Ambiente

Macedonia del Nord, espandere le aree protette

03/05/2021 -  Aleksandar Samardjiev Tetovo

La Macedonia del Nord si appresta a proteggere alcune delle sue principali catene montuose, come i monti Šar, Osogovo e Vodno, oggi sempre più minacciate da sfruttamento del suolo, delle acque e dei boschi. Un approfondimento

La Romania e il gas naturale del Mar Nero: tanto peggio per la transizione energetica

28/04/2021 -  Marine LeducDaniela Prugger

Entro la fine del 2021 la Romania inizierà ad estrarre gas naturale dai fondali del Mar Nero. Programma non solo contestato dalle Ong ma in contraddizione con l'obiettivo Ue di abbandono in campo energetico dei combustibili fossili

Serbia: la nuova tassa sul carbonio dell'UE rischia di colpire i cittadini

27/04/2021 -  Dina Đorđević

L'UE sta pensando di introdurre una nova tassa per limitare le emissioni di CO2, il cosiddetto Carbon Border Adjustment Mechanism. Quale la conseguenza sui paesi coinvolti del percorso di integrazione? Il caso della Serbia

Covid-19: la pandemia della plastica

27/04/2021 -  Marco Ranocchiari

In Europa il biennio 2020-2021 doveva segnare la svolta nella lotta a uno dei problemi più urgenti del nostro secolo, quella dei rifiuti di plastica. Poi è arrivato il nuovo Coronavirus: tra mascherine, guanti e imballaggi anti-contagio, il rischio di un passo indietro è sempre più concreto

Turchia, pattumiera d'Europa

24/04/2021

Negli ultimi anni la Turchia sta diventando sempre di più il principale importatore di rifiuti dall'Europa: un business che solleva preoccupazioni sia sul fronte ambientale che per la possibile infiltrazione di interessi criminali. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [24 aprile 2021]

Vojvodina: centinaia di pozzi petroliferi e un’acqua pessima

23/04/2021 -  Stefan Marković

Stando a dati pubblicati nel febbraio 2021, in Vojvodina ci sono 776 pozzi attivi per l’estrazione di petrolio e gas. Tuttavia, oltre a primeggiare per la produzione di idrocarburi, la Vojvodina detiene la maglia nera in Serbia per la qualità dell’acqua potabile. Un'inchiesta del portale CINS

Mare di Kiev: il progetto sovietico che salvò il Mar Nero dalle radiazioni

20/04/2021 -  Claudia Bettiol Kiev

È chiamato Il mare di Kiev ed è il bacino di un'enorme diga che garantisce la corrente elettrica alla capitale ucraina ma che devastò, quando venne costruita, un'area rurale popolata da più di 30.000 abitanti. Salvò anche il Mar Nero dal disastro di Chernobyl, ma resta ancora oggi una bomba ecologica radioattiva

Serbia, la rivolta ecologista dei cittadini

16/04/2021 -  Vukašin Obradović Belgrado

La scorsa settimana migliaia di cittadini sono scesi nelle strade di Belgrado per dar vita a quella che è stata battezzata "Rivolta ecologista". La questione ambientale è stata portata su un piano squisitamente politico. L'opposizione sarà in grado di intercettare questa spinta civica?

Agricoltura: la Croazia dice sì alle lobby

08/03/2021

In Croazia le sementi tradizionali sono sotto assedio. È infatti in discussione in parlamento una legge volta a ridurre le infezioni fitopatogene, in particolare nei cereali. Per farlo si intende permettere l'utilizzo solo di sementi omologate e certificate.

Montenegro: le associazioni ambientaliste chiedono una moratoria sull'abbattimento degli orsi

03/03/2021

Sono numerose le reazioni indignate in Montenegro rispetto all'abbattimento di un orso, la settimana scorsa, da parte di bracconieri. Il grave fatto è avvenuto a Rovca, un villaggio non lontano da Berane, nel nord del paese.

Vitaliano Donati, pioniere della biologia marina

02/03/2021 -  Fabio Fiori

Una vera foresta blu: l'Adriatico, a differenza del Mediterraneo, ha una straordinaria vitalità. Tra i pionieri nel raccontare questa varietà vi è stato Vitaliano Donati, nato nel 1717. Fabio Fiori racconterà il naturalista padovano il 4 marzo, a Wikiradio, su Radio3. Un'anteprima

Neve in Crimea, ma l’acqua rimane un problema

01/03/2021 -  Claudia Bettiol

Nei giorni scorsi la Crimea è stata colpita da un'eccezionale nevicata. Non basterà a risolvere il problema di approvvigionamento di acqua dolce. La penisola ne è sostanzialmente priva ed i condotti provenienti dall'Ucraina sono stati chiusi dopo l'occupazione del territorio da parte della Russia

Croazia e idroelettrico: il sacrificio della vallata di Kosinj

17/02/2021 -  Petra Ivšić

Gli abitanti di Gornji Kosinj e Mlakva, nella Lika, saranno presto obbligati a trasferirsi. La loro valle sarà allagata per costituire il bacino di accumulo necessario alla costruzione della centrale idroelettrica Senj 2. Ma non solo per questa ragione vi sono perplessità su questa grande opera

Orsi in Romania, protetti e uccisi

16/02/2021

Predeal, località montana non lontano da Brașov, nella Transilvania rumena. Uno sciatore isolato plana nervosamente lungo la pista innevata. C'è una massa bruna che lo insegue da vicino: è un orso, lanciato a tutta velocità alle sue spalle lungo il pendio.

