Jean-Arnauld DérensLaurent Geslin | 17 aprile 2019

Fuggiti dalle loro terre in Kosovo nel 1999, per loro il Montenegro è stato un rifugio, prima di diventare un vicolo cieco, una trappola. Venti anni più tardi, non hanno ancora alcun diritto e sopravvivono come ombre amministrative, respinti da Pristina, Podgorica e Belgrado. Reportage

Multimedia

Nord Kosovo, la Srpska Lista parteciperà alle amministrative

La Srpska Lista, partito dei serbi del Kosovo supportata da Belgrado, ha annunciato che parteciperà alle elezioni amministrative anticipate nelle municipalità del nord, previste per il prossimo 19 maggio. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [16 aprile 2019]

Balcani occidentali, verso l'abolizione del roaming telefonico

Telefonare in roaming per i cittadini dei Balcani occidentali diventa più semplice ed economico: firmato la settimana scorsa un accordo che ne prevede prima la riduzione e poi l'abolizione entro il 2021. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [8 aprile 2019]

Transeuropa

Ipsia e servizio civile: cercasi 10 volontari per i Balcani
21/9/2018 - Ipsia, Ong delle Acli, ricerca 10 volontari interessati a svolgere il servizio civile all'estero...
Impressioni da un viaggio in Kosovo
28/8/2018 - Un percorso di formazione che comprendeva anche un'esperienza sul campo, in Kosovo. Le impressio...