Multimedia

Bosnia: speciale rotta balcanica

Nel reportage di Cecilia Rinaldini andato in onda in "Inviato speciale" di Rai Radio1 e dedicato alla Bosnia e alla situazione dei migranti bloccati nella zona di Velika Kladuša e Bihać intervistato il corrispondente di OBCT Alfredo Sasso (17 novembre 2018)


Grecia e Macedonia a fine disputa?

Dopo quasi 25 anni di trattative Grecia e Macedonia hanno raggiunto un accordo sul nome del paese che, concluso il percorso di ratifica, sarà Repubblica di Nord Macedonia. Sui rapporti tra i due paesi, Francesco Martino di OBCT alla trasmissione "Kiosk" di Radio Beckwith (15 novembre 2018)


Bulgaria, ondata di proteste scuote il governo Borisov

Una serie di manifestazioni di piazza scuote da giorni la Bulgaria: i manifestanti protestano contro il costo della vita e la corruzione, chiedendo le dimissioni del governo di centro destra guidato dal premier Boyko Borisov. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [14 novembre 2018]


Migranti, aumentano gli arrivi in Grecia e Bulgaria

In Grecia e Bulgaria si registra un nuovo aumento dei migranti che arrivano dalla Turchia dopo aver attraversato il confine di terra. Una crescita consistente, ma ancora lontana dai picchi registrati nel 2015. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [13 novembre 2018]


Albania e traffici, dopo Lazarat

Dagli anni '90 Lazarat è stato il centro della produzione di marijuana albanese fino al 2013 anno in cui Edi Rama, appena eletto, ha fatto partire varie azioni di polizia nei confronti del villaggio. Ma in Albania produzione e traffico di stupefacenti non si è fermato. Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, a Radio3 Mondo (13 novembre 2018)


Dazi doganali: scontro tra Kosovo, Serbia e Bosnia Erzegovina

La scorsa settimana il governo di Pristina ha deciso di imporre tariffe doganali del 10% sui prodotti serbi e bosniaci, suscitando forti proteste a Belgrado e Sarajevo, e il secco "no" da parte di Bruxelles. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [12 novembre 2018]


Proprietà in Grecia, arrivano i cinesi

In forte aumento, in Grecia gli investitori cinesi interessati al mercato immobiliare, grazie a prezzi bassi e visti per viaggiare liberamente in Unione europea. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [6 novembre 2018]


2030: mondiali di calcio nei Balcani?

I premier di Serbia, Bulgaria, Romania e Grecia hanno annunciato di voler ospitare i mondiali di calcio del 2030. Per riuscire nell'impresa, dovranno però superare una concorrenza agguerrita. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [5 novembre 2018]


Parlamento europeo, riforma di Dublino e migrazioni

Luisa Chiodi, direttrice scientifica di OBC Transeuropa, è intervenuta alla trasmissione "Europa Europa" per parlare del lavoro del Parlamento europeo sul tema migrazioni, su cui si incentra il seminario del 6 novembre a Trieste previsto dal progetto "Il Parlamento dei diritti" (3 novembre 2018)


Bohinj, magie autunnali

E' uno dei più bei laghi della Slovenia e si trova nel cuore del parco del Triglav. L'atmosfera che vi si respira è ancora quella di una cultura alpina che non ha perso la sua tipicità


Il processo decisionale europeo sul tema dell'asilo

Il Parlamento europeo il 16 novembre del 2017 ha votato la riforma del regolamento di Dublino, che nell'Ue regola la questione dell'asilo. In sede di Consiglio dell'UE però viene tenuta in sospeso. Luisa Chiodi, direttrice di OBCT, spiega questo percorso decisionale ai microfoni di Radio InBlu (31 ottobre 2018)


I migranti resistono al confine tra Bosnia e Croazia

I migranti arrivati nei giorni scorsi da Bihać e Velika Kladuša al confine tra Bosnia e Croazia hanno sfondato il cordone della polizia bosniaca e sono stati bloccati dalla polizia croata, che ha inviato unità speciali. I migranti però non desistono, come racconta Silvia Maraone di Ipsia a Radio Onda d'Urto (24 ottobre 2018)


Bosnia e post elezioni

Uno dei membri della nuova presidenza tripartita della Bosnia Erzegovina sarà l'ultranazionalista serbo-bosniaco Milorad Dodik. Un approfondimento sulla figura di Dodik e sulla situazione nel paese, per voce del collaboratore di OBCT Alfredo Sasso su Radio24 (10 ottobre 2018)


Elezioni in Bosnia, eletti i tre presidenti

Alla presidenza tripartita della Bosnia Erzegovina spicca l'elezione dell'ultranazionalista serbo-bosniaco Milorad Dodik che sembrava sarebbe stato messo in crisi dal caso dell'uccisione di Davor Dragičević. Il commento del collaboratore di OBCT Afredo Sasso su Radio Onda d'Urto (8 ottobre 2018)


Bulgaria, ancora senza nome l'omicida della giornalista Viktoria Marinova

La Bulgaria è sconvolta dal brutale omicidio della conduttrice tv Viktoria Marinova. La polizia al momento non escludeche la morte della giovane abbia a che fare con la sua attività professionale. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [8 ottobre 2018]


