Post di Roberta Bertoldi

La miniera d’oro della discordia

03/12/2020

Il cessate il fuoco in Nagorno Karabakh firmato tra Armenia, Azerbaijan e Russia il 9 novembre scorso ha stabilito che l'Armenia deve cedere anche la regione del Kelbajar. In quel territorio si trova un’importante miniera d’oro ora divisa dal confine: una parte si trova in Azerbaijan, l'altra in Armenia.

Nuovo cessate il fuoco in Nagorno Karabakh

26/10/2020

Un nuovo accordo per una tregua umanitaria nella zona di conflitto del Nagorno Karabakh è entrato in vigore oggi alle 07.00, ora di Mosca.

Addio Massimo Bonfatti

04/09/2020

Per un malore improvviso è morto martedì scorso Massimo Bonfatti, fondatore dell’organizzazione di volontariato Mondo in Cammino che dal 2005 si adopera per la riconciliazione interetnica nel Caucaso del Nord e per le battaglie anti-nucleari dopo la tragedia di Chernobyl.

La Georgia: destinazione del Trento Film Festival

26/08/2020

Situata nel cuore della regione caucasica, la Georgia è protagonista della sezione "Destinazione…" della 68ma edizione del Trento Film Festival.

Covid 19: aumentano i contagi in Daghestan

06/05/2020

La situazione dei contagi da coronavirus è molto peggiorata nelle ultime settimane in Daghestan.

Grozny: la città (in)sicura

03/03/2020

Cinque giovani ceceni spiegano come sia complicato vivere a Grozny per chi adotta stili di vita alternativi, o esprime in pubblico idee politiche o religiose non allineate col potere

Caduta del governo in Moldavia

18/11/2019

Il governo della premier filo-occidentale Maia Sandu è stato sfiduciato dal parlamento la scorsa settimana. Il presidente filo-russo Igor Dodon ha nominato al suo posto un euroscettico.

La libertà non è gratuita

16/10/2019

"La libertà non è gratuita". Così scrive il cestista turco dei Boston Celtics Enes Kanter, che si è espresso in più occasioni contro la deriva autoritaria del presidente Recep Tayyip Erdoğan.

La crisi Ue-Turchia sulle trivellazioni a Cipro

17/07/2019

Il Consiglio dell’Ue ha deciso il 15 luglio scorso una serie di sanzioni e misure restrittive nei confronti della Turchia per le sue operazioni di perforazione ed esplorazione di idrocarburi nel Mediterraneo orientale al largo dell'isola di Cipro.

Le minacce di Kadyrov e la rabbia dei daghestani

21/06/2019

Il capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov, ha pubblicato un video su Instagram in cui minaccia di tagliare dita e lingua a chiunque “insulti il suo popolo”.