Multimedia

Nagorno Karabakh, esodo di massa

Come si è arrivati alla situazione odierna nella regione del Nagorno Karabakh tornata sotto controllo dell'Azerbaijan e dove in pochi giorni sono fuggite 60mila persone di etnia armena che vi abitavano da decenni. L'analisi di Marilisa Lorusso, collaboratrice di OBCT (28 settembre 2023)


Scontri armati in Kosovo, quali prospettive oggi?

Il recente scoppio di tensione in Kosovo, causato da uno scontro tra un gruppo armato e la polizia kosovara, ha ulteriormente esacerbato la guerra politica in corso da anni tra Belgrado e Pristina. L'analisi delle possibili ricadute, di Francesco Martino di OBCT a Radio InBlu (26 settembre 2023)


Kosovo: dopo gli scontri armati, possibile il dialogo con la Serbia?

La sparatoria del 24 settembre tra un gruppo armato e la polizia kosovara, sta complicando il già difficile dialogo tra Belgrado e Pristina sul tavolo dei negoziati. Difficile pensare che possano ripartire a breve, sempre che l'accaduto rimanga un caso isolato. L'analisi di Francesco Martino di OBCT (25 settembre 2023)


Nagorno Karabakh: dopo la resa, quale futuro?

Intervista alla collaboratrice di OBCT, Marilisa Lorusso, sul Nagorno Karabakh. L'origine della crisi, le conseguenze sui civili e sul piano politico dopo che l'Azerbaijan ha preso il controllo del territorio, alla trasmissione "EstOvest" (24 settembre 2023)


Nuova tensione in Kosovo del nord

Torna a salire la tensione nel nord del Kosovo. I fatti più gravi si sono verificati nel villaggio di Banjska. Un gruppo armato di circa trenta persone ha scambiato colpi di arma da fuoco con la polizia kosovara. Morto un poliziotto e tre membri del gruppo. L'aggiornamento di Francesco Martino per Radio Onda d'Urto (25 settembre 2023)


Nagorno Karabakh, la fine di un'epoca

Con l'intervento militare degli ultimi giorni, l'Azerbaigian ha ottenuto il pieno controllo sulla regione separatista del Nagorno Karabakh. La nostra corrispondente di OBCT, Marilisa Lorusso, ha ripercorso i momenti cruciali del lungo conflitto tra Armenia e Azerbaigian e fornito un aggiornamento sulla situazione (21 settebre 2023)


Nagorno Karabakh: emergenza umanitaria

Un accordo di cessate il fuoco è stato recentemente stabilito nella regione del Nagorno Karabakh, dopo gli intensi bombardamenti delle forze armate di Baku. Un conflitto che ha radici profonde e dove la crisi umanitaria, in corso da mesi, sta peggiorando. Il commento di Giorgio Comai di OBCT (21 settembre 2023)


Nagorno Karabakh: cessate il fuoco o resa?

Dopo il cessate il fuoco, raggiunto con la mediazione di Mosca, è stato annunciato l'avvio di negoziati tra Azerbaijan e la regione separatista del Nagorno Karabakh sullo status della regione. Un cessate il fuoco che pare più una resa delle autorità del Nagorno-Karabakh. Il commento di Marilisa Lorusso, corrispondente di OBCT (20 settembre 2023)


Nagorno Karabakh, l'origine della crisi in corso

Il 19 settembre è iniziata una nuova offensiva armata dell'esercito azero nella regione contesa del Nagorno Karabakh, che ha provocato morti e feriti anche tra i civili. Ma qual è l'origine del conflitto tra Armenia e Azerbaijan? Paolo Bergamaschi, esperto d'area e collaboratore di OBCT, ne ha parlato a Rai Radio2 (19 settembre 2023)


Le dimostrazioni di solidarietà per il 32° anniversario dell'indipendenza del Nagorno Karabakh

Manifestazioni per l'anniversario della proclamazione di indipendenza del Nagorno Karabakh si sono tenute in tutto il mondo, Tbilisi inclusa.


