Post di Redazione

8 giugno 2018

Chai Khana , partner di OBCT si è aggiudicato il Free Media Award 2018, prestigioso premio conferito dalla Fondazione Fritt Ord e dalla ZEIT-Stiftung.


1 giugno 2018

Una ragazzina e un ragazzino di 12 anni, di origine afghana e irachena, sono stati severamente feriti mercoledì sera dalla polizia croata che ha aperto il fuoco sul veicolo che li trasportava. È avvenuto alle 22.00 a Donji Srb, a meno di un chilometro dalla frontiera con la Bosnia Erzegovina. “Un furgoncino con targa austriaca ha forzato un posto di blocco”, hanno spiegato le autorità di Zara.


21 maggio 2018

Il presidente turco Recep-Tayyip Erdoğan ha tenuto ieri a Sarajevo un comizio elettorale in vista delle elezioni presidenziali che si terranno in Turchia il prossimo 24 giugno.


16 maggio 2018

Inizialmente era stato concepito come una seconda versione del summit di Salonicco durante il quale, nel 2003, la Commissione europea guidata a Romano Prodi lanciò in modo deciso la prospettiva di integrazione dei Balcani occidentali.


14 maggio 2018

Il governo della Republika Srpska, una delle due entità costitutive della Bosnia Erzegovina, ha chiesto che i confini del paese vengano controllati maggiormente, con un incremento della polizia, per bloccare il passaggio di migranti.


9 maggio 2018

L'8 maggio scorso il Parlamento dell'Armenia ha votato – dopo un primo tentativo andato a vuoto lo scorso 2 maggio – la fiducia ad un governo guidato da Nikol Pashinyan, leader delle recenti proteste che hanno profondamente scosso la politica del paese. Il neo-premier ha ottenuto 59 voti a favore e 42 contrari.


27 aprile 2018

Il miliardario ed ex primo ministro georgiano Bidzina Ivanishvili annuncia il suo ritorno in politica per riprendere la guida del partito Sogno georgiano, di cui è stato fondatore nel 2012.


18 aprile 2018

La Commissione europea ha reso ieri pubblica le sua relazione annuale sull'allargamento (cosiddetto Enlargement package ).


17 aprile 2018

La procura militare rumena ha formalizzato oggi 17 aprile l'accusa di crimini contro l'umanità a carico dell'ex presidente rumeno Ion Iliescu. Sarebbero stati commessi durante il dicembre del 1989, durante la rivoluzione, in cui vi furono oltre 1000 morti e 2500 feriti.


16 aprile 2018

Dal 1991 ad oggi Milo Đukanović è stato sei volte premier e una volta presidente della Repubblica. Con la vittoria al primo turno di domenica 15 aprile il leader del Partito democratico socialista si appresta a ricoprire il secondo mandato presidenziale.