Multimedia

Un webinar europeo dedicato al discorso di odio sessista

L'odio sessista è una forma di violenza che perpetua e aggrava la disuguaglianza di genere ed è una realtà quotidiana per le donne in Europa. Rossella Vignola di OBCT spiega su Radio Popolare di cosa tratterà il webinar del 5 settembre con l'eurodeputata tedesca Terry Reintke, che si inserisce nel progetto "Il Parlamento dei diritti" (31 agosto 2018)


Albania: nave Diciotti, migrazioni e webpolitica

L'offerta dell'Albania di accogliere alcuni dei migranti scesi dalla Diciotti è un gesto di solidarietà, ma giuridicamente non realizzabile. Un caso usato strumentalmente per fini politici, come emerge dall'analisi del collaboratore di OBCT Nicola Pedrazzi, ai microfoni di Radio Popolare (30 agosto 2018)


Bosnia Erzegovina: rotta balcanica e politica

Radio24 ha dedicato un focus alla Bosnia Erzegovina: dai migranti ammassati ai confini con la Croazia che tentano la via dell'Ue all'uso strumentale del tema migrazione nella campagna per le prossime politiche. Sono intervenuti Juan Matias Gil, capo missione di MSF per Serbia e Bosnia e Alfredo Sasso, collaboratore di OBCT (27 agosto 2018)


Romania: agosto di proteste

Il 10 agosto a Bucarest 100mila persone - organizzate dalla diaspora - sono scese in piazza per protestare contro il governo e la corruzione. 450 i feriti provocati dal duro intervento della polizia. Il racconto di quel giorno e i motivi della protesta per voce di Giorgio Comai di OBC Transeuropa che era in piazza e della giornalista romena Miruna Cajvaneanu (20 agosto 2018)


Turchia, crisi economica e geopolitica

Il crollo della lira tra proclami nazionalisti e anti-americani di Erdogan, il rifiuto di alzare i tassi di interesse, la censura interna sulla crisi. Su Radio Popolare l'analisi di Murat Cìnar, giornalista italo-turco e Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul (14 agosto 2018)


Turchia: il crollo della lira trascina le borse

Il crollo vertiginoso delle lira turca delle ultime 24 ore ha provocato panico tra gli investitori. Qual è la genesi di questa crisi nell'analisi di Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul, su Radio Popolare (10 agosto 2018)


Serbia, nuove misure a difesa del cirillico

Preservare e stimolare l'uso del cirillico: questo l'obiettivo del ministero della Cultura serbo, che ha presentato una serie di misure che rendono obbligatorio l'alfabeto ufficiale serbo in molti settori, con tanto di multe per i trasgressori. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [2 agosto 2018]


Macedonia, nessun accordo sul referendum per il nome

Nessun accordo tra governo e opposizione in Macedonia sul referendum che, il prossimo autunno, dovrebbe decidere le sorti dell'accordo con la Grecia per la trasformazione del nome della repubblica ex-jugoslava. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [24 luglio 2018]


Foto con Erdoğan, Mesut Özil lascia la nazionale tedesca

Il calciatore tedesco di origine turca Mesut Özil, ha annunciato che non giocherà più per la nazionale tedesca. Alla base della difficile decisione le critiche ricevute dopo una foto insieme al presidente turco Erdoğan. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [23 luglio 2018]


Croazia ai Mondiali: è comunque una vittoria

Il secondo posto della Croazia ai Mondiali di Russia è comunque una vittoria, per un paese la cui nazionale di calcio è stato uno dei simboli della costruzione dell'indipendenza. Ne parla Stefano Lusa, corrispondente di OBCT, su Radio Città del Capo (17 luglio 2018)


Moldavia: un’estate al lago

La Moldavia non ha alcuno sbocco sul mare. Non per questo i suoi abitanti rinunciano al piacere di passare una giornata sulla spiaggia. Nella capitale Chişinău sono parecchi i parchi urbani che hanno al loro interno laghi adibiti alla balneazione. Un fotoracconto di Francesco Brusa


Srebrenica 8372 a Belgrado

L'11 luglio del 2018 si è svolta a Belgrado, in Serbia, l'iniziativa "Srebrenica 8372", organizzata dall'Associazione Donne in Nero e alla quale hanno partecipato diversi attivisti della società civile. Per ricordare il genocidio perpetrato 23 anni fa e chiedere riconoscimento e giustizia per le vittime. Foto concesse dal portale Kontrapress


Mondiali di calcio: l'attesa della Croazia

In attesa della semifinale tra Croazia e Inghilterra ai Mondiali di calcio, Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, da Zagabria ha raccontato in diretta su Rai Radio1 quali sono gli umori e le aspettative dei croati che inseguono il sogno della vittoria (11 luglio 2018)


Ue: arrivederci a giugno 2019

I negoziati per l’ingresso nell’Unione Europea di Albania e Macedonia del Nord partiranno nel giugno del 2019. Questo l’accordo di compromesso annunciato dalla presidenza di turno bulgara dell’Ue per dare "una chiara prospettiva europea" a Tirana e Skopje. Radio Beckwith ha intervistato il collaboratore di OBCT Nicola Pedrazzi (28 giugno 2018)


Politiche e presidenziali in Turchia: Erdoğan rafforza l'autocrazia

I risultati delle legislative e presidenziali di domenica 24 giugno commentati per Radio InBlu da Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul (25 giugno 2018)


