Alfredo Sasso | 25 febbraio 2020

Milorad Dodik - attuale membro della presidenza tripartita statale - ha lanciato la RS-Exit, per la secessione della Republika Srpska dalla Bosnia Erzegovina. Per alcuni l'ennesimo bluff, per altri segnale pericoloso. Sotto attacco, collateralmente, la Corte costituzionale

Kalaša, cavalli selvaggi

Venivano lasciati liberi sull'altopiano di Livno, in Bosnia Erzegovina, quando la carestia si faceva sentire. Sperando sopravvivessero e potessero tornare ad essere utilizzati nei campi in periodi migliori. Nel tempo si sono pienamente inselvatichiti. Un viaggio tra gli indomabili "Kalaša". Foto di Mario Jozić

Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro

Nel 155esimo delle relazioni tra Italia e Bosnia Erzegovina, l'Ambasciata d'Italia in Bosnia Erzegovina e OBC Transeuropa hanno organizzato una conferenza internazionale con la partecipazione di analisti ed esperti bosniaci, italiani e internazionali, oltre a rappresentanti politici dei due paesi

Transeuropa

Dal Ruanda ai Balcani, ai campi di detenzione libici, greci e turchi
6/2/2020 - La tragica attualità degli stupri di guerra e la soggettività delle donne in tre giorni di incon...
Quel 28 gennaio a Mostar
29/1/2020 - Il 28 gennaio di 26 anni fa tre giornalisti della Rai di Trieste, Marco Luchetta, Dario D'Angelo...