Bulgaria: uccisa la giornalista Viktoria Marinova

Polizia e procura non escludono alcuna pista nelle indagini sull'assassinio della conduttrice della tv bulgara TVN, Viktoria Marinova, avvenuto sabato 6 ottobre. Intanto, oggi pomeriggio si terrà a Sofia una manifestazione di protesta in ricordo della giornalista. Francesco Martino di OBCT al GR di Radio Popolare (7 ottobre 2018)


Elezioni in Bosnia: i risultati delle presidenziali

Dallo spoglio delle schede emerge per ora il dato dei vincitori della presidenza tripartita. La corrispondenza da Sarajevo del collaboratore di OBCT Alfredo Sasso, nel GR di Radio Popolare (8 ottobre 2018)


Bosnia, in attesa del voto

Domenica 7 ottobre i cittadini bosniaci vanno al voto. Non è previsto alcun sensibile cambiamento dell'attuale panorama politico. Solo la morte sospetta di un giovane di Banja Luka potrebbe far saltare i piani dei nazionalisti. Il collaboratore di OBCT Alfredo Sasso ai microfoni di Radio Popolare (5 ottobre 2018)


Cartelli elettorali tra Banja Luka e Sarajevo

Una carrellata di immagini dei cartelli elettorali tra Banja Luka e Sarajevo in vista delle elezioni del 7 ottobre. Foto e testi di Alfredo Sasso


Bosnia Erzegovina: verità per David

A Banja Luka continuano - anche a ridosso delle elezioni - le manifestazioni quotidiane di Pravda za Davida (Giustizia per David), la mobilitazione che chiede verità e giustizia per il caso di David Dragićević, il ragazzo 21enne ucciso a Banja Luka lo scorso marzo in circostanze ancora sconosciute. Il fotoracconto di Alfredo Sasso


Macedonia: fallisce il referendum

Ancora lontana la soluzione del nome per la Macedonia. Non raggiunge il quorum il referendum sull'accordo sottoscritto da Skopje e Atene. Il giornalista di OBCT Francesco Martino ai microfoni di Radio3Mondo (1 ottobre 2018)


Macedonia: fallito il referendum

Al referendum consultivo tenutosi in Macedonia domenica 30 settembre sulla "questione del nome" è andato a votare solo il 36,84% degli elettori, molto sotto al 50% necessario per dare valore al risultato. Il commento di Francesco Martino di OBCT su Radio Onda d'Urto (1 ottobre 2018)


Edvard Stepančič

A 110 anni dalla nascita, una mostra a Bruxelles celebrerà l'artista triestino Edvard Stepančič (Trieste 1908 - Belgrado 1991). Artista appartato, ma sempre attento a recepire le più aggiornate ricerche internazionali, Stepančič si muove nei suoi anni di formazione, negli anni Venti, tra Trieste, Lubiana, Monza, Praga, Parigi, per poi spostarsi definitivamente, dal 1931 fino alla morte, a Belgrado


Lungo la Via Egnatia

Un viaggio a piedi in Grecia, da Kavala a Kipi, lungo un tratto della Via Egnatia, continuazione della Via Appia per collegare Roma all’antica Costantinopoli. Fotoreportage di Vincenzo Cammarata


Un webinar europeo dedicato al discorso di odio sessista

L'odio sessista è una forma di violenza che perpetua e aggrava la disuguaglianza di genere ed è una realtà quotidiana per le donne in Europa. Rossella Vignola di OBCT spiega su Radio Popolare di cosa tratterà il webinar del 5 settembre con l'eurodeputata tedesca Terry Reintke, che si inserisce nel progetto "Il Parlamento dei diritti" (31 agosto 2018)


Albania: nave Diciotti, migrazioni e webpolitica

L'offerta dell'Albania di accogliere alcuni dei migranti scesi dalla Diciotti è un gesto di solidarietà, ma giuridicamente non realizzabile. Un caso usato strumentalmente per fini politici, come emerge dall'analisi del collaboratore di OBCT Nicola Pedrazzi, ai microfoni di Radio Popolare (30 agosto 2018)


Bosnia Erzegovina: rotta balcanica e politica

Radio24 ha dedicato un focus alla Bosnia Erzegovina: dai migranti ammassati ai confini con la Croazia che tentano la via dell'Ue all'uso strumentale del tema migrazione nella campagna per le prossime politiche. Sono intervenuti Juan Matias Gil, capo missione di MSF per Serbia e Bosnia e Alfredo Sasso, collaboratore di OBCT (27 agosto 2018)


Romania: agosto di proteste

Il 10 agosto a Bucarest 100mila persone - organizzate dalla diaspora - sono scese in piazza per protestare contro il governo e la corruzione. 450 i feriti provocati dal duro intervento della polizia. Il racconto di quel giorno e i motivi della protesta per voce di Giorgio Comai di OBC Transeuropa che era in piazza e della giornalista romena Miruna Cajvaneanu (20 agosto 2018)


Turchia, crisi economica e geopolitica

Il crollo della lira tra proclami nazionalisti e anti-americani di Erdogan, il rifiuto di alzare i tassi di interesse, la censura interna sulla crisi. Su Radio Popolare l'analisi di Murat Cìnar, giornalista italo-turco e Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul (14 agosto 2018)


Turchia: il crollo della lira trascina le borse

Il crollo vertiginoso delle lira turca delle ultime 24 ore ha provocato panico tra gli investitori. Qual è la genesi di questa crisi nell'analisi di Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul, su Radio Popolare (10 agosto 2018)