Migrazioni

Rotta balcanica: i progetti dal basso di Rivolti ai Balcani

15/09/2021

Fare rete per sostenere i diritti delle persone in transito, richiedenti asilo e rifugiati, in Bosnia Erzegovina, lungo la rotta balcanica. Con questo obiettivo la rete RiVolti ai Balcani ha deciso di finanziare le attività di 11 realtà associative che operano sul territorio bosniaco, con fondi raccolti a seguito dell'incendio del campo di Lipa

Censimento in Croazia: certificazione del crollo demografico

13/09/2021 -  Giovanni Vale Zagabria

"La Croazia invecchia, questo è il messaggio che il censimento ci darà. Ma questo non allarmerà il governo che si limita ad una politica da pompieri, spegnendo gli incendi". Il giorno dell'inizio del censimento generale in Croazia abbiamo intervistato il demografo Marin Strmota

Bosnia Erzegovina e Macedonia del Nord: corruzione, lubrificante del sistema politico

03/09/2021 -  Giulia Ferrari

Vendersi al sistema, vivere nella disillusione, emigrare o andare fuori di testa. Sono queste le opzioni che - secondo un gruppo di ricercatori - si trovano ad affrontare molti cittadini dei Balcani. Un'intervista al politologo Ljupcho Petkovski

Albania: la testimonianza dei primi rifugiati arrivati da Kabul

01/09/2021 -  Lorela Prifti

Sono arrivati a Tirana nella notte tra venerdì e sabato. Sono i primi 121 rifugiati afgani arrivati in Albania a seguito del ritiro internazionale dall'Afghanistan

I primi rifugiati afghani in Albania

27/08/2021

“Sono arrivati stamattina alle sette i primi cittadini afghani che attendevamo da giorni. Sono 121 e li abbiamo trasferiti in strutture alberghiere a Durazzo”. Così ci informa Bruno Prifti, coordinatore in Albania dell’organizzazione italiana Vento di Terra, dopo giorni di attesa snervante.

Slovenia: sostenete i profughi afghani!

26/08/2021

Con un appello pubblicato sulla propria pagina Facebook, Info Kolpa - iniziativa della società civile con sede a Lubiana e uno dei membri principali del Border Violence Monitoring Network - si unisce ai tanti appelli internazionali e chiede al governo di concedere subito la protezione internazionale ai profughi afghani.

Rifugiati afghani: la risposta della società civile croata

25/08/2021 -  Nicole Corritore

Le immagini dei civili stipati all'aeroporto di Kabul in cerca di salvezza hanno colpito l'opinione pubblica europea che si chiede come poter aiutare. In Croazia una risposta concreta arriva da chi da anni si occupa di richiedenti asilo, in maggioranza afghani

Turchia, sempre meno tolleranza per i migranti

23/08/2021 -  Filippo Cicciù Istanbul

In Turchia le recenti violenze nei confronti di siriani nel quartiere di Altındağ, in provincia di Ankara, hanno fatto salire il termometro dell'intolleranza. Le nuove migrazioni provenienti dall'Afghanistan potrebbero peggiorare la situazione

Grecia e Bulgaria, si riapre la rotta balcanica?

22/08/2021

Dopo la recente riconquista di Kabul da parte dei talebani, Grecia e Bulgaria, i paesi UE di primo ingresso lungo la “rotta balcanica” si preparano ad una nuova possibile ondata migratoria proveniente dall'Afghanistan. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [22 agosto 2021]

In fuga dall'Afghanistan, i Balcani pronti a collaborare

17/08/2021

Tre paesi balcanici, Albania, Kosovo e Macedonia del nord si sono detti disponibili ad ospitare temporaneamente civili afgani in fuga dal paese dopo la caduta di Kabul nelle mani dei talebani vittoriosi. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [16 agosto 2021]