Morte di Prigozhin: responsabilità e conseguenze

Sia le modalità dell'accaduto sia le tempistiche suggeriscono che il mandante sia il Cremlino e che sia la chiusura della vicenda dell’ammutinamento del Gruppo Wagner. E' il commento di Giorgio Comai, di OBCT, sulla morte di Yevgeny Prigozhin nello schianto del suo aereo il 23 agosto in rotta tra Mosca e San Pietroburgo (24 agosto 2023)


EuroVelo13, in bici lungo la cortina di ferro

Diecimila chilometri di ciclovia che uniscono la Norvegia alla Bulgaria per finire in Turchia, su quella linea che fino al 1989 divideva il continente europeo. "EuroVelo13" è una via ciclabile e cintura verde europea che tocca tre mari, come ha raccontato Paolo Bergamaschi, collaboratore di OBCT, a "Radio1 Box Estate"


CASE Day of Action - un’iniziativa contro le SLAPP

Lo scorso 10 luglio la coalizione CASE (Coalition Against SLAPPs in Europe), di cui OBCT fa parte, ha promosso un Day of Action dedicato alla campagna contro le SLAPP, alias azioni pretestuose che colpiscono attivisti, difensori dei diritti umani, e giornalisti.


Russia: il (non) tentativo di golpe

È durata poco più di un giorno la protesta e la relativa avanzata verso Mosca del gruppo paramilitare Wagner, guidato da Yevgeny Prigozhin. Quanto e come questa azione ha indebolito la figura di Putin? Quale il ruolo del gruppo Wagner in Russia e Ucraina? L'analisi dell'esperto di OBCT, Giorgio Comai (24 giugno 2023)


La Grecia di nuovo al voto

Domenica 25 giugno si tengono nuove elezioni politiche in Grecia, a poco più di due mesi dall'ultima tornata elettorale vinta dal conservatore Kyriakos Mitsotakis, ma con una percentuale che non gli ha permesso di formare un governo. L'analisi di Alessio Giussani, corrispondente di OBCT (23 giugno 2023)


Di nuovo tensione tra Serbia e Kosovo

Di nuovo alta la tensione fra Belgrado e Pristina: secondo il premier kosovaro Albin Kurti, tre poliziotti kosovari sarebbero stati rapiti dalle forze di sicurezza serbe, mentre secondo il presidente serbo Vučić i tre si trovavano in territorio serbo. L'aggiornamento di Massimo Moratti, corrispondente da Belgrado di OBCT, ai microfoni di Radio Onda d'Urto (15 giugno 2023)


Topolò, Europa. Topolò, confine italo-sloveno

Uno dei luoghi forse più fotografati in Friuli negli ultimi trent'anni, durante le 29 edizioni di Stazione Topolò-Postaja Topolove. Come rappresentarlo in immagini, dopo che centinaia o forse migliaia di scatti hanno colto e raccontato scorci e suggestioni, momenti d'arte, esperienze e installazioni? Questa galleria si limita a ripercorrere la nostra ricognizione a caccia di voci per raccontare quella fine e un nuovo inizio, per racimolare briciole di storia da Caporetto a Gladio fino a Bruxelles, e mostrare i volti, le mani, gli sguardi, dei sei protagonisti del nostro audioreportage. Non tanto per comporre un ritratto quanto per restituire un'istantanea. Più istantanee.

 


Europa e politiche a difesa di diritti e democrazia

L'azione politica transnazionale in Europa a protezione di diritti e democrazia pur con difficoltà ha ottenuto dei risultati. Ad esempio la lotta alle discriminazioni dei lavoratori stranieri, la difesa dei diritti delle famiglie omogentoriali e la recente direttiva europa sul salario minimo. Temi della ricerca "TraPoco" presentati a Bruxelles il 7 giugno. Luisa Chiodi, direttrice scentifica di OBCT ai microfoni di Radio Popolare (12 giugno 2023)


Kosovo: tra passato, presente e futuro

A "Voci dal Mondo" di Rai Radio1 un'intera puntata dedicata al Kosovo: le tappe del passato, gli eventi recenti e i possibili rischi, le possibilità di stabilizzazione nel futuro. Tra gli intervenuti, Gianpaolo Scarante, docente di teoria e tecnica della negoziazione internazionale all'Università di Padova e Paolo Bergamaschi, corrispondente di OBCT e già consulente politico Ue (4 giugno 2023)


