La politica di coesione è da decenni uno dei principali strumenti usati dall’Unione europea per promuovere la crescita economica e rendere più omogeneo il grado di sviluppo di tutti i territori che la compongono, stimolando in particolare le regioni più arretrate o depresse. I fondi che vi sono allocati rappresentano quasi un terzo del bilancio dell’Ue (372 miliardi per il periodo 2021-2027). 
I territori dove queste risorse vengono investite presentano spesso molte fragilità, ma questo non significa che non siano ricchi di opportunità. Tutt’altro. Grazie al progetto Work4Future avremo l’occasione di esplorare e raccontare dal basso questi territori e le sfide che affrontano in tutti i paesi Ue dell’Europa sud-orientale, dalle valli della Slovenia alle isole della Grecia. 

OBC Transeuropa collabora al progetto Work for Future insieme a Il Sole 24 Ore  e ISSiRFA/CNR

 

ENGBHS

DATI Ue: coesione e spettro demografico

Redazione | 19/1/2023

Nell’intero sud-est Europa i dati sullo spopolamento sono drammatici e impongono urgenti riflessioni. Nel resto d’Europa la tendenza è meno negativa, ma resta allarmante

SOSTENIBILITÀ Città europee, la frontiera della coesione

Gentiola Madhi | 22/12/2022

Come fare in modo che le città siano luogo di diritti e qualità della vita e non di divisione e emarginazione? Le istituzioni europee, tramite la politica di coesione, stanno cercando di trovare soluzioni

REPORTAGE Fiumi dei Balcani: la Kupa e il filo spinato

Giovanni Vale | 16/12/2022

Seconda puntata del nostro reportage lungo la Kupa. Lo shock del confine nel 1991, lo shock del filo spinato nel 2015. Eppure c'è chi non si rassegna

REPORTAGE Plitvice: la cura di un parco

Plitvice | Nicole Corritore | 15/12/2022

Patrimonio Unesco dal 1979, il Parco dei laghi di Plitvice situato in Croazia al confine con la Bosnia Erzegovina, con i suoi 300 kmq di superficie rappresenta un'eccezionale area naturale europea. La biodiversità dei suoi habitat e il suo complessivo ecosistema necessitano di costanti interventi di tutela. Un reportage

Premiati progetti da Croazia, Grecia e Bulgaria a Regiostars 2022

Alex Simonetti | 25/11/2022

Lo scorso 17 novembre, in Portogallo, a Regiostars 2022 la premiazione dei migliori progetti di coesione degli ultimi 15 anni

INTERVISTA I progetti “bandiera” per il turismo sostenibile lungo l’Adriatico

Maria Francesca Rita | 21/11/2022

La promozione di nuovi itinerari culturali nella regione Adriatico-Ionica è una delle iniziative di punta sostenute dalla Regione Puglia all'interno della strategia macroregionale EUSAIR. Ne abbiamo parlato con Maria Trabace, responsabile regionale per questo peculiare filone di attività

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo materiale è pubblicato nel contesto del progetto “Work4Future” cofinanziato dall’Unione europea (UE). L’Ue non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto. La responsabilità sui contenuti è unicamente di OBC Transeuropa.