'Sesso e bugie in Kabardino-Balkaria' e altre storie

31/07/2012

Storie di donne dal Caucaso del nord “che non avreste dovuto sentire”.

Mario Monti, un leader "europeo"?

30/07/2012

A quale punto un capo di governo che in visita all'estero parla solo di economia e mai di diritti umani smette di essere un leader "europeo"?

Basescu rimane in carica

30/07/2012

Il referendum in Romania sulla destituzione del presidente Traian Basescu non ha raggiunto il quorum di affluenza minima del 50%.

Elezioni presidenziali in Karabakh

26/07/2012

Lo scorso 19 luglio Bako Sahakyan è stato confermato presidente del Nagorno Karabakh, territorio de facto indipendente, con il 66,7% dei voti.

Disegnare e viaggiare i Balcani

25/07/2012

Di luoghi a noi cari, ognuno di noi, costruisce una propria e specifica cartografia mentale.

L'ex premier Sanader, mediatore per vendere il Milan

24/07/2012

Silvio Berlusconi si sarebbe accordato con l’ex premier croato Ivo Sanader per la vendita del Milan ad una famiglia ebrea di Los Angeles per la cifra di 300 milioni di euro.

Srebrenica, Siria

19/07/2012

Un editoriale del Guardian (Srebrenica: the silence over Britain's guilt must be ended ) sostiene che la Gran Bretagna è tra i Paesi responsabili per quanto accadde a Srebrenica nel luglio 1995.

Georgia, propaganda a 5 stelle

17/07/2012

Giovani georgiani mandati in hotel 5 stelle con soldi pubblici e poi invitati a entrare a far parte del partito di Saakashvili, il Movimento Nazionale Unito. Secondo Transparency International Georgia, queste sarebbero alcune delle caratteristiche del campo giovanile “Patriot” organizzato dal governo georgiano.

Europa anni '30

16/07/2012

Human Rights Watch (HRW) ha pubblicato una ricerca sui sempre più frequenti episodi di violenza contro gli stranieri in Grecia. Il rapporto, Odio per le strade – Violenza xenofoba in Grecia , dà conto di decine di aggressioni avvenute a danno di migranti, sostiene che la polizia greca non protegge gli stranieri e che il sistema giudiziario non punisce i responsabili degli attacchi razzisti. Le vittime, inoltre, sarebbero in vario modo dissuase dallo sporgere denuncia da parte delle stesse autorità.

Boyko Borisov, un premier nella storia

13/07/2012

Tutti i politici hanno un sogno: entrare, presto o tardi, nei libri di storia. Non molti, però, hanno la fortuna di realizzarlo in vita, o addirittura ancora in carica. Boyko Borisov, volitivo premier bulgaro al primo mandato, può dire di avercela fatta.