Tribunale dell'Aja

Buongiorno, Bosnia

22/07/2008 -  Andrea Rossini Sarajevo

Radovan Karadžić, uno degli uomini più ricercati al mondo, è stato finalmente arrestato. L'ex leader dei serbo bosniaci è stato condotto di fronte ai giudici della Corte per i Crimini di Guerra di Belgrado. Nella notte la conferma dell'Aja. Pochi i dettagli sull'operazione

Dubrovnik, 17 anni dopo

21/07/2008 -  Ana Ljubojević

Il Tribunale dell'Aja conferma in appello la condanna emessa nei confronti del generale dell'esercito jugoslavo Pavle Strugar. L'alto ufficiale è stato giudicato colpevole per la responsabilità di comando nell'assedio e bombardamento di Dubrovnik

Libertà per Naser Oric

07/07/2008 -  Azra Nuhefendić Trieste

Assolto in appello l'ex comandante di Srebrenica. Era stato condannato in primo grado dal Tribunale internazionale per i crimini nella ex Jugoslavia per non aver impedito ai suoi sottoposti di commettere crimini. Un giudizio che ha fatto molto discutere le opinioni pubbliche locali

Una vacanza a Scheveningen

26/06/2008 -  Azra Nuhefendić Trieste

Il carcere speciale delle Nazioni Unite a Scheveningen ospita tutti i detenuti ex jugoslavi in attesa di giudizio all'Aja. Tra di loro c'è ora anche il croato Ante Gotovina, accusato per i crimini commessi durante l'operazione Tempesta ma considerato un eroe da molti suoi connazionali

Arrestato Stojan Župljanin

11/06/2008 -  Luka Zanoni

Il latitante, ricercato dal Tribunale internazionale dell'Aja per crimini di guerra nell'ex Jugoslavia, è stato arrestato oggi (11-06) alle 12.30 nei pressi di Belgrado. Scendono a tre i ricercati dal TPI dell'Aja ancora in libertà

Fino a Mladić

21/05/2008 -  Andrea Rossini Sarajevo

Il presidente del Tribunale Penale per la ex Jugoslavia, Fausto Pocar, è giunto lunedì a Sarajevo per una visita di tre giorni. Al centro dei colloqui la cooperazione della Bosnia Erzegovina con L'Aja e la questione dell'eredità del Tribunale. Nostro resoconto

Si muore una sola volta

06/05/2008 -  Azra Nuhefendić Trieste

Vojislav Šešelj, presidente del Partito radicale serbo, imputato all'Aja per crimini contro l'umanità, gode ancora di grande popolarità. Un ritratto dell'uomo e del politico a pochi giorni dall'importante appuntamento elettorale in Serbia

La caccia

16/04/2008 -  Tomas Miglierina Bruxelles

Criticata, odiata, sempre scomoda per i fautori della real-politik. Carla Del Ponte racconta gli anni passati a capo della procura del Tribunale dell'Aja nel suo libro autobiografico "La caccia", scritto con il giornalista Chuck Sudetic. Nostra recensione

Un processo senza testimoni

04/04/2008 -  Luka Zanoni

Ramush Haradinaj assolto da tutte le accuse. Accusato di crimini contro l'umanità, l'ex comandante Uck può tornare in Kosovo da uomo libero. Sul processo, pesano però reticenze, intimidazioni e scomparsa di molti tra i testimoni chiamati a rispondere

Caccia ai reni

31/03/2008 -  Anonymous User

Ancora prima della sua uscita ufficiale "La caccia", il nuovo libro di memorie di Carla del Ponte, ha suscitato più di una polemica. In particolare in merito ad un presunto traffico di organi ai danni di prigionieri serbi durante la guerra in Kosovo. L'opinione di Dejan Anastasijevic

Al via il processo a Gotovina

27/03/2008 -  Drago Hedl Osijek

All'Aja è iniziato il processo al generale Gotovina, accusato di crimini di guerra. I media e l'opinione pubblica croata seguono molto attentamente questo evento, vissuto da una parte dei cittadini come un "processo all'intero Paese"

La caccia di Natale

31/12/2007 -  Drago Hedl Osijek

È scandalo in Croazia. Un generale accusato di crimini di guerra dal TPI dell'Aja e in libertà vigilata viene scoperto a caccia con il Ministro dell'Interno, il quale avrebbe dovuto garantire che l'imputato non lasciasse la sua abitazione. La cronaca del nostro corrispondente

Carla otto anni dopo

07/12/2007 -  Tomas Miglierina Bruxelles

E' stata otto intensi anni a capo della procura del Tribunale dell'Aja. Ora il suo mandato volge al termine e Carla Del Ponte si prepara ad andarsene. Tomas Miglierina, corrispondente a Bruxelles della Radio Svizzera e collaboratore di Osservatorio Balcani l'ha incontrata

Croazia: Aja amara

02/10/2007 -  Drago Hedl Osijek

Il Tribunale dell'Aja ha emesso la sentenza per la famosa "trojka" di Vukovar. Contro gli ufficiali dell'Armata popolare jugoslava, Sljivancanin e Mrksic sono state emesse pene da molti definite blande e ingiuste, mentre Radic è stato assolto. Sconcerto e delusione tra l'opinione pubblica croata

