Diritti umani

La spyware Pegasus colpisce in Azerbaijan

28/07/2021

Giornalisti, attivisti politici e capi di stato sono stati sorvegliati dallo spyware Pegasus sviluppato dall'israeliana Nso Group. Da quando sono stati diffusi i dati dell’indagine The Pegasus Project, effettuata da oltre 80 giornalisti di 10 paesi e coordinata da Forbidden Stories con il supporto tecnico di Amnesty International, la lista di persone controllate dal software israeliano è diventata lunghissima, l’elenco comprenderebbe oltre 50.000 numeri di telefono appartenenti a “persone di interesse”.

Grecia: violenze, menzogne e respingimenti

23/07/2021 -  Nicole Corritore

Detenuti illegalmente, maltrattati, respinti con la violenza: il rapporto di Amnesty International "Greece: Violence, lies and pushbacks" denuncia ancora una volta gravi violazioni dei diritti dei migranti in Grecia. Un'intervista ad Adriana Tidona, ricercatrice dell'ufficio Europa di Amnesty

Serbia: diritti fondamentali dei giovani alla prova della pandemia

21/07/2021 -  Ivana Draganić

Scuola, mondo del lavoro, libertà personali: ragazze e ragazzi in Serbia non sono stati e non sono al centro delle priorità delle istituzioni in Serbia in questo periodo di pandemia. Del resto non lo erano neppure prima

Fare all'amore è pericoloso in Azerbaijan

20/07/2021 -  Zhala Bayramova

La diffusione di video intimi in Azerbaijan non è usata solo come strumento di repressione politica, ma dimostra anche misoginia e omofobia

Violazioni dei diritti umani: Frontex sapeva e non ha reagito

16/07/2021 -  Giulia BassettoRossella Vignola

Pubblicato il rapporto del Parlamento europeo sull'operato di Frontex e le violazioni dei diritti dei migranti. Numerose le problematiche riscontrate

Armenia: il sogno di una casa

15/07/2021 -  Armine Avetysian Yerevan

Dopo un'iniziativa del 2003 dai risultati fallimentari, il governo armeno ha fornito ad alcune centinaia di orfani gli strumenti finanziari per realizzare un vero e proprio sogno: quello di poter comperare una casa di proprietà

Georgia, una settimana Pride di sangue

12/07/2021 -  Marilisa Lorusso

Violenza inaudita in Georgia nella settimana dedicata a sensibilizzazione e informazione sui diritti LGBT. Si indaga sulla morte di un cameraman, nei giorni scorsi era stato violentemente picchiato assieme a decine di colleghi

Srebrenica: 8372 non è un numero

09/07/2021 -  Nicole Corritore

Domenica, a Srebrenica, si commemorerà il genocidio avvenuto nell'estate del 1995. E c'è chi ha il coraggio di denunciare i crimini compiuti dalla propria comunità

Turchia, fuori dalla Convenzione di Istanbul

04/07/2021

Nonostante le forti proteste di donne e attivisti, la Turchia ha deciso di uscire dalla Convenzione di Istanbul, sottoscritta dieci anni fa per lottare contro le violenze di genere. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [4 luglio 2021]

Turchia: HDP, un partito sotto attacco

29/06/2021 -  Filippo Cicciù Istanbul

L'omicidio di una giovane donna, Deniz Poyraz, ha riportato alla cronaca i violenti attacchi contro il partito pro-curdo HDP. Il successo della formazione politica è scomodo per molti in Turchia, e oggi il partito lotta per evitare di essere vietato dalle autorità giudiziarie

Khalimat e le altre vittime di violenza di genere nel Caucaso del Nord

28/06/2021 -  Claudia Ditel

Il 10 giugno scorso l'ennesima storia di violenza nel Caucaso settentrionale: agenti della polizia e paramilitari hanno fatto irruzione in un rifugio per vittime di violenza domestica nella capitale daghestana Makhachkala. Molte attiviste che lavoravano lì sono state trascinate fuori con la forza e arrestate

