Post di Redazione

Alexander Langer: cittadino onorario di Sarajevo

26/02/2021

Nei giorni scorsi Alexander Langer (1946 -1995) è stato proclamato "post mortem" cittadino onorario di Sarajevo per il suo impegno profuso nella promozione della pace e della riconciliazione in Bosnia Erzegovina.

Croazia, Turchia, Grecia: quando le università protestano

25/02/2021

In Turchia continuano le proteste degli studenti e docenti della prestigiosa università Boğaziçi di Istanbul contro la nomina del nuovo rettore Melih Bulu, membro del Partito per la giustizia e lo sviluppo (AKP) al governo. Secondo la Boğaziçi Solidarity Platform sono stati arrestati sino ad oggi 500 studenti. Il mondo universitario rimane almeno in parte un anticorpo alle derive autoritarie nel paese.

Serbia: ultras, criminalità e politica

09/02/2021

Il 4 febbraio scorso, all'alba, sono stati arrestati dalla polizia numerosi membri di un gruppo ultras del Partizan Belgrado, tra cui Veljko Belivuk, che ne era a capo. Il giorno successivo è stata formalmente avviata un'inchiesta nei loro confronti: sono accusati di essere coinvolti in numerose attività criminali tra cui perlomeno tre omicidi.

Rotta Balcanica: sempre più migranti attraverso la Romania

09/02/2021

Le violenze della polizia croata al confine tra Bosnia Erzegovina e Croazia nei confronti dei migranti, più volte denunciate da numerose organizzazioni internazionali, sembrano aver sortito il loro drammatico effetto ed aver mutato la rotta balcanica.

Inchiesta nei confronti di Frontex

01/02/2021

L'operato dell'agenzia europea Frontex, che si occupa di controllo dei confini terrestri e marittimi dell'Ue, verrà presto messo sotto inchiesta dal Parlamento europeo.

Ci ha lasciati Mira Furlan

22/01/2021

Mira Furlan, una delle attrici più famose del panorama cinematografico della ex Jugoslavia, è morta nella notte del 20 gennaio all’età di 66 anni.

Il Covid-19 salva il governo Janša

20/01/2021

È da mesi che l'opposizione sogna di far cadere il governo di Janez Janša ma, ancora una volta dovrà pazientare. Oggi infatti era previsto in parlamento il voto di una mozione di sfiducia che, nel caso avesse raggiunto la maggioranza, avrebbe probabilmente portato sullo scranno di primo ministro Karl Erjavec, presidente del Partito democratico dei pensionati sloveni (DeSus).

Frontex: 94.000 euro per una cena

19/01/2021

94.000 euro spesi in una sola notte, per una cena in un ristorante. A pagare il conto Frontex, agenzia europea per il controllo dei confini terrestri e marittimi dell'Unione europea. È avvenuto nel 2015 a Varsavia nell'ambito di un evento di una giornata promosso da quell'anno sino al 2019 denominato “European Border and Coast Guard Day ” descritto da Frontex come “un'opportunità di condividere esperienze e buone pratiche”.

Kosovo: la presidente ad interim Vjosa Osmani vittima di attacchi sessisti

15/01/2021

Per sferrare un attacco politico a Vjosa Osmani, presidente ad interim del Kosovo, il ministro degli Interni Agim Veliu non ha lesinato insulti sul suo aspetto fisico. È accaduto in questi primi giorni di campagna elettorale in vista delle legislative anticipate previste per il prossimo 14 febbraio.

Covid-19 in Croazia, stipendi in caduta

11/01/2021

In Croazia gli stipendi sarebbero diminuiti del 10% nel corso del 2020. Lo afferma un rapporto di Eurostat, istituto statistico europeo, reso noto a metà dicembre. Dato confermato solo in parte dall'Istituto di statistica croato che vede gli stipendi in calo, ma solo di 1 punto percentuale.