Multimedia

Accordi Grecia-Macedonia (del Nord), giovedì il sì definitivo di Atene?

Prevista per domani ad Atene la ratifica degli accordi di Prespa tra Grecia e Macedonia: in caso di un sì, Skopje adotterà il nome ufficiale di Macedonia del Nord, ottenendo in cambio il via libera per la propria integrazione in Ue e NATO. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [22 gennaio 2019]


Croazia: giornalisti e media sotto processo

Sono più di mille i processi in corso nel paese contro giornalisti o media locali, secondo quanto denuncia l'Associazione dei giornalisti croati. L'analisi di Giovanni Vale, corrispondente da Zagabria di OBCT, ai microfoni di Radio Popolare (21 gennaio 2018)


Grecia: fiducia a Tsipras, avanti sugli accordi con la Macedonia (del Nord)

Dopo una seduta parlamentare fiume, il governo di Alexis Tsipras ha ottenuto ieri sera la fiducia: un risultato che spiana la strada alla ratifica di Atene degli accordi con la vicina Macedonia sull'annosa questione del nome. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [17 gennaio 2019]


Accordi con la Macedonia, Tsipras chiede la fiducia

Dopo le dimissioni del ministro della Difesa Kammenos, contrario agli accordi sul nome con la vicina Macedonia, Alexis Tsipras ha chiamato oggi il parlamento di Atene al voto di fiducia. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [16 gennaio 2019]


Ucraina: nasce la nuova Chiesa ortodossa

Oleksiy Bondarenko, collaboratore di OBCT, ha analizzato il processo che ha portato alla nascita ufficiale della nuova Chiesa ortodossa ucraina e le possibili conseguenze di questa indipendenza religiosa dalla Russia, ai microfoni di Rai Radio3 (10 gennaio 2018)


Plovdiv, capitale europea della cultura 2019

La città bulgara di Plovdiv sarà, assieme all'italiana Matera, capitale europea della cultura 2019. Ne ha parlato Francesco Martino di OBCT alla trasmissione "Tutta la città ne parla" (31 dicembre 2018)


Sarajevo innevata

A Sarajevo è arrivata la prima neve a imbiancare la città. Foto di Alfredo Sasso


Albania: alle radici della protesta studentesca

Le proteste degli studenti scoppiate in Albania sono il risultato di un'indignazione cresciuta dal 2015 nelle aule universitarie, ma si inseriscono nella generale protesta espressa da diversi gruppi di cittadini. L'analisi di Gentiola Madhi, collaboratrice di OBCT, in onda su Rai Radio3 Mondo (18 dicembre 2018)


Terremoto in Armenia: i dimenticati

Nel 1988 l'Armenia fu devastata da un forte terremoto. Sono ancora più di 2000 le famiglie che a Gyumri, seconda città del paese, vivono nelle baracche. Un fotoracconto di Armine Avetisyan


Albania: studenti in piazza

In Albania è in corso da giorni una straordinaria mobilitazione degli studenti universitari in lotta contro una sovratassa per il recupero degli esami recentemente introdotta. L'intervento della corrispondente di OBCT Gentiola Madhi su Radio Onda d'Urto (13 dicembre 2018)


La Jugoslavia che fu

Nel centenario della fondazione del Regno di Jugoslavia come viene ricordato uno stato che non c’è più? Quali sono le analogie e le differenze tra la “prima” Jugoslavia monarchica e la “seconda” socialista? L'analisi dei collaboratori di OBCT Francesca Rolandi e Marco Abram alla trasmissione "Kiosk" (13 dicembre 2018)


I movimenti di estrema destra in Ucraina

Il collaboratore di OBCT Oleksiy Bondarenko è intervenuto alla trasmissione "Kiosk" di Radio Beckwith con un'analisi sui movimenti di estrema destra in Ucraina, responsabili di recenti attacchi alle comunità rom e LGBT del paese (29 novembre 2018)


"Turkish Stream": il gas tra Russia, Turchia e Balcani

La Russia continua a giocare la carta energetica nei Balcani: col progetto "Turkish Stream" Mosca prosegue la strategia di aggiramento dell'Ucraina, rafforzando i legami con la Turchia e, in prospettiva, con i Balcani. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [26 novembre 2018]


Bulgaria: passaporti in vendita

Da un'indagine della procura di Sofia è emersa la vendita di passaporti bulgari dietro mazzette da migliaia di euro che vedrebbe coinvolti funzionari dell'Agenzia nazionale per i bulgari all'estero. Francesco Martino di OBCT ai microfoni di Rai Radio3 Mondo (27 novembre 2018)


Tensione tra Russia e Ucraina nel Mare di Azov

Dopo lo scontro navale di ieri nel Mare di Azov tra marina russa e mercantili ucraini, in Ucraina è stata introdotta la legge marziale. L'approfondimento del collaboratore di OBCT Oleksiy Bondarenko a Radio3 Mondo (26 novembre 2018)


Kosovo-Serbia, esplode la guerra dei dazi

Nuova escalation nella guerra doganale tra Kosovo, Serbia e Bosnia Erzegovina: Pristina ha alzato al 100% i dazi sulle merci serbe e bosniache, provocando le proteste di Belgrado, Sarajevo e dell'Unione europea. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [22 novembre 2018]


Bosnia: speciale rotta balcanica

Nel reportage di Cecilia Rinaldini andato in onda in "Inviato speciale" di Rai Radio1 e dedicato alla Bosnia e alla situazione dei migranti bloccati nella zona di Velika Kladuša e Bihać intervistato il corrispondente di OBCT Alfredo Sasso (17 novembre 2018)


Grecia e Macedonia a fine disputa?

