News Mfrr

Il Montenegro è un paese senza giustizia

24/08/2021 -  Željko Pantelić

Intervista con Milka Tadić Mijović, una delle giornaliste di punta del Montenegro, presidentessa del Center for Investigative Journalism, da sempre in prima linea nella lotta per un paese migliore e per la difesa della libertà di espressione

Querele temerarie, la "politica assente"

20/08/2021

Azioni civili di risarcimento danni, per decine di migliaia di euro, rappresentano una minaccia alla libertà di stampa, ma una norma di contrasto alle liti temerarie nei confronti dei giornalisti e dei giornali è ferma al Senato. La denuncia di Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione nazionale della Stampa italiana

Bulgaria, condannata a risarcire giornalista turco

02/08/2021 -  Francesco Martino Sofia

La Corte europea dei diritti dell'uomo ha condannato la Bulgaria per l'estradizione nel 2016 di un giornalista turco, consegnato in tutta fretta alle autorità turche che lo accusavano di far parte del movimento di Fehtullah Gülen, in violazione delle norme nazionali e internazionali

La richiesta di ENI a Domani è una minaccia alla libertà dei media

30/07/2021

La richiesta di un risarcimento al di fuori di ogni procedura legale costituisce un chiaro esempio di SLAPP, un abuso del diritto che OBCT e Articolo 21 condannano con fermezza in nome della libertà di espressione

Contro le SLAPP si muove l'Ue e si mobilita la società civile

21/07/2021

Ieri, durante la presentazione della seconda relazione sullo stato di diritto della Commissione europea (Rule of Law Report 2021 ) - a cui anche OBCT ha dato il suo contributo rispondendo alla consultazione su Italia, Croazia e Bulgaria - si è parlato anche di SLAPP (strategic lawsuits against public participation).

Residenza per giornalisti minacciati: a Milano la seconda edizione

19/07/2021

È stata prorogata al 10 ottobre la scadenza del termine per candidarsi al programma di residenza protetta per giornalisti e operatori dei media: nell'ambito del secondo anno di attività del Media Freedom Rapid Response, OBCT e QCode Mag propongono un'opportunità di sei mesi per riposare, recuperare e riprendere l’attività giornalistica in un luogo sicuro senza paura o censura

Slovenia: presidenza del Consiglio Ue e libertà dei media

02/07/2021

A seguito di una missione in Slovenia il consorzio MFRR denuncia, in un suo rapporto, il continuo deteriorarsi della libertà d'espressione nel paese. E dal primo luglio Lubiana presiede il Consiglio Ue

Diffamazione e bavagli: in attesa di Parlamento e Consulta

15/06/2021

Il 22 giugno scade il termine di un anno che la Corte Costituzionale aveva dato al Parlamento per legiferare e abolire la pena del carcere nei casi di diffamazione a mezzo stampa, in modo da adeguare la legislazione italiana alle norme europee a tutela della libertà di espressione: nell'ambito del Media Freedom Rapid Response, i nostri partner di Article 19 hanno promosso un incontro esplorativo con FNSI e Articolo 21

Libertà di stampa in Slovenia: l'allarme del Consiglio d'Europa

04/06/2021

In un memorandum pubblicato oggi, la Commissaria per i Diritti Umani del Consiglio d’Europa, Dunja Mijatović, si rivolge alle autorità slovene perché frenino il lampante deterioramento della libertà di espressione e di stampa nel paese

Jonathan Taylor bloccato in Croazia: una lettera al ministro della Giustizia

20/05/2021

Jonathan Taylor è un cittadino britannico che gode dello status di whistleblower, per aver rivelato la condotta corruttiva dell'azienda per cui lavorava, la compagnia petrolifera olandese SBM Offshore N.V. con sede nel Principato di Monaco. Ad otto anni dallo scandalo Taylor è andato in vacanza a Dubrovnik e il Principato di Monaco ha fatto subito richiesta di arresto e estradizione alla Croazia. Con questo appello si chiede al ministro della Giustizia croato di non procedere e rispettare lo status protetto di whistleblower