maggioranza di governo

Covid-19: esperimento Bulgaria

26/10/2021 -  Francesco Martino Sofia

La Bulgaria è entrata nella sua quarta ondata Covid-19 col più basso tasso di vaccinati nell'Ue, e registra oggi numeri record sia nei tassi di contagio che di mortalità associata al virus. Le autorità cercano ora di correre ai ripari, ma incontrano non poche resistenze

Bulgaria, la rivoluzione può aspettare

27/08/2021 -  Francesco Martino Sofia

Il sistema politico bulgaro da mesi è in una situazione di stallo e dopo il decennale dominio di Boyko Borisov fatica a delinearsi un nuovo assetto politico. Dopo le politiche dello scorso aprile e dello scorso luglio la Bulgaria potrebbe apprestarsi alla terza chiamata alle urne