Turchia, cresce l'intolleranza verso i migranti

14/08/2021

Crescono gli episodi di intolleranza contro migranti e rifugiati in Turchia, alimentati da incertezza ed economia instabile. Una situazione che rischia di diventare esplosiva col previsto aumento degli arrivi dall'Afghanistan. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [14 agosto 2021]

Croazia e UE: rafforzare il sistema di monitoraggio delle frontiere

06/08/2021

Secondo otto organizzazioni non governative che si occupano di tutela dei diritti umani, il meccanismo di monitoraggio delle frontiere recentemente annunciato dalla Croazia, non soddisfa gli standard necessari per garantire la supervisione indipendente del rispetto dei diritti umani e lanciano un appello alla Commissione europea

Dalla Grecia, corridoio umanitario per una famiglia accolta nel veronese

26/07/2021

Da Lesbo, in Grecia, è arrivata in Italia una famiglia di richiedenti asilo attraverso un corridoio umanitario, grazie al lavoro di rete tra One Bridge to Idomeni, il Centro Salute per Immigrati (CESAIM), la Comunità di San Nicolò e Combonifem e prevede l’inserimento di una famiglia di profughi sul territorio veronese

Grecia: violenze, menzogne e respingimenti

23/07/2021 -  Nicole Corritore

Detenuti illegalmente, maltrattati, respinti con la violenza: il rapporto di Amnesty International "Greece: Violence, lies and pushbacks" denuncia ancora una volta gravi violazioni dei diritti dei migranti in Grecia. Un'intervista ad Adriana Tidona, ricercatrice dell'ufficio Europa di Amnesty

Violazioni dei diritti umani: Frontex sapeva e non ha reagito

16/07/2021 -  Giulia BassettoRossella Vignola

Pubblicato il rapporto del Parlamento europeo sull'operato di Frontex e le violazioni dei diritti dei migranti. Numerose le problematiche riscontrate

Meccanismo di monitoraggio delle frontiere UE, più attenzione al caso croato

18/06/2021

Diverse organizzazioni internazionali che si occupano di migrazione hanno inviato una lettera alla Commissaria europea per gli Affari interni, Ylva Johansson, in merito ai meccanismi indipendenti di monitoraggio delle frontiere dell'Ue di cui si sta discutendo in sede parlamentare nell'ambito del Patto su migrazione e asilo. Chiedono particolare attenzione al caso della Croazia

Giornata Mondiale del Rifugiato a Verona, con One Bridge to Idomeni

16/06/2021

One Bridge to Idomeni è una onlus veronese che lavora sui confini europei della rotta balcanica, in supporto alle persone migranti. In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato sabato 19 e domenica 20 giugno organizza a Verona, presso il Forte Sofia, due intense giornate di eventi pubblici

Rifugiati, il nuovo campo a Lesbo non è ancora pronto

14/06/2021

Ancora non sono partiti i lavori per la costruzione di un nuovo campo profughi sull'isola di Lesbo, in Grecia, dopo l'incendio che nell'autunno scorso distrusse il centro di Moria. E il rischio è arrivare nuovamente impreparati all'inverno. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [13 giugno 2021]

Violenze sui migranti in Croazia: Amnesty International denuncia il silenzio dell’UE

11/06/2021 -  Toni Gabrić

Qual è l’atteggiamento della Croazia e dell’Unione europea nei confronti di migranti e rifugiati intrappolati alle frontiere esterne dell’UE? Lo spiega nel dettaglio Massimo Moratti, vice direttore dell’ufficio per l’Europa di Amnesty International

Criminalizzazione della solidarietà e politiche europee

09/06/2021

La criminalizzazione della solidarietà è un virus che minaccia le democrazie europee. Per iniziare a debellarlo è necessario proteggere i diritti umani, tutelando chi li difende, da Trieste al Mediterraneo. Un ciclo di incontri promossi dalla rete RiVolti ai Balcani che ospita il primo evento della serie "Il parlamento dei diritti", un progetto di OBC Transeuropa

