Marilisa Lorusso | 25 novembre 2020

Il 21 novembre scorso si sono chiusi anche i ballottaggi per i seggi uninominali delle politiche georgiane. Sogno Georgiano perde seggi per effetto della nuova legge ma mantiene un'ampia maggioranza. L'opposizione continua a rifiutare la legittimità del voto

Georgia, l'opposizione contesta l'esito elettorale

Da giorni in Georgia l'opposizione contesta l'esito delle politiche dello scorso 31 ottobre, che hanno visto la riconferma di Sogno Georgiano. La fotografa Tai Dundua è stata tra i manifestanti lo scorso 8 novembre, a Tbilisi, davanti al parlamento

Georgia elezioni: Sogno Georgiano primo partito, l'opposizione contesta

“Sogno Georgiano”, il partito al potere dal 2012, sembra aver guadagnato credito a seguito delle misure anti COVID-19 che finora hanno arginato la pandemia, portandolo a vincere il primo turno delle parlamentari in Georgia. Ma l'ondata di malcontento, iniziata a novembre 2019, non pare finita. L'analisi dei collaboratori di OBCT Marilisa Lorusso e Paolo Bergamaschi a Rai Radio3 (2 novembre 2020)

Transeuropa

Georgia: sequestrato a Tbilisi un giornalista azero oppositore del regime
1/6/2017 - Il 29 maggio scorso il giornalista azero Afgan Mukhtarli è stato sequestrato nella capitale geor...
Servizio volontario europeo con la Papa Giovanni XXXIII
1/8/2016 - Albania, Moldavia, Croazia, Georgia le destinazioni per seguire dei progetti in campo sociale. L...