intestazione del libro Democracy and Fake News – Information Manipulation and Post-Truth Politics

Il capitolo di Giorgio Comai nel libro Democracy and Fake News - Information Manipulation and Post-Truth Politics edito da Routledge, affronta la questione dell'interferenza russa nei processi democratici dell'Occidente, sottolineando l'opportunità di trovare risposte di policy alle vulnerabilità strutturali messe in luce dalle presunte interferenze russe

03/11/2020 -  Giorgio Comai

Sulla base di un'analisi dei principali media occidentali, questo capitolo descrive l'"ingerenza russa" come un fenomeno emerso in occasione delle elezioni presidenziali statunitensi nel novembre 2016.

Si procede quindi inserendo la preoccupazione per l'interferenza russa nel contesto delle relazioni Occidente-Russia e dei dibattiti su cosa ci sia di specificamente russo nell'ingerenza russa. Infine, si delinea il lavoro condotto da gruppi di esperti e comitati dedicati per trovare risposte di policy alle vulnerabilità messe in luce dalle presunte interferenze russe, concentrandosi in particolare sulle operazioni di informazione condotte attraverso i social media e le operazioni di hack-and-dump.

Come si sosterrà, vi è un crescente consenso sulla natura strutturale di queste vulnerabilità e un riconoscimento del fatto che debbano essere affrontate senza concentrarsi indebitamente sulla componente russa.

Genere: capitolo

Pubblicazione: Democracy and Fake News – Information Manipulation and Post-Truth Politics

 

 

 

 

Questa pubblicazione è stata prodotta nell'ambito del progetto ESVEI, co-finanziato da Open Society Institute in cooperazione con OSIFE/Open Society Foundations. La responsabilità dei contenuti di questa pubblicazione è esclusivamente di Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa. 


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!