Donne

Rosa di facciata

23/10/2007 -  Anonymous User

Nell'attuale parlamento del Kosovo le donne rappresentano il 30%, una "quota rosa" imposta dall'OSCE all'epoca delle prime elezioni dopo la guerra. Però la loro influenza reale sulla scena politica è modesta. Qualcosa cambierà col voto del prossimo 17 novembre?

Le Vergini Giurate

23/05/2007 -  Marjola Rukaj

Un antico fenomeno sociale disciplinato dal diritto tradizionale e dal Kanun. Il diritto della donna di proclamarsi uomo, di comportarsi come uomo e di acquisire tutti i diritti che il Kanun riserva esclusivamente agli uomini

Vicino alla Bosnia

04/04/2007 -  Anonymous User

Trieste è vicina alla Bosnia. Un appello delle donne di Srebrenica provoca una immediata reazione di solidarietà. Diario di un viaggio attraverso i confini, fino alle profughe di Lukavica, Gracanica. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

La Turchia delle donne

20/03/2007 -  Fabio Salomoni Istanbul

La Turchia è uno dei paesi al mondo con minore presenza di donne nella politica. La campagna "Forza, eleggiamo le donne!" e gli obiettivi dell'associazione KA.DER in vista delle elezioni del prossimo novembre: dalla democrazia degli uomini alla vera democrazia

Essere donna in Serbia

08/03/2007 -  Anonymous User

In una recentissima conferenza stampa, l'organizzazione non governativa Governo femminile della Serbia ha messo in chiaro le difficoltà e le discriminazioni che incontrano le donne nel Paese. Nostra traduzione

Croazia: le più istruite, le meno pagate

08/03/2007 -  Anonymous User

Di media le donne guadagnano fino al 20% in meno rispetto ai colleghi maschi, nonostante siano più istruite. Lo squilibrio maggiore è registrato nell'ambito manageriale. Tra i disoccupati le donne raggiungono il 60%. Nostra traduzione

Durazzo: la risicata vittoria dei socialisti

27/02/2007 -  Francesca Niccolai Durazzo

Contro i pronostici a Durazzo - tra le principali città dell'Albania - vincono i socialisti, guidati dal politico-imprenditore Vangjush Dako. Nella cittadina di Shijak, alle porte di Durazzo, siederà invece una donna. Una delle poche in Albania a scendere in politica

Guerra ai rom, la Slovenia in fiamme

17/11/2006 -  Franco Juri

Con la tacita complicità del governo ''l'insurrezione'' xenofoba anti-rom dilaga in Slovenia mentre il premier Janša stigmatizza l'ombudsman Matjaž Hanžek e la stampa indipendente che hanno internazionalizzato il problema

Grbavica, la violenza e l'identità maschile

15/11/2006 -  Anonymous User

Il film bosniaco recentemente presentato in Italia non parla solo di guerra e violenza contro le donne, ma allude a una possibile diversa declinazione dei generi e delle identità maschili e femminili. Un commento, riceviamo e volentieri pubblichiamo

Una guerra contro le donne

20/10/2006 -  Nicole CorritoreAndrea Rossini

Migliaia di donne sono state torturate e stuprate durante la guerra in Bosnia Erzegovina. Un'indagine sulle condizioni di queste invisibili vittime e dei figli nati dalle violenze, con interviste alla regista del film "Grbavica", e alla direttrice dell'associazione "Donne vittime della guerra". Nostro servizio

La Coalizione delle donne di Serbia e Kosovo

27/06/2006 -  Anonymous User

È una novità senza precedenti. La Rete delle donne kosovare e le Donne in nero della Serbia si sono unite in una Coalizione pacifista per intervenire nei negoziati sullo status del Kosovo. La Coalizione richiama la risoluzione 1325 dell'Onu sul ruolo delle donne nei processi postbellici

Il corpo invisibile

26/06/2006 -  Fabio Salomoni Istanbul

I movimenti delle donne in Turchia dalla crisi del modello repubblicano alla crisi della modernità. Nostra intervista con Serpil Sancar, del Centro Studi sulle Donne KASAUM e docente alla Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Ankara

Bulgaria: riaprire le case di tolleranza?

01/06/2006 -  Vania Anguelova Sofia

Tra l'UE e la Bulgaria si è messa di mezzo la criminalità organizzata. Tra i pilastri portanti dell'economia criminale trafficking e prostituzione. Come affrontare queste questioni? Il dibattito in Bulgaria

I diritti umani, i Balcani, l'Europa

26/05/2006 -  Anonymous User

È uscito il rapporto 2006 sui diritti umani nel mondo di Amnesty International. Critica la situazione nei Balcani, ma non si salvano neanche i paesi occidentali, accusati di ipocrisia e doppi standard

Ossezia del Nord: la piaga degli aborti clandestini

23/05/2006 -  Anonymous User

Nell'Ossezia del Nord, la società conservatrice costringe giovani donne non sposate a scegliere rischiosi aborti clandestini

Romania: soli da emigrazione

18/04/2006 -  Mihaela Iordache

I genitori partono per lavorare all'estero e loro, i bambini, rimangono con i nonni, gli zii od altri parenti. In Romania, dopo alcuni drammatici casi di cronaca, si è iniziato a discutere di questo nuovo fenomeno sociale

I bulgari, un popolo in estinzione?