Dopo quasi 25 anni di trattative Grecia e Macedonia hanno raggiunto un accordo sul nome del paese che, concluso il percorso di ratifica, sarà Repubblica di Nord Macedonia. Sui rapporti tra i due paesi, Francesco Martino di OBCT alla trasmissione "Kiosk" di Radio Beckwith (15 novembre 2018)


Bulgaria, ondata di proteste scuote il governo Borisov

Una serie di manifestazioni di piazza scuote da giorni la Bulgaria: i manifestanti protestano contro il costo della vita e la corruzione, chiedendo le dimissioni del governo di centro destra guidato dal premier Boyko Borisov. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [14 novembre 2018]


Migranti, aumentano gli arrivi in Grecia e Bulgaria

In Grecia e Bulgaria si registra un nuovo aumento dei migranti che arrivano dalla Turchia dopo aver attraversato il confine di terra. Una crescita consistente, ma ancora lontana dai picchi registrati nel 2015. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [13 novembre 2018]


Albania e traffici, dopo Lazarat

Dagli anni '90 Lazarat è stato il centro della produzione di marijuana albanese fino al 2013 anno in cui Edi Rama, appena eletto, ha fatto partire varie azioni di polizia nei confronti del villaggio. Ma in Albania produzione e traffico di stupefacenti non si è fermato. Giovanni Vale, corrispondente di OBCT, a Radio3 Mondo (13 novembre 2018)


Dazi doganali: scontro tra Kosovo, Serbia e Bosnia Erzegovina

La scorsa settimana il governo di Pristina ha deciso di imporre tariffe doganali del 10% sui prodotti serbi e bosniaci, suscitando forti proteste a Belgrado e Sarajevo, e il secco "no" da parte di Bruxelles. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [12 novembre 2018]


Proprietà in Grecia, arrivano i cinesi

In forte aumento, in Grecia gli investitori cinesi interessati al mercato immobiliare, grazie a prezzi bassi e visti per viaggiare liberamente in Unione europea. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [6 novembre 2018]


2030: mondiali di calcio nei Balcani?

I premier di Serbia, Bulgaria, Romania e Grecia hanno annunciato di voler ospitare i mondiali di calcio del 2030. Per riuscire nell'impresa, dovranno però superare una concorrenza agguerrita. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [5 novembre 2018]


Parlamento europeo, riforma di Dublino e migrazioni

Luisa Chiodi, direttrice scientifica di OBC Transeuropa, è intervenuta alla trasmissione "Europa Europa" per parlare del lavoro del Parlamento europeo sul tema migrazioni, su cui si incentra il seminario del 6 novembre a Trieste previsto dal progetto "Il Parlamento dei diritti" (3 novembre 2018)


Bohinj, magie autunnali

E' uno dei più bei laghi della Slovenia e si trova nel cuore del parco del Triglav. L'atmosfera che vi si respira è ancora quella di una cultura alpina che non ha perso la sua tipicità


Il processo decisionale europeo sul tema dell'asilo

Il Parlamento europeo il 16 novembre del 2017 ha votato la riforma del regolamento di Dublino, che nell'Ue regola la questione dell'asilo. In sede di Consiglio dell'UE però viene tenuta in sospeso. Luisa Chiodi, direttrice di OBCT, spiega questo percorso decisionale ai microfoni di Radio InBlu (31 ottobre 2018)


I migranti resistono al confine tra Bosnia e Croazia

I migranti arrivati nei giorni scorsi da Bihać e Velika Kladuša al confine tra Bosnia e Croazia hanno sfondato il cordone della polizia bosniaca e sono stati bloccati dalla polizia croata, che ha inviato unità speciali. I migranti però non desistono, come racconta Silvia Maraone di Ipsia a Radio Onda d'Urto (24 ottobre 2018)


Bosnia e post elezioni

Uno dei membri della nuova presidenza tripartita della Bosnia Erzegovina sarà l'ultranazionalista serbo-bosniaco Milorad Dodik. Un approfondimento sulla figura di Dodik e sulla situazione nel paese, per voce del collaboratore di OBCT Alfredo Sasso su Radio24 (10 ottobre 2018)


Elezioni in Bosnia, eletti i tre presidenti

Alla presidenza tripartita della Bosnia Erzegovina spicca l'elezione dell'ultranazionalista serbo-bosniaco Milorad Dodik che sembrava sarebbe stato messo in crisi dal caso dell'uccisione di Davor Dragičević. Il commento del collaboratore di OBCT Afredo Sasso su Radio Onda d'Urto (8 ottobre 2018)