Marilisa Lorusso | 19 agosto 2021

Scoperta alla fine del XIX secolo, la miniera di Chiatura da allora ha attirato l'interesse internazionale per la sua abbondante produzione di manganese. Negli anni, e di recente, non sono mancate mobilitazioni dei minatori per i salari e dei residenti per il dissesto idrogeologico causato dalle estrazioni

Shukruti, il villaggio che sprofonda

In Georgia vi è una della più grandi miniere di manganese al mondo. Una risorsa preziosa per il paese ma non senza pesanti costi sociali e ambientali. a causa delle perforazioni uno dei villaggi dell'area sta letteralmente sprofondando e i suoi abitanti lottano per avere giustizia e per protesta si sono cuciti le bocche. Un fotoreportage di OC Media firmato da Mariam Nikuradze

I nuovi siti Unesco nel sud-est Europa

Alla fine di luglio 2021 l'Unesco ha riconosciuto come patrimonio dell'umanità le opere dell'architetto Jože Plečnik a Ljubljana, i siti archeologici di Roșia Montană in Romania e Arslantepe in Turchia e le foreste e zone umide della costa georgiana del Mar Nero.

Transeuropa

Georgia: sequestrato a Tbilisi un giornalista azero oppositore del regime
1/6/2017 - Il 29 maggio scorso il giornalista azero Afgan Mukhtarli è stato sequestrato nella capitale geor...
Servizio volontario europeo con la Papa Giovanni XXXIII
1/8/2016 - Albania, Moldavia, Croazia, Georgia le destinazioni per seguire dei progetti in campo sociale. L...