E' iniziata la seconda edizione de "Il Parlamento dei Diritti" #rightsEP: molte le attività previste da gennaio a giugno 2018: incontri pubblici, seminari universitari, workshop per giornalisti e per la società civile, un premio di laurea, approfondimenti e notizie online. Il progetto "Il Parlamento dei diritti" vuole contribuire a una migliore comprensione del ruolo del Parlamento europeo nella vita democratica dell’Unione e nella definizione di politiche europee per i diritti fondamentali.

Articoli di approfondimento, interviste e quadri riassuntivi per contestualizzare le questioni discusse negli incontri pubblici

L'Europa dei diritti parte dal Trentino comunicato stampa del 14/12/2016
Guarda la diretta facebook dell'incontro del 29 settembre 2017 a Reggio Emilia: "Il parlamento europeo in città. Cooperazione, sviluppo e diritti umani" .

Da gennaio a giugno 2018, 3 città italiane ospitano incontri tra eurodeputati, società civile e scuole per discutere del ruolo del Parlamento europeo nella tutela dei diritti fondamentali dentro e fuori l’Unione

Un premio per la migliore tesi di laurea triennale sul Parlamento europeo verrà assegnato a giugno 2018 da OBC Transeuropa

Romania: la riforma della giustizia preoccupa l’UE

La Commissione europea e il Parlamento europeo hanno dimostrato una certa apprensione per la riforma della giustizia di Bucarest. Tra le opzioni in campo quella di condizionare la concessione di fondi europei al rispetto dello stato di diritto

Chi difende i difensori

I difensori dei diritti umani sono essenziali al funzionamento delle società democratiche, spesso però sono soggetti a minacce e arresti. Per salvaguardare la loro vita e il loro lavoro l'UE ha adottato diversi strumenti tra cui le “città rifugio”


Sviluppato in collaborazione con CEJI - A Jewish Contribution to an Inclusive Europe, l'edu-kit presenta un caso studio sull’evoluzione delle politiche antidiscriminatorie dell‘UE negli ultimi vent’anni, evidenziando il contributo e il ruolo specifico del Parlamento europeo in questo processo tutt’ora in corso. Offre inoltre una guida introduttiva a fonti e risorse messe a disposizione su varie altre tematiche dai servizi informativi del PE

Vai alla pagina del corso 


Come funziona il Parlamento europeo? Che ruolo ha nel definire le politiche di contrasto alle discriminazioni nell’Unione europea? Come possono i cittadini partecipare al processo legislativo e, attraverso il PE, influenzare le politiche europee e nazionali? Seminari per associazioni, insegnanti, scuole e autorità locali in diverse città.

Nell'anno 2017 i seminari si sono svolti il 26 maggio a Milano, il 13 maggio a Bergamo, l'11 maggio a Firenze e il 16 dicembre a Rovereto (TN)



A partire dal kit didattico  appositamente sviluppato, 2 seminari illustrano a studenti universitari il processo di decision-making del Parlamento europeo, il suo impatto concreto sulla vita dei cittadini dell’Unione. Università partner: Bergamo, Napoli.

Seminari svolti nel 2017: Bergamo l'11 gennaio 2017 , Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant'Anna di Pisa il 13 febbraio 2017 ; Università degli Studi Milano-Bicocca il 1 marzo 2017; Università degli Studi di Trento il 15 marzo 2017 ; Università degli Studi di Verona il 27 marzo 2017 .

 


Produzione, revisione e traduzione di 25 voci sul Parlamento europeo in Wikipedia