La rotta balcanica punta alla Romania

07/06/2021

La “rotta balcanica” continua a trasformarsi: un numero crescente di migranti – provenienti soprattutto dal Medio Oriente - tenta ora di entrare in Unione europea attraverso il confine tra Serbia e Romania. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [6 giugno 2021]

Il traffico di migranti lungo la rotta balcanica

03/06/2021 -  Elvira Jukić-Mujkić Sarajevo

Un recente rapporto sul traffico di persone e denaro nei Balcani occidentali, redatto dalla rete Global Initiative Against Transnational Organised Crime (GI-TOC), ha messo in luce la connivenza della polizia bosniaco-erzegovese coi trafficanti di migranti. Ce ne parla Anesa Agović, coordinatrice di GI-TOC per la Bosnia Erzegovina

Cambiamo rotta!

26/05/2021

Al via in Trentino la campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi "Cambiamo rotta", dedicata al dramma dei migranti sulla rotta balcanica. La propongono sei realtà, coordinate dalla Diocesi di Trento, con un evento online di lancio sabato 29 maggio

Majorino: sui diritti dei migranti serve responsabilità condivisa

20/05/2021 -  Rossella Vignola

Con la sospensione del budget di Frontex e l'avvio di una commissione parlamentare per fare luce sulle presunte violazioni dei diritti umani nei respingimenti illegali alle frontiere europee, il Parlamento europeo afferma la volontà politica di occuparsi dei diritti dei migranti. Ne parliamo con l'eurodeputato Pierfrancesco Majorino

Croazia: la Corte costituzionale condanna le violazioni dei diritti dei rifugiati

05/05/2021 -  Ivor Fuka

In molti ricordano il caso della piccola Madina Hussiny, la bambina afghana che venne investita e uccisa da un treno a soli 6 anni, dopo che la polizia croata aveva respinto lei e la sua famiglia in Serbia. Ora la Corte costituzionale croata ha emesso una sentenza a favore della famiglia, confermando le violazioni dei diritti dei rifugiati in Croazia

La carovana per la libertà di movimento

14/04/2021 -  Chiara Milan

A Trieste un'iniziativa della società civile punta l'attenzione sul tema dell'accoglienza, della solidarietà transnazionale e sulla necessità di costruire "l'anticonfine"

Bosnia Erzegovina: migranti vittime di scaricabarile e propaganda politica

08/04/2021 -  Elvira Jukić-Mujkić Sarajevo

In Bosnia Erzegovina l'entità della Republika Srpska rifiuta ogni responsabilità nella gestione della crisi dei migranti e sfrutta l'occasione per fare propaganda. Intanto, nell'assenza di adeguate ed efficaci risposte dell'Ue e dei suoi stati membri, la situazione è destinata a peggiorare

Elezioni in Bulgaria: Borisov primo, ma l'esecutivo resta un rebus

05/04/2021

Tenute al picco della terza ondata da Covid-19, le elezioni parlamentari di ieri in Bulgaria hanno fornito un risultato interlocutorio: il premier Boyko Borisov mantiene la maggioranza relativa, ma la formazione di un nuovo governo resta un rebus. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [5 aprile 2021]

Dubravka Ugrešić: i poliziotti croati che non proteggono un bel niente

02/04/2021 -  Dragan Grozdanić

"Dalla parte croata del confine ci sono dei poliziotti con le zanne spalancate. Tra qualche mese inizieranno a umiliare i migranti, a rasare le loro teste contro la loro volontà e poi a marchiarle con uno spray, a impossessarsi dei loro cellulari e dei pochi soldi messi da parte". Intervista con la scrittrice Dubravka Ugrešić

La Croazia e la rotta balcanica

02/04/2021 -  Christian Elia

La Croazia è uno degli snodi della rotta balcanica. In particolare al confine con la Bosnia Erzegovina, i respingimenti e le violenze a danno dei migranti sono stati ampiamente documentati grazie anche al lavoro degli attori della società civile. Intervista a Maddalena Avon, del Centre for Peace Studies di Zagabria