Ambiente

Grecia: una nuova legge autorizza la ricerca di idrocarburi nelle aree Natura 2000

25/05/2020 -  Marina Rafenberg Atene

La nuova legge di “riforma della legislazione ambientale”, votata lo scorso 5 maggio dal parlamento greco, è riuscita a raccogliere la contrarietà dell'intera opposizione e di numerose ong ambientaliste

Il villaggio sommerso dalla Neretva

22/05/2020 -  Marco Ranocchiari

Lisičići, a metà strada tra Mostar e Sarajevo, fu sommerso da un lago artificiale negli anni Cinquanta. Dopo quasi settant'anni, gli abitanti attendono ancora giustizia. Intanto il villaggio è rinato, e il lago è diventato il suo migliore alleato

Il riscaldamento climatico in Europa, comune per comune

14/05/2020 -  Lorenzo FerrariOrnaldo Gjergji

In oltre 35.000 comuni europei, la temperatura media è aumentata di oltre 2°C negli ultimi cinquant’anni. Dalle grandi città ai villaggi rurali, la crisi climatica sta investendo ogni angolo d’Europa – ma i cittadini si stanno attivando, e finalmente le autorità iniziano a reagire

Albania: a tutto pascolo

08/05/2020 -  Davide Sighele

Nel nord dell'Albania è stato da poco messo a disposizione da una ong italiana un manuale sull'allevamento di capre e pecore. Un supporto tecnico che è il frutto di anni di missioni sul campo e di conoscenza reciproca. Ne abbiamo parlato con Alberto Sartori, curatore del manuale

Questa terra unica, il monito di Rudi Supek

05/05/2020 -  Božidar Stanišić

Ai tempi del Covid-19 una riflessione sul libro “Questa terra unica“ di Rudi Supek (1913-1993). Un pensatore di rara sensibilità, che invoca la terza rivoluzione, quella ecologica

Al via il Balkan Trafik Festival on-line

22/04/2020

A causa della pandemia da Covid-19, il Balkan Trafik Festival di Bruxelles viene posticipato a novembre, ma il 23 aprile viene lanciato il primo “Balkan Trafik 360° edition”. Il Festival offrirà in rete appuntamenti dedicati a musica, letteratura, cinema, arte e danza, e dibattiti dedicati ad ambiente, parità di genere, libertà di espressione e innovazione giovanile

Bosnia Erzegovina, migranti climatici

22/04/2020 -  Lillo Montalto Monella Marco Carlone

Un'inchiesta giornalistica di Euronews fa il punto sulle alluvioni che hanno colpito il sud est Europa sei anni fa: la situazione in Bosnia Erzegovina e la conseguente migrazione climatica causata da quegli eventi. La proponiamo in occasione dell'EarthDay

Siccità: le donne contadine azerbaigiane le più colpite

20/04/2020 -  Leyla Hasanova

In alcune zone dell'Azerbaijan lunghi periodi di siccità sono ormai la norma e non l'eccezione. A farne le spese soprattutto le donne contadine. Ed il governo continua a puntare su coltivazioni ad alto utilizzo di risorse idriche, come il cotone

La sciamatura

16/04/2020

Quando uno sciame d'api raggiunge la sua dimensione massima, si divide, dando il via alla sciamatura. Abbiamo seguito questo fenomeno nel nord dell'Albania dove siamo satti per raccontare la storia di un gruppo di apicoltrici, dell'associazione "Le api operaie"

2014, sei anni dopo: la Bosnia e le alluvioni

14/04/2020 -  Marco Ranocchiari

Sei anni fa la Bosnia Erzegovina ha vissuto una catastrofica alluvione. Oggi il paese continua a essere tra i più esposti di tutta Europa a questi rischi. Sforzi per ridurli ve ne sono stati, ma spesso limitati a progetti internazionali, senza che le istituzioni locali se ne facessero realmente carico

La mafia del legno e la deforestazione in Romania

06/04/2020 -  Christoph Lehermayr, Sebastian Reinhart e Johannes Kaiser

Benché siano tra le ultime rimaste in Europa, le foreste vergini dei Carpazi sono prese d’assalto e devastate. Parte di questo business multimiliardario è gestita da un sistema mafioso che coinvolge pesantemente anche le aziende austriache che si occupano di legname

L’aumento di temperatura nei comuni italiani dagli anni '60 a oggi

27/03/2020

La temperatura media nei comuni italiani rispetto a cinquant'anni fa è cresciuta di 2,2 gradi centigradi, toccando picchi di oltre 4 gradi in alcune aree del paese. Si tratta di un valore medio, e la situazione è molto diversificata lungo il territorio

Gli eco-sfollati georgiani

03/03/2020 -  Marilisa Lorusso

In Georgia una quarantina di anni fa è iniziato un fenomeno di cosiddetto eco-sfollamento: i residenti in zone ritenute a rischio per l'impatto del cambiamento climatico sono stati in vari periodi costretti a trasferirsi in altre zone del paese

Il cambiamento climatico e le contadine azere

20/02/2020 -  Ilaha Abasli

Sono molte le donne nel sud dell'Azerbaijan a lavorare nel comparto agricolo. E davanti alle drammatiche conseguenze degli effetti dei cambiamenti climatici sulle colture tradizionalmente coltivate nell'area vengono lasciate sole