Kosovo e Serbia, nuove tensioni

Intervento in diretta di Francesco Martino di OBCT sul Kosovo, dopo gli scontri scoppiati nel nord del paese che hanno provocato feriti tra civili e soldati Kfor, alla trasmissione “Radio Anch’io” (1 giugno 2023)


Il Kosovo in crisi

Cosa è accaduto in questi giorni di scontri nel nord del paese che hanno provocato dei feriti? Qual è la situazione in Kosovo e qual è la sua posizione nel contesto internazionale? Paolo Bergamaschi, esperto analista e collaboratore di OBCT appena tornato dal Kosovo ne ha parlato a "Caterpillar" (31 maggio 2023)


Kosovo: scontri con feriti tra civili e militari Kfor

Peggiora la situazione nel nord del Kosovo, dove negli scontri in comuni a maggioranza serba sono rimasti feriti civili e diversi soldati della forza militare Kfor, tra cui 11 italiani. L'aggiornamento sulla crisi, di Francesco Martino al Gr di Radio Onda d'Urto (30 maggio 2023)


Crisi in Kosovo: scontri con feriti tra civili e militari Kfor

Negli scontri avvenuti in Kosovo, in comuni a maggioranza serba, sono rimasti feriti diversi civili e soldati della forza militare Kfor, tra cui alcuni italiani. La corrispondenza di Paolo Bergamaschi, in diretta da Pristina, al GR di Radio Popolare (30 maggio 2023)


Erdogan in carica per altri cinque anni

Il presidente uscente Recep Tayyip Erdoğan al ballottaggio di ieri ha vinto le elezioni presidenziali com il 52%, battendo il candidato dell’opposizione Kemal Kılıçdaroğlu. L'analisi in diretta di Dimitri Bettoni, giornalista di OBCT appena tornato dalla Turchia (29 maggio 2023)


Grecia, dopo il voto

Alle elezioni in Grecia, Nuova Democrazia ha quasi doppiato nelle urne Syriza forse anche a causa delle divisioni nella sinistra ellenica. Come si è arrivati a questa situazione e cosa si prospetta, nell'analisi di Alessio Giussani, corrispondente di OBCT, a Radio Capodistria (26 maggio 2023)


Turchia, in attesa del ballottaggio delle presidenziali

Il 28 maggio la Turchia va di nuovo alle urne per il ballottaggio delle presidenziali. Si prevede la vittoria del presidente uscente Erdoğan, nonostante il testa a testa al primo turno con il candidato d'opposizione. L'analisi del corrispondente di OBCT Francesco Brusa, in diretta a Radio Capodistria (26 maggio 2023)


La nuova Turchia di Erdoğan

Il presidente uscente Recep Tayyip Erdoğan al ballottaggio ha vinto le elezioni, battendo il candidato dell’opposizione Kemal Kılıçdaroğlu. Quali le ragioni di questa vittoria, nell'analisi di Fazıla Mat, redattrice e ricercatrice di OBC Transeuropa, alla trasmissione speciale "Mondo" dedicata interamente alla Turchia (29 maggio 2023)


La Turchia al ballottaggio per le presidenziali

Domenica 28 maggio in Turchia si tiene il ballottaggio delle elezioni presidenziali, alle quali si prevede la vittoria del presidente uscente Recep Tayyip Erdoğan. L'analisi di Francesco Brusa ai microfoni di Radio Onda d'Urto (26 maggio 2023)


Turchia, in attesa del ballottaggio

La Turchia va al ballottaggio il prossimo 28 maggio per le presidenziali. Al primo turno il presidente uscente Erdoğan ha ottenuto il 49,4% dei voti, mentre il candidato della coalizione di opposizione, Kılıçdaroğlu il 44, 96%. L'atmosfera in Turchia tra i due turni elettorali, alla trasmissione "La Cassetta degli attrezzi" con il racconto del corrispondente di OBCT, Francesco Brusa (19 maggio 2023)


Belgrado protesta contro la violenza

Dopo le due stragi in cui sono state uccise a colpi di arma da fuoco 17 persone, tra cui molti minorenni, e provocato 21 feriti, l'8 maggio circa 50mila persone sono scese in piazza a Belgrado per protestare al grido di "Serbia contro la violenza" e "Vučić dimettiti". Foto di Massimo Moratti, corrispondente di OBCT