Reportage

Serbia: gli ultimi pescatori del Danubio

08/09/2017 -  Jean-Arnault DérensLaurent GeslinSimon Rico

Lungo il Danubio vi sono ancora pescatori che vivono vendendo poi il pescato nei mercati ed ai ristoranti. Ma inquinamento, dighe e deregolamentazione incombono sul futuro del settore

Dove finisce il Danubio?

24/08/2017 -  Piero Maderna

Dalle gesta del brigante Terente alla sensibilità ambientale dell'ex campione olimpico di canoa Ivan Patzaichin. Il tutto attraverso una natura intensa ed unica. Un reportage di un viaggio di otto giorni lungo il Delta del Danubio

Kosovo: i lavoratori sfruttati della grande distribuzione

21/08/2017 -  Besnik Boletini

In Kosovo, i dipendenti dei sempre più numerosi centri commerciali, lavorano in condizioni disumane. Un reportage

La prima volta dei ragazzi georgiani

11/08/2017 -  Levan IlarianiMano Svanidze

In Georgia sono spesso gli adulti della famiglia a spingere i ragazzi adolescenti a perdere la loro verginità in un bordello. Un reportage

Montenegro, sotto l'ombra della Nato

04/08/2017 -  Francesco Martino

Dalla guerra per il Kosovo alla recente adesione all'Alleanza atlantica: il Montenegro cambia e punta ad essere il prossimo membro a pieno titolo dell'UE. Le forti contraddizioni del paese però restano

Kosovo, impressioni elettorali

18/07/2017 -  Paolo Bergamaschi* Pristina

Impressioni, incontri, riflessioni a cavallo delle elezioni anticipate in Kosovo dello scorso 11 giugno 2017, ancora senza sbocco politico nel parlamento di Pristina. Reportage

Armenia, suicidio assistito

11/05/2017 -  Paolo Bergamaschi

L’Armenia sembra un paziente al quale si sta praticando una sorta di suicidio assistito: disperatamente attaccata ad una bombola d'ossigeno la cui manopola è nelle mani di Mosca. Un reportage

I molteplici volti dell'Albania

10/05/2017 -  Fabrizio Polacco

Un viaggio che spazia dalla storia antica al più recente passato delle città albanesi di Tirana e Kruja

Georgia: le vacanze sovietiche non esistono più

14/04/2017 -  Monica EllenaMariam Nikuradze

Un albergo sul Mar Nero, nell'autoproclamata Repubblica di Abkhazia ed un sanatorio in un'area termale nel cuore della Georgia. E un'atmosfera retrò-sovietica che non li ha mai abbandonati. Un reportage

Belgrado, le voci della protesta

11/04/2017 -  Giovanni Vale Belgrado

Decisi a manifestare ad oltranza, gli studenti della Serbia hanno incassato anche l’appoggio del sindacato di polizia e di quello dell’esercito: “Contro la dittatura”, contro il nepotismo e la corruzione