La transizione energetica che ancora manca

06/02/2020 -  Gianluca De Feo

Benché vi siano paesi europei come Polonia, Bulgaria e Romania che sembrano propendere per il contrario, l’UE intende abbandonare il carbone entro il 2050. Non basta però puntare sulle rinnovabili se le banche europee, nonostante gli impegni dichiarati, continuano a investire nel carbone

Azerbaijan, mal di petrolio

06/02/2020 -  Marilisa Lorusso

La storia dell'Azerbaijan può essere scritta anche seguendo la linea nera del suo petrolio, elemento che da tempo caratterizza l'economia e la cultura del paese. E che impatta sull'ambiente

Albania: dalla jufka all’agriturismo

05/02/2020 -  Gentiola Madhi

Ha iniziato con la pasta tradizionale fatta in casa e poi ha dato alloggio ai turisti che venivano da lei per degustare i prodotti. La storia di Dashurie è ora un esempio e un'opportunità per molte donne albanesi

I polmoni di Sarajevo pieni di PM 2,5

24/01/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

La capitale bosniaca figura in cima alla lista della classifica delle città più inquinate al mondo. Un recente rapporto della Banca mondiale stima oltre 3000 morti all'anno per inquinamento. Dal riscaldamento domestico alle centrali, le cause sono varie. Anche qui come altrove la politica locale sembra ignorarle

Serbia, maglia nera per l’inquinamento

23/01/2020 -  Antonela Riha Belgrado

In Serbia è allarme inquinamento: la sola centrale termoelettrica Kostolac B emette una quantità di anidride solforosa superiore a quella di tutte le centrali termiche della Germania. E il governo non sembra intenzionato a spendere in tutela ambientale i fondi ricevuti in prestito da varie agenzie internazionali

Albania del nord: se il formaggio di capra diventa DOP

22/01/2020 -  Davide Sighele

Nel nord dell'Albania, sulle tracce dell'esperienza del parmigiano reggiano, un gruppo di ong italiane si è attivato per disciplinare la produzione del formaggio di capra locale. Un modo per valorizzare l'intero territorio e sostenere centinaia di famiglie. Un'intervista

Sguardi adriatici: Capo d'Otranto

21/01/2020 -  Fabio Fiori

Non esistono più terre incognite e quindi il viaggiatore deve cercare le sue rivelazioni nella quotidianità dei giorni e delle stagioni. Ed è allora, che a Capo d'Otranto, appare Pippi Calzelunghe. Continua la nostra esplorazione dell'Adriatico, mare che accomuna

Belgrado soffoca

17/01/2020 -  Nevena Bogdanović

La capitale serba è, non per la prima volta, tra le città più inquinate al mondo. La situazione è egualmente catastrofica a Niš ed in altre città del paese. La società civile si mobilita e denuncia l'immobilismo delle autorità

Bosnia Erzegovina: i cavalli selvaggi ed i “Lupi” di Livno

10/01/2020 -  Edvard Cucek

Sono cavalli inselvatichiti, branchi ormai liberi sugli altopiani nei pressi di Livno. Nessuno se ne occupa, se non un gruppo di motociclisti

Serbia: distruzioni selvagge a Subotica

07/01/2020 -  Dušan KomarčevićNatalija Jakovljević

Subotica è un gioiello dell'Art nouveau, nei pressi della frontiera con l'Ungheria, a 190 km da Belgrado. Ma la città sta vivendo una strana epidemia di demolizioni di edifici classificati come patrimonio storico e culturale. Un'inchiesta

Bulgaria: la partita per la gola di Kresna

24/12/2019 -  Marco Ranocchiari

La battaglia ventennale sul tracciato dell'autostrada Sofia - Salonicco, che taglia la più importante area protetta della Bulgaria volge alle battute conclusive nel segno delle contraddizioni dell'UE che condanna la devastazione ambientale, ma finanzia generosamente i lavori. Entro gennaio si dovrà decidere

Quante api ci sono in Europa?

23/12/2019

Le api da miele sono solo una delle quasi 2000 specie presenti in Europa, in maggioranza api selvatiche. Dove vivono, cosa le minaccia, quanto sappiamo di loro? Un video EDJNet. Animazione grafica a cura di Denise Basano

Fridays For Future e l'intervento turco in Siria

19/11/2019 -  Davide Sighele

Nei drammatici giorni dell'attacco dell'esercito turco alla comunità curda in Siria il movimento FFF ha preso posizione. Un'intervista all'attivista Chiara Signoria

Sguardi adriatici: il golfo di Trieste

15/11/2019 -  Fabio Fiori

Trieste, il suo golfo, Miramare e sopratutto il suo vento: la Bora. Un vento a volte mite a volte impetuoso, del quale si possono sentire la voce e l'odore. Continua la nostra esplorazione dell'Adriatico, mare che accomuna

Canale di Otranto: il no dell'Italia alla riserva marina

05/11/2019 -  Stefano Valentino

Per ridurre l'impatto devastante della pesca a strascico, la FAO sta negoziando un insieme di nuove misure a tutela della sostenibilità della pesca nel basso Adriatico. Tra queste era prevista - al prossimo vertice di Atene - l'istituzione dell'area protetta più grande del Mediterraneo, ma il governo italiano ha posto il veto

Romania: come la mafia dei boschi devasta la Bucovina

31/10/2019 -  Alex NedeaDavid Muntean

La Romania ospita metà delle foreste vergini d'Europa. Ora minacciate. Recorder si è recato in Bucovina sulle tracce della mafia del legname, tracce che portano ad un sistema corruttivo legato al Partito nazional-liberale