Matteo Pioppi | 7 febbraio 2023

“La storia è quella di Lejla, una ragazza di Sarajevo figlia di un matrimonio misto, incarnazione della società jugoslava”. Una recensione di “Chiamatemi Esteban” di Lejla Kalamujić, un'autrice con la capacità di raccontare sentimenti ed emozioni che tutti noi viviamo senza mai rincorrere a stereotipi

Bosnia: dopo le elezioni, quale futuro?

Bassissima affluenza, migliaia le schede bianche o annullate. Divario notevole tra le proposte elettorali dei partiti etno-nazionalisti e le vere preoccupazioni dei cittadini. Un paese in ginocchio, che in dieci anni ha visto emigrare mezzo milione di persone. L'analisi di Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, ai microfoni di Radio Popolare (6 ottobre 2022)

Per i novant'anni di Predrag Matvejević

Oggi, 5 ottobre 2022, lo scrittore Predrag Matvejević viene ricordato a Mostar, sua città natale, in vista del 7 ottobre in cui avrebbe compiuto novant'anni. Durante l'evento al "Centar za kulturu" gli organizzatori, tra i quali il giornalista mostarino Dario Terzić, leggeranno brevi brani tratti dai libri dello scrittore, e mostreranno diverse fotografie scattate a Matvejević dal fotogiornalista Mario Boccia.

In memoria di uno scrittore indimenticabile, qual è stato e sarà Matvejević, pubblichiamo un foto-racconto con alcuni di quegli scatti, per gentile concessione di Mario Boccia, e la foto della locandina dell'evento di Mostar per gentile concessione del "Centar za kulturu".

Transeuropa

Sarajevo 1992-1996. Il lungo assedio, incontri di formazione
13/1/2023 - La sezione educativa del Museo Storico Italiano della Guerra propone due incontri online di appr...
Bosnia Erzegovina: Settimana della cucina italiana
11/11/2022 - L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo, in collaborazione con l’Agenzia ICE territorialmente competent...