Nazionalismi

Zara ubriaca

27/01/2009 -  Drago Hedl Osijek

Incidenti a Zara offuscano i successi della squadra croata ai mondiali di pallamano. Il sindaco della città ordina la rimozione di tutte le bandiere delle squadre finaliste per nascondere quella serba, aggressioni contro i tifosi macedoni. La cronaca

Riflessi balcanici

22/01/2009 -  Tomas Miglierina Bruxelles

L'8 febbraio la Svizzera deciderà con referendum se confermare o meno gli accordi sulla libera circolazione delle persone con l'UE, estendendoli a Bulgaria e Romania. Per i due paesi balcanici il voto, soprattutto se negativo, sarà misura del grado di solidarietà europea

Spaccatura in sordina

10/12/2008 -  Tatjana Lazarević Mitrovica

Anche in Kosovo, tradizionale roccaforte dei radicali, a un mese e mezzo dalla spaccatura del partito a livello centrale si assiste alle prime defezioni verso il nuovo Partito Progressista Serbo di Tomislav Nikolić. Una spaccatura in sordina, ma tutt'altro che indolore

L'arte di volersi bene

29/10/2008 -  Azra Nuhefendić

Haris Silajdžić, le piramidi di Visoko e il futuro della Bosnia Erzegovina. Seconda puntata del viaggio nella crisi politica e istituzionale in cui versa il Paese, attraverso le biografie dei suoi principali protagonisti

L'insostenibile leggerezza dell'odio

27/10/2008 -  Azra Nuhefendić

Milorad Dodik, Haris Silajdžić e il futuro della Bosnia Erzegovina. Un viaggio in due puntate attraverso le biografie dei principali protagonisti dell'ennesima crisi politica nel Paese

Riti e miti triestini

07/10/2008 -  Gian Matteo Apuzzo

A Trieste la storia fa fatica a essere storia. Spesso è mito, troppo spesso ancora è rito. Se il passato si facesse storia in questa terra, Trieste potrebbe fare un passo avanti. E Trieste potrebbe pensare, senza paure, di essere sempre stata una città di confine

La fine di un'epoca

11/09/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

I radicali serbi si spaccano sull'Accordo di Stabilizzazione e Associazione. Nikolić, leader dall'arresto di Šešelj, battuto dalla corrente più oltranzista, lascia e medita la creazione di un nuovo partito. Esplode così una crisi covata da mesi sotto la cenere

Ombre sotto al sole

04/09/2008 -  Anonymous User

È tra le mete preferite dai turisti e sembra prossima all'UE, ma l'atteggiamento della Croazia nei confronti del suo passato fascista desta preoccupazione. Un'analisi della scrittrice Slavenka Drakulić per il quotidiano inglese "The Guardian". Nostra traduzione

Paura del fascismo

18/08/2008 -  Drago Hedl Osijek

La comparsa di graffiti fascisti sui muri e la proibizione da parte delle amministrazioni locali dei concerti del controverso cantante croato Thompson scatenano un acceso dibattito nella multietnica Istria. I timori di un ritorno del fascismo

Criminali di guerra

07/08/2008 -  Drago Hedl Osijek

Critiche alla Croazia per i funerali di Dinko Šakić, responsabile del campo di concentramento ustaša di Jasenovac. Scandalosa omelìa del sacerdote durante il rito funebre. Silenzio della Chiesa, condanna di Mesić

Botte e polemiche 'radicali'

31/07/2008 -  Francesco Martino

Mentre Radovan Karadžić si presenta per la prima volta di fronte ai giudici dell'Aja, in Serbia non si placano le polemiche sulle responsabilità degli scontri seguiti alla manifestazione di Belgrado, organizzata dal partito radicale, a sostegno dell'ex leader serbo bosniaco

A colpi di stato

17/07/2008 -  Fazıla Mat

Una vicenda complessa e intricata. Lo rivela l'inchiesta su Ergenekon, organizzazione segreta, composta da figure di alto profilo della società turca, che avrebbero pianificato una serie di colpi di stato per "difendere la laicità" del paese. Numerosi gli arresti, compresi due ex generali dell'esercito

Una vacanza a Scheveningen

26/06/2008 -  Azra Nuhefendić Trieste

Il carcere speciale delle Nazioni Unite a Scheveningen ospita tutti i detenuti ex jugoslavi in attesa di giudizio all'Aja. Tra di loro c'è ora anche il croato Ante Gotovina, accusato per i crimini commessi durante l'operazione Tempesta ma considerato un eroe da molti suoi connazionali

Forum Tomizza, la risposta interculturale

20/05/2008 -  Franco Juri

Si apre domani a Trieste e in Istria la nona edizione degli incontri transfrontalieri denominati Forum Tomizza. Una realtà culturale che resiste in uno scenario oggi più che mai segnato da preoccupanti rigurgiti nazionalisti e contenziosi di frontiera

Italia -Romania: aria di crisi

14/05/2008 -  Mihaela Iordache

Chiudere le frontiere, introdurre di nuovo i visti, espulsioni più facili. Perché? Ci sarebbe secondo le autorità italiane da ''bloccare l'esodo dei rumeni". Che se ne pensa a Bucarest dell'aria che tira a Roma?

