Notizie Esvei

Quanto costa conquistare gli elettori su Facebook

17/06/2019 -  Lorenzo FerrariOrnaldo Gjergji

Nella campagna per le elezioni europee di maggio, i partiti e le istituzioni europee hanno speso più di 23 milioni di euro in post a pagamento. I dati pubblicati da Facebook permettono di vedere quanto è stato speso nei diversi paesi - sud-est Europa compreso - e chi ha investito di più

Elezioni e agenda pubblica: storia di una sinergia mediale

05/06/2019 -  Fazıla Mat

Le piattaforme social e i media tradizionali hanno un peso paritario nel determinare l'agenda pubblica ed elettorale, agendo spesso in maniera sinergica. Ce lo spiega Sara Bentivegna, professoressa ordinaria di Teorie della Comunicazione e dei Media Digitali e Comunicazione Politica all’Università La Sapienza di Roma

La legittimità delle elezioni nell'era del dominio digitale

24/05/2019 -  Sofia Verza

Damian Tambini, docente presso la London School of Economics, presenta le sfide poste dal digitale alla legittimità delle elezioni. Trasparenza, correttezza e monitoraggio delle elezioni nell'era del "capitalismo della sorveglianza". Un'intervista

Le elezioni ai tempi dei social media, gli interventi dei relatori

24/05/2019 -  Chiara Sighele, Rossella Vignola

Pubblichiamo il resoconto dettagliato degli interventi dei relatori al policy workshop "Le elezioni ai tempi dei social media. Elezioni europee, disinformazione, micro-targeting: che fare?", che si è svolto lo scorso 14 maggio a Roma, nell'ambito del progetto ESVEI promosso da OBC Transeuropa / CCI

Serve una legge per la propaganda politica online

24/05/2019 -  Redazione

Un gruppo di esperti si è riunito per discutere di alcuni aspetti problematici degli spazi informativi online e formulare proposte concrete ai decisori politici. In Italia un preoccupante vuoto normativo, che danneggia innanzitutto i cittadini

Se la giustizia sull’informazione online diventa privata, abbiamo perso tutti

16/05/2019 -  Guido Scorza*

Il sistema informativo è uno dei punti più complessi e delicati di una democrazia. L'unico rimedio reale alla disinformazione sono l'educazione allo spirito critico e la ridiscussione del sistema mediatico. Il commento di Guido Scorza

Le condizioni necessarie per un futuro digitale plurale: interoperabilità, trasparenza e controllo sui dati

13/05/2019 -  Giorgio Comai

Una riflessione sulle condizioni necessarie per essere non solo “utenti”, ma anche “cittadini” degli spazi digitali in cui viviamo: titolari di diritti, proprietari dei propri dati personali, liberi di scegliere quali servizi utilizzare, a quali fornitori rivolgersi, e liberi di sapere quali sono i criteri che determinano cosa appare sui nostri schermi

E se Facebook fosse una no profit?

13/05/2019 -  Niccolò Caranti

Il problema di fondo dietro alla disinformazione è il modello di business di internet. Proviamo a immaginarne uno diverso in cui Facebook e Google sono no profit

La disinformazione, i giganti e le nostre abilità critiche

16/04/2019 -  Fazıla Mat

La disinformazione online è un fenomeno complesso che può diventare estremamente dannoso per la società. Di fronte al potere dei colossi tecnologici, a politiche di breve respiro e ad implicazioni per la libertà di espressione è evidente l’importanza di promuovere il pensiero critico, l’alfabetizzazione mediatica e la riflessione su questi temi in tutte le fasce d'età

Andare oltre le promesse di Zuckerberg nelle pubblicità on line

03/04/2019 -  Giorgio Comai

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha chiesto maggiori regolamentazioni per internet. Ben oltre queste proposte, serve un archivio pubblico e indipendente di tutta la pubblicità online, non solo in tempo di elezioni