Turchia: elezioni e nuovo assetto costituzionale

Accanto alle elezioni legislative, il 24 giugno in Turchia si tengono le prime elezioni presidenziali. Il significato di questa nuova fase costituzionale nel paese, nel commento del corrispondente di OBCT, Dimitri Bettoni, a Radio Città del Capo (23 giugno 2018)


Elezioni in Turchia: la scommessa di Erdoğan

Le legislative e presidenziali di domenica 24 giugno, che dovevano svolgersi nel 2019, sono state anticipate per volere di Erdoğan. I motivi di questa scelta nell'analisi di Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul, ai microfoni di Radio InBlu (22 giugno 2018)


Turchia: il peso dei curdi sul risultato delle elezioni

Alle elezioni del 24 giugno viene data quasi certa la vittoria dell'Akp di Erdoğan. Sarà però centrale il risultato del Partito democratico dei popoli pro-curdo (Hdp), il cui candidato Selahattin Demirtaş è in carcere da 18 mesi. Ne parlano a Radio3 Mondo Dimitri Bettoni di OBCT e Linda Dorigo, giornalista esperta di Medio Oriente (20 giugno 2018)


Turchia sotto elezioni

In vista delle elezioni del 24 giugno, il corrispondente di OBCT Dimitri Bettoni ha analizzato la situazione socio-economica e politica in Turchia e come si sta svolgendo la campagna elettorale ai microfoni di Radio Onda d'Urto (19 giugno 2018)


Turchia al voto: campagna elettorale dura e violenta

Il 24 giugno in Turchia si vota per le presidenziali e le elezioni legislative anticipate. La campagna elettorale si sta svolgendo in maniera dura e violenta. Ne parla Dimitri Bettoni, corrispondente di OBCT da Istanbul (18 giugno 2018)


Accordo tra USA e Turchia sul nord della Siria

L'intesa tra Stati Uniti e Turchia prevede il ritiro dei curdi siriani da Manbij, in Siria, e la sorveglianza congiunta dei due paesi. Su Radio3 Mondo le analisi di: Fazila Mat, giornalista di OBCT Transeuropa, Marco Ansaldo corrispondente in Turchia di Repubblica e Marina Calculli, esperta di Medio Oriente dell'Università di Leiden (11 giugno 2018)


Caffé Europa: si parla di migrazioni

Il tema immigrazione al centro della trasmissione "Caffé Europa" di Rai Radio1. Il vice cancelliere austriaco, Strache, che parla della protezione delle frontiere esterne, tre eurodeputati - Laura Ferrara, Giovanni Lavia e Martina Dlabajova - intervistati sulla Riforma di Dublino e Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, che aggiorna sulla situazione lungo la rotta balcanica (9 giugno 2018)


Libertà di stampa e pluralismo dei media in Europa

Il 3 maggio il Parlamento europeo ha votato una risoluzione dedicata al pluralismo dei media e alla libertà di stampa in Europa. Ne parla Chiara Sighele, di OBCT, alla trasmissione "Europa Europa" di Radio 24 (9 giugno 2018)


Turchia: viaggio in Caria

Reportage di un viaggio nell’antica Caria, oggi in gran parte compresa nella provincia che ha per capoluogo Muĝla. Dalla spiaggia di Antonio e Cleopatra ai danzatori di zeibek. Foto di Fabrizio Polacco


Summit Sofia, interconnettività in attesa dell'allargamento

In corso a Sofia l'atteso summit sui Balcani occidentali, voluto dalla presidenza bulgara dell'UE. I leader europei e della regione parlano di passi in avanti, ma il percorso dell'integrazione per la regione resta lungo. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [17 maggio 2018]


Il futuro dell'Armenia nelle mani di Pashinyan

L'elezione di Pashinyan a premier ha messo fine alle proteste ma ora dovrà governare. Dalla "rivoluzione di velluto" alle sfide future, per voce della corrispondente di OBCT Monica Ellena su Radio InBlu (13 maggio 2018)


Montenegro: giornalisti sotto tiro

Olivera Lakić, giornalista d'inchiesta del quotidiano Vijesti, è stata ferita in un agguato a Podgorica. Il caporedattore del quotidiano, Mihailo Jovović, racconta a Radio Popolare che fare giornalismo in Montenegro è molto difficile, quasi impossibile (10 maggio 2018)


Armenia: dalla rivoluzione di velluto alle sfide future

Le proteste che hanno scosso l'Armenia hanno portato all'elezione a primo ministro di Nikol Pashinyan. Il nuovo governo dovrà affrontare questioni complesse, come racconta Monica Ellena a Radio Radicale (10 maggio 2018)


Šid

Ultimo avamposto serbo prima dell’Europa, al confine con la Croazia, lo squat di Šid è una fabbrica abbandonata. Come denuncia l’associazione One Bridge to Idomeni, ora è un rifugio di spettri infreddoliti che alla spicciolata spuntano dal bosco che l'abbandono ha fatto crescere tutto attorno. Da qui è passata anche Madina Husseini, di 6 anni, prima di essere uccisa investita da un treno dopo un respingimento al confine con la Croazia.

 


Patrasso

Al porto di Patrasso, il più grande del Peloponneso e porta della Grecia verso l’occidente, ogni giorno centinaia di ragazzi richiedenti asilo attendono la sera per tentare quello che viene chiamato “The game”, il gioco, e imbarcarsi su uno dei grandi traghetti diretti in Puglia. Si tratta di un gioco molto pericoloso.