14/02/2006 -  Francesco Martino Sofia

E' sceso in campo addirittura il Presidente Parvanov. I 'bulgari etnici' farebbero pochi figli. Per alcuni a rischio la crescita economica, altri paventano invece l'avanzata inarrestabile della comunità turca e rom. In Bulgaria angoscia demografica

Cultura della protesta

26/01/2006 -  Anonymous User

La morte di due sorelle a distanza di 12 giorni una dall'altra, entrambe operaie della "Euroshoes" fabbrica di proprietà italiana, ha aperto inquietanti interrogativi sulle condizioni di lavoro nello stabilimento. L'editoriale di Georgi Gospodinov, uno dei più noti scrittori contemporanei in Bulgaria

Bulgaria: due operaie muoiono in fabbrica italiana, è polemica

20/01/2006 -  Anonymous User

La tragica fine di due sorelle nella città di Dupnitza, a distanza di pochi giorni una dall'altra, apre inquietanti interrogativi sulle condizioni di lavoro in una fabbrica di calzature. Riceviamo e volentieri pubblichiamo quest'articolo tratto da Bulgaria-Italia

Balcani, il mercato del sesso

13/09/2005 -  Risto Karajkov Skopje

Le statistiche sul trafficking sembrano indicare che il numero delle vittime è in diminuzione, ma secondo alcuni il mercato di esseri umani ha semplicemente mutato caratteristiche. Le agenzie internazionali avvertono che canali legali di migrazione potrebbero arginare significativamente il fenomeno

In cerca di sostenibilità

15/06/2005 -  Anonymous User

E' la parola magica per le ONG dei Balcani, e non solo. Sostenibilità. Ma sono poche le organizzazioni che non dipendono da finanziamenti internazionali e che non subiscono la loro drastica riduzione. Sono difficoltà affrontate anche dalle ONG di donne in Bosnia. Una panoramica

Ruoli e diritti delle donne in Serbia

10/06/2005 -  Jelena Bjelica Belgrado

Dal diritto alla procreazione alla partecipazione alla vita politica e sociale. Uno spaccato delle posizioni dominanti in Serbia concernenti diritti e ruoli della donna, la loro presenza nella vita politica e le conquiste fatte dal dopoguerra ad oggi

Gay Pride a Bucarest: il sogno divenuto possibile

01/06/2005 -  Mihaela Iordache

Inimmaginabile. Sono gli stessi organizzatori del primo Gay Pride a Bucarest, tenutosi lo scorso fine settimana, a dichiarare che sino a pochi anni fa lo ritenevano un sogno irrealizzabile. In Romania sino al 2001 l'omosessualità era un crimine punito dal codice penale

Premio Langer 2005 ad Irfanka Pasagic

11/05/2005 -  Anonymous User

Osservatorio aveva parlato con lei della situazione a Srebrenica e del difficile cammino della riconciliazione. Ora un prestigioso riconoscimento in Italia. Ad Irfanka Pasagic il Premio Alexander Langer 2005

Sulle tracce della libertà, traffico di esseri umani in Europa

11/05/2005 -  Danijela Nenadić Belgrado

Un'intervista con Jelena Bjelica, autrice del libro "Sulle tracce della libertà - traffico di esseri umani in Europa", di prossima pubblicazione anche in Francia, grazie a Le Courrier des Balkans

Kosovo, se nel sangue circola piombo

25/04/2005 -  Anonymous User

Campi collettivi nei pressi delle miniere di Trepca, nord del Kosovo. Vi vivono Rom, Ashkali ed Egiziani i cui figli sono ricoperti da piaghe. Diagnosi? Avvelenamento da piombo. Ma né le autorità di Mitrovica nord né l'UNMIK sembrano disposti a fare qualcosa

Tuzla, Plaza de Mayo

05/04/2005 -  Andrea RossiniLuka Zanoni

Il giorno 11 di ogni mese, a Tuzla, la associazione civica "Zene Srebrenice" (Donne di Srebrenica), percorre la città fino alla Piazza della Fontana, in centro, portando i drappi con i nomi dei propri cari scomparsi. E' una nuova Plaza de Mayo, in Europa. Abbiamo incontrato Hajra Catic, una delle portavoci dell'organizzazione

Donne, vittime della guerra, emarginate

11/03/2005 -  Anonymous User

Lo scorso 8 marzo a Milano hanno parlato alcune donne bosniache vittime di stupro durante la guerra. Un incontro per non dimenticare organizzato da Amnesty International e dalla Provincia di Milano. Con l'assenza dei rappresentanti del governo bosniaco. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Turchia: 8 marzo a manganellate

11/03/2005 -  Fabio Salomoni

Mezzogiorno, pieno centro di Istanbul. La polizia disperde con estrema violenza una manifestazione organizzata da varie associazioni in vista dell'8 marzo. Le reazioni in Turchia raccontate dal nostro corrispondente

Guerra in Bosnia: la violenza sulle donne

09/03/2005 -  Anonymous User

La guerra in Bosnia Erzegovina. Le prime vittime? Le donne. Spesso dimenticate. Si è tenuto ieri a Milano, organizzato da Amnesty International, l'incontro Bosnia: la guerra non finita. La violenza sulle donne. Riportiamo integralmente l'intervento a cura di Bakira Hasecic, Amna Kovac, Adila Kovacevic, dell'associazione bosniaca Donna vittima della guerra