Francesco Magno | 10 febbraio 2020

Grandi manovre politiche in Romania dove il Partito nazional-liberale, negli ultimi mesi a capo di un governo di minoranza, auspica elezioni politiche anticipate. Ma il quadro politico è confuso

Bucarest: il trent(1)esimo natale

“Bucarest, città dei mille contrasti!” si legge nella guida turistica a proposito del suo potere urbano di fascinazione. Ma anche Bucarest specchio delle enormi contraddizioni, pubbliche e private, di un'intera nazione. 

Romania: primo turno delle presidenziali, è avanti Klaus Iohannis

Intervista al collaboratore di OBCT Francesco Magno sui risultati del primo turno delle presidenziali tenutesi in Romania il 10 novembre, andata in onda nel GR di Radio Onda d'Urto (11 novembre)

Transeuropa

UE: bocciati i candidati commissari da Romania e Ungheria
27/9/2019 - Il Parlamento europeo fa le sue prime vittime: Il comitato per gli affari legali (JURI) del Parl...
Estate 2019: Romania, la piccola Europa
7/6/2019 - Aperte le iscrizioni alle proposte estive di www.viaggiareibalcani.it