Corpi in transizione: intervista a Alexandra Dejoli

24/06/2021 -  Veronica Tosetti

Cosa significava essere transgender nella Jugoslavia di Tito? E nell'Italia di oggi? Un'intervista all'autrice di "Sotto il segno della stella"

Così l'Europa aiuta i regimi autoritari a esportare la repressione

23/06/2021 -  Marcus Michaelsen Saipira Furstenberg

Dall'estradizione di attivisti perseguitati al controllo draconiano delle migrazioni, gli stati occidentali assecondano silenziosamente i regimi autoritari. Un'analisi pubblicata da Open Democracy

Cittadini e democrazia minacciati dalle SLAPP: in anteprima la bozza di risoluzione

22/06/2021 -  Paola Rosà

La coalizione CASE di cui OBCT fa parte ha ricevuto il testo che sarà presentato all'Europarlamento lunedì prossimo: un impegno a difesa dello stato di diritto e della partecipazione pubblica, che raccoglie molti suggerimenti e proposte delle organizzazioni della società civile

Meccanismo di monitoraggio delle frontiere UE, più attenzione al caso croato

18/06/2021

Diverse organizzazioni internazionali che si occupano di migrazione hanno inviato una lettera alla Commissaria europea per gli Affari interni, Ylva Johansson, in merito ai meccanismi indipendenti di monitoraggio delle frontiere dell'Ue di cui si sta discutendo in sede parlamentare nell'ambito del Patto su migrazione e asilo. Chiedono particolare attenzione al caso della Croazia

Giornata Mondiale del Rifugiato a Verona, con One Bridge to Idomeni

16/06/2021

One Bridge to Idomeni è una onlus veronese che lavora sui confini europei della rotta balcanica, in supporto alle persone migranti. In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato sabato 19 e domenica 20 giugno organizza a Verona, presso il Forte Sofia, due intense giornate di eventi pubblici

Le violazioni del diritto umanitario nella seconda guerra del Nagorno Karabakh

16/06/2021 -  OC Media

Bombardamenti di obiettivi civili, omicidi extragiudiziali, torture. Una nuova indagine indipendente mette in rilievo gli orrori del secondo conflitto del Nagorno Karabakh

Montenegro, la piaga dell’aborto selettivo

15/06/2021 -  Željko Pantelić

È un fenomeno tutt'oggi presente. L’aborto selettivo continua ad essere praticato in Montenegro nonostante gli appelli della società civile e dell’UE volti a far cessare questa pratica

Violenze sui migranti in Croazia: Amnesty International denuncia il silenzio dell’UE

11/06/2021 -  Toni Gabrić

Qual è l’atteggiamento della Croazia e dell’Unione europea nei confronti di migranti e rifugiati intrappolati alle frontiere esterne dell’UE? Lo spiega nel dettaglio Massimo Moratti, vice direttore dell’ufficio per l’Europa di Amnesty International

Criminalizzazione della solidarietà e politiche europee

09/06/2021

La criminalizzazione della solidarietà è un virus che minaccia le democrazie europee. Per iniziare a debellarlo è necessario proteggere i diritti umani, tutelando chi li difende, da Trieste al Mediterraneo. Un ciclo di incontri promossi dalla rete RiVolti ai Balcani che ospita il primo evento della serie "Il parlamento dei diritti", un progetto di OBC Transeuropa

Montenegro: per la svolta non basta un cambio di potere

08/06/2021 -  Milena Perović

Paula Petričević, filosofa, femminista, pacifista e attivista dell’associazione “Anima” di Kotor fa il punto sulla situazione attuale del Montenegro a quindici anni dalla dichiarazione di indipendenza. Intervista raccolta dal settimanale "Monitor"

Azerbaijan: “La guerra non ci ha salvati”

08/06/2021 -  Narmin Shahmarzadeh

Alcuni ritenevano che la seconda guerra per il controllo del Nagorno-Karabakh avrebbe rivitalizzato l’Azerbaijan dal punto di vista psicologico, cancellato i sentimenti di revanscismo e alimentato l’orgoglio nazionale. Invece si è verificato nel paese un radicamento ancora più profondo della violenza, sia reale che simbolica

