Multimedia

Patrasso

Al porto di Patrasso, il più grande del Peloponneso e porta della Grecia verso l’occidente, ogni giorno centinaia di ragazzi richiedenti asilo attendono la sera per tentare quello che viene chiamato “The game”, il gioco, e imbarcarsi su uno dei grandi traghetti diretti in Puglia. Si tratta di un gioco molto pericoloso.


Idomeni

Quello di Idomeni è stato il più grande campo profughi d’Europa. Addossato al confine greco-macedone è arrivato ad ospitare dodicimila persone, il 40% dei quali bambini. Ma Idomeni non è un posto per bambini. Il campo è stato sgomberato nel maggio del 2016 dalle autorità greche. 


In piazza: la rivoluzione di velluto dell'Armenia

"Piazza della Repubblica" è la piazza principale di Yerevan, capitale dell'Armenia. E' lì che in migliaia hanno seguito l'elezione a primo ministro di Nikol Pashinyan. Foto e testi di Monica Ellena


Armenia: Nikol Pashinyan eletto primo ministro

Il Parlamento dell'Armenia ha votato, dopo il fallito tentativo del 2 maggio scorso, la fiducia ad un governo guidato da Nikol Pashinyan, leader delle recenti proteste tenutesi nel paese. Da Yerevan, il racconto della corrispondete di OBCT, Monica Ellena (8 maggio 2018)


Mondo rurale in Romania: bello da vedere, duro da vivere

Un rumeno su due vive in campagna. La fotografa Ioana Moldovan ha esplorato la quotidianità di questo mondo rurale fatto di infrastrutture carenti, disoccupazione massiccia, agricoltura di sussistenza


Turchia: prigione per i giornalisti

Sono 191 i giornalisti e gli operatori dei media attualmente detenuti nelle carceri turche. La situazione della libertà di stampa nel paese, per voce del corrispondente di OBCT di Dimitri Bettoni ai microfoni di WDR Radio Colonia (3 maggio 2018)


Lobbying civico e attivismo in Europa: un seminario a Milano

Intervista a Lucia Bruni di OBCT sul seminario "Lobbying civico e attivismo in Europa" previsto il 2 maggio a Milano, organizzato nell'ambito del progetto "Il Parlamento dei diritti" (30 aprile 2018)


Uno sguardo sull'Armenia

Radio InBlu ha dedicato un approfondimento all'Armenia, dal suo passato sino alla "rivoluzione di velluto" delle ultime settimane. Sono intervenute Monica Ellena, corrispondente di OBCT e coordinatrice editoriale di "Chai Kana" e la scrittrice e saggista italiana di origine armena, Antonia Arslan (29 aprile 2018)


Nordest chiama sudest

"Fermenti a Nordest", della sede Rai Fvg, ha dato voce agli operatori dell'informazione che seguono e analizzano eventi che accadono nell'Europa orientale, dal'Austria alla Slovenia, dall'Ungheria ai Balcani. Ospiti Luka Zanoni direttore della testata OBCT e i giornalisti Rai esperti di Balcani Barbara Gruden, Massimo Gobessi e Walter Skerk (26 aprile 2018)


Rotta balcanica: prosegue il flusso dei migranti

Lungo la rotta balcanica, ufficialmente chiusa dopo gli accordi Ue-Turchia di marzo 2016, il flusso di migranti è diminuito ma non si è fermato. Muri e fili spinati hanno solo reso più pericolosi i viaggi. Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, a Radio Radicale (26 aprile 2018)


Processo Cumhuriyet: 13 giornalisti condannati per terrorismo

"Vi vergognerete davanti alla storia". Lo hanno scritto i giornalisti del quotidiano Cumhuriyet, nel giorno delle pesanti sentenze di condanna per "terrorismo" emesse ieri a carico di 13 colleghi sotto processo da mesi. Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul, a Radio Popolare (26 aprile 2018)


Grecia: la dura situazione dei richiedenti asilo

A Lesbo, nella notte del 22 aprile, un gruppo di estrema destra ha attaccato 200 richiedenti asilo che stavano protestando per denunciare le proprie condizioni di vita. La situazione dei migranti in Grecia, particolarmente difficile sulle isole, per voce di Gilda Lyghounis, collaboratrice di OBCT, a Radio Radicale (25 aprile 2018)


Armenia e proteste di piazza

Migliaia di persone hanno protestato per giorni a Yerevan contro la nomina dell’ex presidente Serzh Sargsyan a primo ministro. L’ondata di proteste senza precedenti lo ha costretto alle dimissioni. La corrispondente di OBCT Monica Ellena analizza la situazione per Radio3 Mondo (24 aprile 2018)


Armenia: si è dimesso il primo ministro Serzh Sargsyan

La corrispondente di OBCT Monica Ellena è intervenuta a Radio Onda d'Urto per parlare delle proteste di piazza avvenute per giorni a Yerevan contro la nomina dell’ex presidente Serzh Sargsyan a primo ministro, che lo hanno costretto alle dimissioni (23 aprile 2018)


