Unione europea

Una donna alla presidenza dell'Europarlamento: buone notizie per la libertà dei media

18/01/2022

La maltese Roberta Metsola, eletta nuova presidente del Parlamento Europeo, è stata tra gli attori principali della recente iniziativa contro le querele bavaglio (SLAPP) e noi abbiamo avuto più volte occasione di incontrarla

Turismo in Croazia: il contributo delle politiche europee di coesione

18/01/2022 -  Klaudijo Klaser

Tra il 2014 e il 2020 una fetta rilevante dei fondi garantiti dalla politica di coesione Ue in Croazia sono andati alla formazione con numerosi progetti concentrati sull’ambito turistico

Le prospettive francesi per i Balcani

14/01/2022 -  Marco Siragusa

Per il semestre di presidenza Ue della Francia i Balcani non sono certo una priorità. Del resto non lo sono stati nemmeno negli ultimi anni, nonostante il tentativo francese di tornare ad influire nell'area, in particolare con le proprie aziende

Il sogno europeo di David Sassoli

11/01/2022

È morto a 65 anni il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Credeva in un'Europa vicina ai cittadini, solidale, autorevole, un'Europa dei diritti, delle diversità, delle libertà. Che ha perseguito con cuore e passione, senza mai risparmiarsi

Coesione UE: eguaglianza di genere, la grande rimozione

11/01/2022 -  Gentiola Madhi

La pandemia ha accentuato le diseguaglianze di genere esistenti negli stati membri dell'UE. Non andava bene nemmeno prima: un’analisi dell'ultimo periodo finanziario 2014-2020 delle politiche di coesione evidenzia come ben poco si sia pensato - e fatto - in questo campo

Geopolitica di una guerra prevista

10/01/2022 -  Gorana MlinarevićNela Porobić Isaković

Negli ultimi tempi la stabilità della Bosnia Erzegovina è tornata a preoccupare le cancellerie di mezzo mondo. Ma le opinioni al riguardo, spesso allarmistiche, trascurano di frequente il punto di vista dei diretti interessati: i bosniaci. Alla luce degli ultimi accadimenti in BiH, riprendiamo un commento della fine 2021 pubblicato da Kosovo 2.0

Diritti sul lavoro: insieme, oltre i confini, è meglio

07/01/2022 -  Chiara Martini

Due casi - la campagna Right2Water e le proteste dei piloti Ryanair - dimostrano quanto siano importanti, per l’affermazione dei diritti dei lavoratori, le alleanze transnazionali. Ne abbiamo parlato con Imre Szabó, Darragh Golden e Graham Finlay

Slovenia, un mediocre semestre di presidenza UE

30/12/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

Era partito male il semestre sloveno di Presidenza del Consiglio dell'UE e non è finito proprio bene: qualche punto diplomatico messo a segno ma scarsi risultati sulle decisioni più importanti, compreso l'allargamento UE ai Balcani occidentali

Allargamento UE, come ripartire?

30/12/2021 -  Simone Benazzo Bruxelles

Far ripartire il processo di adesione dei Balcani occidentali all'Unione europea trasformandolo in un percorso a tappe? Ne abbiamo parlato con Michael Emerson membro del think tank CEPS e curatore di una recente proposta sulla riforma del processo di allargamento dell'UE

Balcani - UE, la prospettiva dell'allargamento è sempre più lontana

29/12/2021 -  Francesco Martino

L'UE ribadisce l'impegno ad integrare i Balcani occidentali, ma la prospettiva di un allargamento diventa sempre più distante. Schiacciati dalla conflittualità tra Occidente e Russia, i paesi del Partenariato orientale sembrano definitivamente fuori dai giochi

Investimenti greci in Bulgaria: che ne sarà dopo il Covid-19?

27/12/2021 -  Nicola Zordan

In un recente seminario si è dibattuto di relazioni regionali in Europa durante la pandemia. Tra i casi studio anche i rapporti Grecia-Bulgaria. Ma per comprendere appieno la situazione servirebbero dati su scala locale, ha affermato Nicolas Rossignol, del programma ESPON. E sono pochi quelli a disposizione

Procreazione assistita in 43 paesi europei: non per tutti

23/12/2021 -  Eva BelmonteMaría Álvarez Del VayoÁngela BernardoCarmen TorrecillasAntonio Hernández Madrid

Limiti di età e possibilità di accesso per donne single e persone LGBTI ai trattamenti di procreazione medicalmente assistita in Europa: la prima parte di un'inchiesta collaborativa condotta dalla nostra rete EDJNet

L’altra Dubrovnik

22/12/2021 -  Giovanni Vale Dubrovnik

C’è un quartiere appena fuori dal centro di Dubrovnik che offre una valida alternativa ai grandi hotel e alberghi lussuosi della città. È il quartiere industriale di Gruž. Lì vi è una ex fabbrica di prodotti in grafite di carbonio, trasformata e rivitalizzata da giovani creativi grazie a fondi europei

L'impatto della pandemia sulle carceri in Europa

22/12/2021 -  Kira Schacht Berlino

Nonostante le carceri siano un terreno fertile per i virus, le amministrazioni penitenziarie hanno comunicato pochi dati sui casi di Covid-19, sui decessi e sulle vaccinazioni nelle prigioni europee. Qual è l’impatto della pandemia nelle carceri europee? Ce lo raccontano i dati raccolti in 32 paesi dalla nostra rete EDJNet

La cooperazione tra territori per rilanciare l’allargamento ai Balcani occidentali

20/12/2021 -  Serena Epis

Come può la strategia macroregionale per la Regione Adriatico e Ionica (EUSAIR) facilitare l’allargamento ai Balcani occidentali? Se ne è discusso in un recente webinar