Il traffico di migranti lungo la rotta balcanica

03/06/2021 -  Elvira Jukić-Mujkić Sarajevo

Un recente rapporto sul traffico di persone e denaro nei Balcani occidentali, redatto dalla rete Global Initiative Against Transnational Organised Crime (GI-TOC), ha messo in luce la connivenza della polizia bosniaco-erzegovese coi trafficanti di migranti. Ce ne parla Anesa Agović, coordinatrice di GI-TOC per la Bosnia Erzegovina

Cambiamo rotta!

26/05/2021

Al via in Trentino la campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi "Cambiamo rotta", dedicata al dramma dei migranti sulla rotta balcanica. La propongono sei realtà, coordinate dalla Diocesi di Trento, con un evento online di lancio sabato 29 maggio

Solidarietà a Ekaterina Ziuziuk, vittima di intimidazioni

21/05/2021

OBC Transeuropa si aggiunge alla solidarietà espressa da Sindacato giornalisti del Trentino Alto Adige, da Assostampa Trento e dal presidio di Articolo21 di Trento e Bolzano, a Ekaterina Ziuziuk, dell'Associazione bielorussi in Italia 'Supolka' vittima di calunnie e a Maryna Zolatava, caporedattrice della testata indipendente bielorussa Tut.by, perquisita in ufficio e a casa

Jonathan Taylor bloccato in Croazia: una lettera al ministro della Giustizia

20/05/2021

Jonathan Taylor è un cittadino britannico che gode dello status di whistleblower, per aver rivelato la condotta corruttiva dell'azienda per cui lavorava, la compagnia petrolifera olandese SBM Offshore N.V. con sede nel Principato di Monaco. Ad otto anni dallo scandalo Taylor è andato in vacanza a Dubrovnik e il Principato di Monaco ha fatto subito richiesta di arresto e estradizione alla Croazia. Con questo appello si chiede al ministro della Giustizia croato di non procedere e rispettare lo status protetto di whistleblower

Majorino: sui diritti dei migranti serve responsabilità condivisa

20/05/2021 -  Rossella Vignola

Con la sospensione del budget di Frontex e l'avvio di una commissione parlamentare per fare luce sulle presunte violazioni dei diritti umani nei respingimenti illegali alle frontiere europee, il Parlamento europeo afferma la volontà politica di occuparsi dei diritti dei migranti. Ne parliamo con l'eurodeputato Pierfrancesco Majorino

Turchia: donne e giornaliste, la repressione raddoppia

14/05/2021

Un recente rapporto di Coalition for Women in Journalism evidenzia che la Turchia è al primo posto al mondo per attacchi e minacce contro le giornaliste. Tra gennaio e aprile 2021, 114 giornaliste ne sono state vittime, mentre 50 giornaliste sono state convocate in tribunale trovandosi a rispondere di accuse montate ad arte; 22 sono state aggredite sul posto di lavoro; quindici sono state vittime della violenza della polizia; quattordici imprigionate; tre condannate a pene detentive e altre tre espulse dal paese.

LGBT Croazia, due passi avanti e uno indietro

12/05/2021 -  Giovanni Vale Zagabria

Uno storico verdetto del tribunale amministrativo di Zagabria segna il diritto all’adozione per le coppie dello stesso sesso. La notizia però viene subito smorzata dal ministero della Famiglia che ha detto di voler far ricorso

Azerbaijan, le restrizioni covid-19 ostacolano le persone diversamente abili

11/05/2021 -  Mahammad Kekalov

In Azerbaijan i diversamente abili per ottenere il proprio sussidio devono presentare almeno un referto medico all'anno. Ma ora molti centri pubblici di riabilitazione sono stati chiusi a causa del covid-19 e molti sono rimasti quindi senza cure e senza sostegno economico pubblico