Turchia: uno stato in emergenza

Il presidente Erdoğan ha convocato per giugno le elezioni politiche che dovevano tenersi a novembre 2019. Intanto sempre più tesi i rapporti con Atene che si rifiuta di estradare gli otto generali turchi ritenuti golpisti. A Radio3Mondo Fazıla Mat di OBCT e la giornalista greca Viki Markaki (23 aprile 2018)


Turchia, Erdoğan chiama al voto anticipato

La Turchia andrà al voto anticipato a fine giugno per le elezioni parlamentari e presidenziali: questa la decisione annunciata ieri dal presidente turco Erdoğan in una mossa voluta per rafforzare il proprio controllo sul paese. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [19 aprile 2018]


Armenia: Serzh Sarkisian primo ministro, malgrado le proteste

Nonostante le proteste di migliaia di persone a Yerevan, l'ex presidente Serzh Sargsyan è stato nominato primo ministro. Su Radio Onda d'Urto la situazione nel paese, per voce della corrispondente di OBCT Monica Ellena (17 aprile 2018)


Presidenziali in Montenegro: vince Đukanović

Al primo turno delle presidenziali di domenica 15 aprile ha vinto il leader del Partito democratico socialista Milo Đukanović con il 53.8% di voti. Ne ha parlato Luka Zanoni, di OBCT, al Gr di Radio Popolare (16 aprile 2018)


Bayan Yanı, mensile “senza testosterone”

Il sito di approfondimento culturale Kaleydoskop ha dato spazio a "Bayan Yanı", rivista umoristica al femminile che ha appena compiuto sette anni. Ne riportiamo alcune copertine


La Serbia su Radio3 Mondo

La Serbia, dalle tensioni con il Kosovo fino al caso del fotoreporter Mauro Donato, arrestato mentre realizzava un reportage sulla rotta balcanica. Tra le voci intervistate Giovanni Vale di OBCT (11 aprile 2018)


Azerbaijan: passato e presente del caviale

In Azerbaijan mangiare caviale non era insolito ai tempi dell'Unione sovietica. Con la fine dell'URSS le cose sono cambiate: in pochi anni la popolazione dello storione del Mar Caspio è stata decimata ed il caviale è divenuto inaccessibile ai più. Fotoracconto di Sultana Ahmadbayli e Vafa Zeynalova


Serve una legge europea a tutela dei whistleblowers

Hervé Falciani, l'informatico che fece scoppiare lo scandalo sulle pratiche di evasione fiscale della banca HSBC e arrestato a Madrid su richiesta della Svizzera, da ieri è in libertà vigilata. Emerge la necessità di una legge europea a tutela dei whistleblowers, come racconta Chiara Sighele di OBCT a Radio Popolare (5 aprile 2018)


Istanbul: ritrovato il corpo di Alessandro Fiori

Il corrispondente di OBCT da Istanbul, Dimitri Bettoni, in diretta su Radio Inblu parla del caso del cittadino italiano Alessandro Fiori, scomparso 15 giorni fa e il cui corpo è stato ritrovato in una zona centrale della città (30 marzo 2018)


Azerbaijan: le 'bağ evi' di Absheron

Servivano per fuggire dai caldi giorni estivi di Baku, quando l’alta umidità e i forti venti coprono la pelle di uno strato umido e ruvido. Le bağ evi, nella penisola di Absheron, Mar Caspio, sono l’equivalente delle dacie russe. Un fotoracconto di Sheyda Allahverdiyeva


Turchia: pluralismo dei media a rischio

Il corrispondente di OBCT Dimitri Bettoni è intervenuto in diretta da Istanbul a Radio3 Mondo sulla situazione della libertà di stampa in Turchia e sulla vendita del gruppo media Doğan a un gruppo media pro-governativo (22 marzo 2018)


Kosovo-Montenegro, approvato l'accordo sul confine

Dopo anni di scontro politico, il parlamento kosovaro ha approvato ieri l'accordo per la demarcazione del confine con il Montenegro. Ora Pristina spera di entrare nella “lista bianca” di Schengen. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [22 marzo 2018]


La battaglia di Afrin

Radio Città del Capo ha intervistato Gabar, combattende YPG e Dimitri Bettoni, corrispondente dalla Turchia di OBCT sull'operazione militare turca in Siria (19 marzo 2018)


La Slovacchia protesta per l'omicidio Kuciak

Il 9 marzo scorso decine di migliaia di persone sono scese per le strade di Bratislava per protestare contro il governo. L'omicidio del giornalista slovacco Jan Kuciak e della sua fidanzata, avvenuto il 25 febbraio scorso, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso del malcontento nel paese. Kuciak stava investigando sulle connessioni tra il governo slovacco e la 'ndragnheta italiana. Foto e testi di Michele Sordo


Armenia: alle radici del vino

È nella regione dell'Ararat che la Bibbia narra approdi Noè, dopo il diluvio universale. Secondo una versione locale, dopo essersi dedicato all'agricoltura, Noè tornò sul monte Ararat per ringraziare Dio del dono della vite e del vino. Un fotoracconto di Luca Rossetti


Kosovo, dieci anni dopo

Uno sguardo sul Kosovo, a dieci anni dalla dichiarazione di indipendenza nel febbraio 2008. Il reportage è realizzato dal collettivo Seedspictures