Serbia - UE, aperti i quattro capitoli negoziali del "pacchetto verde"

18/12/2021

La Serbia ha aperto questa settimana quattro nuovi capitoli negoziali con Bruxelles, relativi all'agenda ecologica, proprio mentre viene annunciato il congelamento dei piani di apertura di una contestata miniera di litio da parte della multinazionale Rio Tinto. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [18 dicembre 2021]

Partenariato orientale, l'UE rilancia

17/12/2021 -  Marilisa Lorusso

Il 15 dicembre si è svolto a Bruxelles l'Incontro ministeriale del Partenariato orientale, a cui hanno partecipato Armenia, Azerbaijan, Georgia, Moldavia e Ucraina. L'UE rilancia con un nuovo obiettivo di cooperazione e un investimento di 2.3 miliardi di euro. A latere vi è stato anche un incontro trilaterale Pashinyan-Aliyev-Michel

Sperimentare la democrazia deliberativa nell’UE

17/12/2021 -  Luisa Chiodi

La settimana scorsa sono arrivate le prime 39 raccomandazioni dei cosiddetti “Forum deliberativi dei cittadini europei”, un formato nato in seno alla Conferenza sul futuro dell’Europa. Ora è cruciale capire come le istituzioni sapranno cogliere le indicazioni dei cittadini

Bosnia Erzegovina come stato multi-nazionale: i popoli costituenti sono il nocciolo della questione?

17/12/2021 -  Joseph Marko

La costituzione della Bosnia Erzegovina non è più complessa di altre, i suoi problemi politici - scrive Jospeph Marko - non risiedono tanto in essa quanto nel suo essere "un sistema politico etnocratico, ostaggio dei partiti etno-nazionali"

Bulgaria, il nuovo governo apre alla Macedonia del nord?

17/12/2021

Intervento in diretta di Francesco Martino di OBCT per parlare del nuovo governo in Bulgaria e delle prospettive riguardo al veto alla Macedonia del Nord sull'apertura della cornice negoziale UE, alla trasmissione “Il Vaso di Pandora” (16 dicembre 2021)

Morire al confine

15/12/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

L'ennesima vittima al confine tra Croazia e Slovenia. Questa volta a perdere la vita è stata una bambina che insieme alla madre e ai fratelli cercava di raggiungere la Slovenia attraversando il fiume Dragogna. Negli ultimi 4 anni in Slovenia sono morti 23 migranti

La Slovenia, il Parlamento europeo e lo stato di diritto

14/12/2021 -  Juan Torregrosa Rodriguez

Il 17 novembre scorso sono stati presentati gli esiti di una missione di monitoraggio sullo stato di diritto effettuata in Slovenia in ottobre da alcuni esponenti del Parlamento europeo

UE e Armenia, partner nelle riforme?

13/12/2021 -  Ani Avetysian

Quest'estate l'Unione europea ha presentato un pacchetto di aiuti da 2,6 miliardi di euro per l'Armenia, da implemenatre nei prossimi 5-7 anni. E' il più grande pacchetto di aiuti mai elargito dall'UE all'Armenia. L'impegno europeo nella regione e in Armenia deve però fare i conti con vari attori internazionali

Bulgaria, ancora "no" alle aspirazioni europee della Macedonia del nord

11/12/2021

Fino a fine 2021 la Bulgaria non solleverà il veto alla Macedonia del nord per aprire i negoziati di adesione di Skopje all'Ue. Con la nascita del nuovo governo bulgaro, però, si riaccendono le speranze di un'uscita dall'impasse. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [11 dicembre 2021]

Condividere conoscenze, per salvaguardare l’Adriatico e lo Ionio

09/12/2021 -  Serena Epis

“I paesi candidati all'adesione all'UE lavorano davvero sodo, sono competenti, ma l'esperienza delle istituzioni partner nei paesi membri UE è inestimabile”. Quando le reti transnazionali aiutano l’integrazione europea e l'ambiente. Un’intervista

Quali prospettive future per i Balcani occidentali nell’UE

09/12/2021

Registrazione del webinar organizzato da CeSPI, OBC Transeuropa, CEI - Central European Initiative il 29 novembre 2021. Un incontro di riflessione sull’andamento e sul futuro del percorso di allargamento dell’Unione Europea ai Balcani occidentali.

Le star dello sviluppo regionale

07/12/2021 -  Cecilia Finelli

Ogni anno a "Regiostars" vengono premiati i migliori progetti europei di sviluppo regionale. Una rassegna sui progetti che riguardano il sud-est Europa

In Bosnia Erzegovina l’UE deve credere in se stessa

06/12/2021 -  Luisa Chiodi

Uno sguardo limpido sul presente e su un futuro della Bosnia Erzegovina che rischia di essere tragico. Ma Valery Perry, ricercatrice che vive dalla fine degli anni ’90 a Sarajevo, non perde la fiducia nella forza della cittadinanza e nelle potenzialità dell’Ue. Un’intervista

L’Europa dei giovani è a 33

03/12/2021 -  Serena EpisOrnaldo GjergjiPaolo MartinoValentina PacificiMaria Francesca Rita

78 ragazze e ragazzi da tutta Europa si sono riuniti nell’ EU-Balkan Youth Forum per discutere del futuro dell’Ue e dell’allargamento verso i Balcani occidentali

Bulgaria, in ritardo sui diritti dei disabili

02/12/2021 -  Juan Torregrosa Rodriguez

Nonostante finanziamenti europei e nuove misure intraprese dalle autorità di Sofia, la Bulgaria resta indietro nella salvaguardia dei diritti delle persone con disabilità, che continuano a segnare alti livelli di povertà e marginalizzazione sociale