Salvaguardare la storia

31/08/2007 -  Anonymous User

Nel 2010 è prevista la chiusura del Tribunale penale dell'Aja per i crimini di guerra nella ex Jugoslavia. E' in corso un ampio dibattito su dove collocare la vasta raccolta di documentazione accumulata nel corso di indagini e processi

Zone d'ombra

10/07/2007 -  Andrea Rossini

Il lavoro svolto dal Tribunale dell'Aja per la ex Jugoslavia su Srebrenica ha permesso di ricostruire l'intera dinamica della strage. Rimangono tuttavia alcune inquietanti zone d'ombra, che hanno fermato il tempo all'estate del 1995

35 anni per Martic

21/06/2007 -  Anonymous User

Milan Martic, ex leader della autoproclamata Repubblica serba di Krajina, è stato condannato a 35 anni dal Tribunale dell'Aja per la pulizia etnica condotta all'inizio degli anni '90 in Croazia. Caduta l'accusa di sterminio. Nostra traduzione

Conto alla rovescia

18/06/2007 -  Luka Zanoni

Scendono a quattro i latitanti che il Tribunale dell'Aja accusa di crimini di guerra. Dopo il recente arresto del generale Zdravko Tolimir, ieri in Montenegro la polizia ha catturato il generale Vlastimir Đorđević

Il fuggiasco

15/06/2007 -  Andrea Rossini

Cambio di consegne tra il tedesco Christian Schwarz Schilling e lo slovacco Miroslav Lajcak, nuovo Alto Rappresentante per la Bosnia Erzegovina. Lo stato delle riforme nel Paese a partire da un recente fatto di cronaca. Nostro commento

La memoria di Belgrado

12/06/2007 -  Andrea Rossini Belgrado

Incontro a Belgrado con Natasa Kandic, direttrice della Fondazione per il Diritto Umanitario. Il lavoro sulla memoria delle guerre recenti e il sostegno alle vittime nei tribunali. Il caso del processo agli Scorpioni

Una scossa alla cattiva memoria del Montenegro

11/06/2007 -  Anonymous User

Due documentari ricordano la responsabilità del Montenegro nei conflitti degli anni Novanta a chi preferirebbe dimenticarne il ruolo. Nella convinzione che ancora molta sia la strada verso una riconciliazione autentica

Meno cinque

06/06/2007 -  Danijela Nenadić Belgrado

Era stato il vice di Ratko Mladic, e poi aveva collaborato ad organizzare la latitanza di quest'ultimo. Zdravko Tolimir è stato arrestato a fine maggio, non è ancora chiaro se in Bosnia o in Serbia. Ora sulla lista dei latitanti ricercati dall'Aja rimangono in cinque

Giustizia in Kosovo: una battaglia non combattuta

08/05/2007 -  Alma Lama

Un forte senso di frustrazione accumulatosi in questi 8 anni di amministrazione internazionale. E' quello che provano molti albanesi kosovari per l'impunità di chi, durante il conflitto, si è reso colpevole di gravi crimini. La seconda puntata di un reportage-inchiesta della nostra corrispondente

Giustizia in Kosovo: una battaglia non combattuta

03/05/2007 -  Alma Lama

Un forte senso di frustrazione accumulatosi in questi 8 anni di amministrazione internazionale. E' quello che provano molti albanesi kosovari per l'impunità di chi, durante il conflitto, si è reso colpevole di gravi crimini. La prima puntata di un reportage-inchiesta della nostra corrispondente

All'Aja il processo Ljube Boskovski

23/04/2007 -  Risto Karajkov

L'ex ministro degli Interni macedone è accusato di essere ''oggettivamente responsabile'' per i fatti di Ljuboten, villaggio alle porte di Skopje in cui, nel 2001, unità speciali della polizia uccisero sette persone e ne ferirono un centinaio

Il mestiere delle armi

13/04/2007 -  Anonymous User

Alcuni ex combattenti delle guerre nei Balcani hanno continuato a prestare la propria opera come mercenari in Libano, Zaire, Irak, o per i clan del crimine organizzato. L'inchiesta del settimanale di Sarajevo Slobodna Bosna

Ancora guai per Haradinaj

03/04/2007 -  Alma Lama Pristina

Mentre all'Aja il processo ad Haradinaj per crimini di guerra entra nel vivo, in Kosovo il suo braccio destro viene arrestato per riciclaggio di denaro sporco nella gestione di un fondo creato proprio per finanziare la difesa dell'ex primo ministro

UE: Serbia subito?

22/03/2007 -  Anonymous User

La Commissione europea sembra più indulgente che in passato sul tema della consegna dei criminali di guerra. Ma da più parti si richiama al rispetto delle condizioni e delle regole dell'allargamento. Una nostra traduzione

Al di là del caos

27/02/2007 -  Nicole Corritore

All'indomani della sentenza della Corte internazionale di giustizia dell'Aja abbiamo intervistato Elvira Mujicic, autrice del libro ''Al di là del caos''. Quando i rumori della guerra si spengono cosa rimane? Cosa rimane dopo Srebrenica?

Politici e criminali di guerra

01/10/2006 -  Massimo Moratti Sarajevo

Nel giorno delle elezioni in Bosnia Erzegovina, un commento sugli inquietanti giri di valzer tra politici bosniaci e criminali di guerra. Dopo la sentenza Krajsnik, una rassegna dei casi più recenti. Criminali per gli uni, eroi per gli altri. E le vittime?