Post di Nicole Corritore

Morire a causa dei confini chiusi

24/03/2021

Il 22 marzo, alle 3 del mattino, un camion con targa della Serbia si è ribaltato sull’autostrada A3 Belgrado-Zagabria nei pressi di Okučani in Croazia. Nel tir vi erano nascosti 24 cittadini siriani, tra i quali anche dei minori. Quattro sono morti, 19 sono rimasti feriti, sei sono in gravi condizioni.

Dragan Petrović ci ha lasciati

01/02/2021

Un grande giornalista, ma prima ancora una grande persona. All’inizio degli anni ‘90, non condividendo la politica nazionalista di Milošević, assieme ad altri colleghi è stato obbligato a lasciare Radio Beograd per cui lavorava. Per 30 anni corrispondente Ansa da Belgrado, collaboratore di Radio Popolare. È morto sabato 30 gennaio

Terremoto in Croazia

29/12/2020

Sono sette, per ora, le vittime accertate del terremoto magnitudo 6.4 che ha colpito oggi la Croazia. Decine i feriti e prosegue la ricerca delle persone rimaste sotto le macerie a Petrinja, cittadina di 20mila abitanti a 45 km da Zagabria, come nei paesini limitrofi.

Bosnia: brucia il campo per migranti Lipa, in centinaia per strada

23/12/2020

Crisi umanitaria nel Cantone di Una Sana senza soluzione. Centinaia di migranti vengono sfollati dall’accampamento di Lipa, a 30 km da Bihać, e mentre bruciano le tende alcuni gruppi di cittadini stanno preparando presidi per evitarne l’arrivo in città.

Gorizia e Nova Gorica: due Gorizie, una città, un’Europa

22/12/2020

“Siamo entusiasti che Nova Gorica e Gorizia saranno “Capitale Europea della Cultura 2025” con il progetto “Go! Borderless”. Inizia così il messaggio congiunto del presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella e del presidente della Repubblica di Slovenia, Borut Pahor reso pubblico poco fa.

Bosnia Erzegovina: chiudere il campo di Lipa, ora!

04/12/2020

C’erano cinque gradi sotto zero stanotte nel Cantone di Una Sana. E nel campo “temporaneo” di tende tirate su dal nulla ad aprile a pochi chilometri da Bihać - causa emergenza Covid - un migliaio di persone sono al freddo, senza acqua e cibo caldo, sotto la neve.

In memoria di Lejla Hairlahović

02/12/2020

"Con profonda tristezza informiamo che stanotte [il 28 novembre, ndr] ci ha lasciato Lejla Hairlahović, ricercatrice del Museo dell'infanzia in guerra (War Childhood Museum). Lejla, laureata in cultura antropologica all'Università di Zagabria, docente di inglese e con un master in studi europei, ha dato un contributo immenso alla realizzazione della collezione del nostro Museo".

Elezioni locali in Bosnia: un autunno con il profumo di primavera

16/11/2020

I primi risultati delle amministrative tenutesi domenica 15 novembre in Bosnia Erzegovina portano - in alcune città - a cambiamenti significativi. Tra queste Banja Luka, Sarajevo e Srebrenica.

In Bosnia Erzegovina si vota per le amministrative

13/11/2020

Domenica 15 novembre in Bosnia Erzegovina si andrà alle elezioni locali, dopo che la Commissione elettorale centrale le aveva rimandate di un mese e mezzo a causa della mancanza di fondi. A questa tornata, ma in data diversa, si recheranno finalmente alle urne anche i cittadini di Mostar, che non votavano le proprie rappresentanze comunali da 12 anni.

È morto un Maestro

30/09/2020

Goran Paskaljević fin dal suo esordio negli anni '70 è stato una delle colonne portanti del cinema jugoslavo, riconosciuto a livello internazionale e pluripremiato. È morto venerdì scorso. Osteggiato in Serbia per le sue posizioni contro Milošević e i governi successivi, è stato molto amato dal pubblico di tutti i Balcani.