Montenegro: boschi, risorsa sperperata

12/02/2021 -  Predrag Nikolić

Malagestione, tagli illegali, mancata prevenzione degli incendi. Il Montenegro è il quarto paese in Europa per copertura forestale ma questo bene pubblico, che potrebbe favorire lo sviluppo di intere filiere economiche, è ad oggi sperperato

Lungo le vette, la Bosnia Erzegovina sottosopra

La fotografa Elma Okic ci accompagna in un percorso tra atmosfere di montagna della Bosnia Erzegovina

Imballaggi di plastica: l’Europa non ricicla abbastanza

05/02/2021 -  Antoine de Ravignan

Il trattamento dei rifiuti è un campo dove - lo sottolinea la Corte dei conti europea - spesso opera la criminalità organizzata e che vede, in Europa, traffici leciti o meno direzione ovest-est. In questo approfondimento targato Edjnet il punto sul riciclo della plastica

CO2: i disincentivi UE stanno fallendo

04/02/2021 -  Ornaldo Gjergji

L’Emission Trading System, il principale meccanismo creato dall'Unione europea per scoraggiare le emissioni di CO2, sembra non sortire gli effetti desiderati. Grandi gruppi industriali, spesso con l'appoggio degli stessi governi, approfittano delle falle del sistema per continuare a produrre energia da fonti fossili

Un Grand Tour del riscaldamento climatico nel sud-est Europa

03/02/2021 -  Antoine Laurent

È con un espediente legato ai grandi viaggi del passato che Antoine Laurent ci accompagna alla consapevolezza, in Italia e nel sud-est Europa, dell'impatto del surriscaldamento globale

Dal Brasile alla Bulgaria, quei giganti che non vogliamo vedere

01/02/2021 -  Marco Ranocchiari

Due anni fa, in Brasile, crollava la diga di Brumadinho, liberando una colata di scarti minerari e seminando morte e devastazione. Non è stato un caso isolato né nel resto del mondo né in Europa: i bacini di decantazione delle miniere sono tra le più grandi e pericolose opere mai costruite dall'uomo

Ornaldo Gjergji: il cambiamento climatico

27/01/2021

Ornaldo Gjergji, analista di dati a OBC Transeuropa, presenta il suo lavoro sull’aumento delle temperature in Europa, realizzato nell’ambito dello European Data Journalism Network (climatechange.europeandatajournalism.eu)

Dalla Croazia alla Svezia, come viene prodotta l’energia nell’Ue (e quante emissioni ne derivano)

19/01/2021 -  Ornaldo Gjergji

Le fonti naturali con cui viene prodotta l’energia influiscono direttamente sulle emissioni di CO2 e sulla sostenibilità ambientale del settore nel lungo periodo. Le differenze fra i paesi Ue sono importanti e segnalano approcci molto diversi fra loro

Le banche europee continuano a finanziare l’industria fossile

18/01/2021 -  Gianluca De Feo

Transizione energetica: anche nell’ultimo anno le banche private continuano a non fare la loro parte. Quale sarà il futuro del Green Deal europeo se ai rallentamenti del sistema pubblico si unisce l'inaffidabilità di quello privato?

Montenegro: Durmitor, verde d'Europa

Nonostante il Montenegro si sia definito in costituzione "stato ecologico" il parco nazionale del Durmitor è - ed è stato - più volte sotto attacco. Una natura magnifica, come emerge da questa fotogalleria, da difendere e preservare

Ciò che c'è da sapere sul sisma in Croazia

08/01/2021 -  Dimša Lovpar

Due violenti terremoti hanno colpito la Croazia nel 2020. Scosse di assestamento si susseguono nella regione di Petrinja dal 28 dicembre. Il paese è ad alto rischio sismico, come tutti i Balcani. Un'intervista alla sismologa Snježana Markušić

Il diritto di accesso all’informazione ambientale in Montenegro: il caso dell’autostrada Bar-Boljare

07/01/2021 -  Francesca Bertin

Una tesi di laurea sul diritto della popolazione a essere informata sull’impatto ambientale della costruzione dell’autostrada Bar-Boljare in Montenegro

Europarlamentari in difesa delle foreste rumene

03/01/2021 -  Paola Rosà

Su iniziativa della tedesca Viola von Cramon, 83 membri dell'Europarlamento chiedono alla Commissione europea di agire perché si metta un freno al disboscamento illegale in Romania

Ambiente nel sud-est Europa: abusi da lockdown

23/12/2020 -  Marco Ranocchiari

Mentre gli occhi di tutto il mondo sono fissi sulla pandemia, la vigilanza sugli abusi ambientali si allenta. Uno studio dell'ong Arnika documenta la situazione tra Europa centro-orientale, Caucaso e Balcani

Matteo Moretti: design e giornalismo di dati europeo

22/12/2020

Matteo Moretti, designer e fondatore di Sheldon.studio, illustra il suo approccio al giornalismo, guardando in particolare al giornalismo visuale, ai prodotti interattivi e responsivi e alle esperienze informative. Riflette sul potenziale e le sfide che il giornalismo di dati incontra quando si occupa di temi come il COVID-19 o la crisi climatica

Emissioni in Europa: energia, quanta CO2 ci costi?

21/12/2020 -  Ornaldo Gjergji

La produzione d'energia è l’attività umana che - guardando alle emissioni di CO2 - più va a impattare sull’ambiente. Per quanto nell'Ue le emissioni stiano calando, è ancora il più grande ostacolo per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica. Intanto nei Balcani si progettano nuove centrali a carbone