Si muore una sola volta

06/05/2008 -  Azra Nuhefendić Trieste

Vojislav Šešelj, presidente del Partito radicale serbo, imputato all'Aja per crimini contro l'umanità, gode ancora di grande popolarità. Un ritratto dell'uomo e del politico a pochi giorni dall'importante appuntamento elettorale in Serbia

Nazionalismo pre-elettorale

28/04/2008 -  Franco Juri Capodistria

Sullo sfondo del contenzioso sloveno-croato per il confine e in vista delle elezioni slovene del 20 settembre prossimo, affiorano rigurgiti nazionalisti nella vicina Slovenia. La cronaca della manifestazione di sabato scorso al confine tra Slovenia e Croazia

Lettere sul confine

14/04/2008 -  Franco Juri

Al discorso di Giorgio Napolitano in occasione della Giornata del ricordo 2007 l'ex Presidente sloveno Janez Drnovšek aveva risposto con una missiva privata. Ora, a qualche mese dalla morte di quest'ultimo, è stata resa pubblica dal quotidiano Dnevnik

Nella 'terra dei Siculi'

09/04/2008 -  Mihaela Iordache

I "Siculi" (Secui, in romeno, Székely in ungherese), sono un gruppo etnico di lingua magiara che vive nella Transilvania romena. La recente indipendenza del Kosovo, osteggiata apertamente dal governo di Bucarest, ha riportato alla ribalta le loro richieste di autonomia politica

I troppi nodi irrisolti

01/04/2008 -  Anonymous User

Una lettera scritta da Paolo Rumiz al presidente Napolitano. Un'attenta riflessione su un'area di confine dove si è arenato l'allargamento e dove rimangono molti nodi irrisolti legati al '900. Con l'Italia reticente rispetto al proprio passato

Tensione a Vukovar

05/03/2008 -  Drago Hedl Osijek

Migliaia di hooligans si radunano a Vukovar per protestare contro un episodio di vandalismo causato in febbraio da alcuni giovani serbi. Paura ma nessun incidente nella città simbolo della guerra degli anni '90. Il resoconto del nostro corrispondente

Ergenekon, il terrore

01/02/2008 -  Fabio Salomoni Istanbul

Un'inchiesta della procura di Istanbul porta alla luce l'organizzazione terroristica Ergenekon. Militari, mafiosi e avvocati ultranazionalisti che avevano nel mirino politici curdi, giornalisti e il Nobel Orhan Pamuk. Indizi sul caso Dink. Un nuovo corso per la Turchia?

La lunga crisi

17/01/2008 -  Massimo Moratti

Il gioco a somma zero tra Dodik e Silajdzic nasce nel vuoto di potere determinato dal nuovo atteggiamento della comunità internazionale. La Bosnia Erzegovina si avvia a diventare un Paese normale, ma ha bisogno di nuovi politici per uscire dalla crisi. Nostro commento

Napolitano a Lubiana

15/01/2008 -  Franco Juri

Slovenia nell'Ue, con l'euro e parte dell'area Schengen. L'ultima volta che Napolitano visitò la Slovenia fu 12 anni fa. Allora questi sembravano traguardi inimmaginabili. Ora Italia e Slovenia sono alla pari e nessun ''ricatto'' o condizionamento che riguardi il passato è ormai più possibile

Passata la tempesta ...

17/12/2007 -  Michele Nardelli

La Bosnia che ripiomba nell'incubo. E pochi giorni dopo ne esce, come se nulla fosse successo. Che ne pensano Sladija, Azra, Nikolina di questo irreale risveglio "quasi europeo"?

Stallo Kosovo: che ne pensano gli ex combattenti?

09/07/2007 -  Anonymous User

I negoziati non sembrano portare ad alcun risultato immediato e gli ex combattenti del Kosovo si chiedono se dovranno, in futuro, tirar fuori di nuovo i loro fucili. Una traduzione a cura di Osservatorio sui Balcani

Vidovdan, calma nonostante le provocazioni

06/07/2007 -  Alma Lama Pristina

Il 28 giugno, presso il monumento di Gazimestan, Kosovo, si è ricordata la battaglia di Kosovo Polje. Nessun incidente nonostante alcune provocazioni. E la presenza sul posto di alcuni membri della "Guardia di Zar Lazar", ultranazionalisti serbi che si dichiarano pronti a difendere il Kosovo con le armi. Un reportage

Thriller sloveno-croato

26/06/2007 -  Drago Hedl Osijek

Continua la bufera seguita alle dichiarazioni dell'ex premier sloveno Rop, secondo il quale nel 2004 il premier croato Sanader e l'allora capo dell'opposizione slovena Jansa si accordarono per la messinscena di incidenti nel golfo di Pirano

35 anni per Martic

21/06/2007 -  Anonymous User

Milan Martic, ex leader della autoproclamata Repubblica serba di Krajina, è stato condannato a 35 anni dal Tribunale dell'Aja per la pulizia etnica condotta all'inizio degli anni '90 in Croazia. Caduta l'accusa di sterminio. Nostra traduzione

James Pettifer: il pacchetto Ahtisaari è debole

18/04/2007 -  Alma Lama

A suo avviso l'unico futuro possibile per il Kosovo è quello di divenire, senza ambiguità, una nuova entità nazionale. E superare definitivamente la Jugoslavia e la sua storia. Abbiamo incontrato a Pristina James Pettifer, controverso giornalista inglese