Tutte le notizie

Lo scudo protettivo di Karadzic si sta sgretolando?

16/02/2004 -  Anonymous User

L'arresto di due ex guardie del corpo di Karadzic è parte della strategia della NATO per catturare il ricercato numero uno della Bosnia Erzegovina. Pubblichiamo la recente inchiesta di IWPR sulla vicenda.

A Kraljevo sviluppo locale e risorse del territorio

19/01/2004 -  Anonymous User

Sono settanta gli operatori agricoli dell'area di Kraljevo, sud della Serbia, interessati ad occuparsi di sviluppo locale. Un'associazione trentina ha avviato un percorso per migliorarne e valorizzarne i prodotti. Marco Vender è Consigliere delegato alla solidarietà internazionale e Rappresentante per il Comune di Rovereto nel Tavolo trentino con la Serbia.

Rijeka: quinto Forum delle Città dell'Adriatico e dello Ionio

17/12/2003 -  Nicole Corritore

Lo scorso 24-25 ottobre si è svolto nella città croata di Rijeka il quinto Forum delle città dell'Adriatico e dello Ionio. Un'intervista al Segretario Generale, Bruno Bravetti

Le ong italiane, tra pornografia del dolore e nuovo umanitarismo

02/12/2003 -  Andrea Rossini

Sabato scorso si è tenuto a Lucca il convegno "Dove va l'aiuto umanitario? Ascesa e crisi dell'aiuto umanitario tra ambiguità e solidarietà". Molte le organizzazioni non governative italiane presenti. A parlare di sé

Il Parlamento Europeo al voto sui Balcani

21/11/2003 -  Davide Sighele

Approvata la seconda relazione annuale sullo stato del processo di stabilizzazione ed associazione per l'Europa sudorientale. L'Europarlamento accoglie nella versione finale del documento diversi punti della agenda di "Danubio, l'Europa si incontra".

La discussione della relazione sui Balcani all'Europarlamento

21/11/2003 -  Andrea Rossini Strasburgo

Mercoledì a Strasburgo il Parlamento Europeo ha discusso la proposta di relazione sul Sud Est Europa predisposta in sede di Commissione Esteri (relatore il deputato Joost Lagendijk). Giovedì il testo è stato sottoposto al voto finale. Ecco come è andata

Percorsi di pace, solidarietà, democrazia e giustizia

30/10/2003 -  Anonymous User

Pubblichiamo un intervento di Agostino Zanotti, presidente dell'ADL di Zavidovici, redatto nell'importante momento in cui le città di Brescia e Zavidovici rinnovano e confermano il loro percorso comune verso un futuro di Pace.

Izetbegovic, il "nemico essenziale"

21/10/2003 -  Andrea Rossini

Domenica 19 ottobre è morto a Sarajevo Alija Izetbegovic. Aveva abbandonato la vita politica nel 2000. Nazionalista musulmano, presidente del Partito dell'Azione Democratica, è stato protagonista dei "dieci anni più difficili" della Bosnia Erzegovina

Giochi di conoscenza

25/09/2003 -  Anonymous User

Simonetta Donsante è membra dell'Arci di Cremona e dell'ADL di Zavidovici. Quest'estate ha trascorso un mese in Bosnia per lavorare ad un progetto di animazione socio-culturale di cui era coordinatrice. Ha inviato uno scritto all'Osservatorio

L'impossibile ritorno dei Serbi in Croazia

08/09/2003 -  Andrea Rossini

Human Rights Watch ha pubblicato il 3 settembre scorso un rapporto sullo stato del processo di ritorno dei Serbi di Croazia, espulsi dal paese nel corso della guerra 1991-95. Il rapporto è basato su un lavoro di ricerca durato due anni

Adriapeople. Quando c'è il mare di mezzo

05/09/2003 -  Anonymous User

Un braccio di mare, un'antica cultura condivisa, una possibilità di superare le barriere ideologiche e i confini, un esperimento per oltrepassare la dicotomia noi - loro, per una nuova cultura dell'area adriatica

La legalità come presupposto della cooperazione decentrata nei Balcani

02/07/2003 -  Anonymous User

Il CESPI ha appena pubblicato un Dossier che tenta di fare luce su quale possano essere le conseguenze dei progetti di cooperazione decentrata sulla criminalità e viceversa. Di seguito un'introduzione

Ricostruire le istituzioni nei Balcani. Ma come?

19/06/2003 -  Anonymous User

A pochi giorni dal vertice di Salonicco, dove i Governi dell'UE si confronteranno sull'integrazione dei Balcani occidentali nell'Unione, Claudio Bazzocchi propone una riflessione sull'"Institution building" nella regione

ONG in Croazia: rifiutiamo il finanziamento targato USAid

31/03/2003 -  Anonymous User

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa dell'ONG croata Multimedia Institute che ha recentemente rinunciato ad un finanziamento di USAid. Anche in Italia molte ONG si sono impegnate a non accettare finanziamenti da belligeranti o co-belligeranti

Finché c'è guerra, c'è speranza. Ong in attesa di "emergenze"

13/03/2003 -  Anonymous User

Uno sferzante articolo a firma di Giulio Marcon, Presidente ICS, pubblicato sul settimanale Carta. Un ulteriore contributo al percorso di dibattito avviato dall'Osservatorio sulla cooperazione allo sviluppo

L'Unione Europea e i Balcani. Intervista a Catherine Samary

20/02/2003 -  Andrea Rossini

Nel quadro delle iniziative relative alla campagna 'Europe from below', tenutesi durante il Forum Sociale Europeo di Firenze, Osservatorio sui Balcani ha incontrato la giornalista di Le Monde Diplomatique Catherine Samary

ONG italiane: in Iraq no ad un'altra missione Arcobaleno

20/02/2003 -  Anonymous User

In un documento comune, viene ribadito il proprio NO alla guerra. "Non vogliamo essere semplicemente i soccorritori delle vittime di guerre ingiuste". Una sensibilità maturata probabilmente anche dalle vicende del Kossovo

Movimondo: lezioni dai Balcani

10/01/2003 - 

In questa breve analisi, a cura di Cristiana De Paoli, Movimondo si interroga sulle lesson learned dalla propria presenza nei Balcani. Per ridirezionare le future attività e per stimolare un dibattito ancora troppo sopito

Srebrenica: il segreto di Pulcinella

19/04/2002 -  Andrea Rossini

Un commento di Andrea Rossini, autore del documentario "Europa, Srebrenica", sulle dimissioni del governo olandese a seguito della pubblicazione del rapporto su Srebrenica

Un giorno lungo una vita

24/05/2001 -  Agostino Zanotti

Il diario di Agostino Zanotti sul viaggio a Travnik per testimoniare al processo contro Paraga, il responsabile del gruppo di militari che il 29 maggio del '93 presso Gornj Vakuf sparò contro i componenti di un convoglio umanitario uccidendo Fabio Moreni, Sergio Lana e Fabio Puletti. Solo Agostino e Christian Penocchio si salvarono. Ora devono testimoniare