Ramush Haradinaj

La “coalizione degli ex combattenti dell'UÇK” ha vinto le elezioni di ieri in Kosovo – segnate da bassa affluenza - ma deve ora trovare una formula per creare il prossimo governo. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [12 giugno 2017]

E' la coalizione degli “ex UÇK” tra il Partito democratico, l'Alleanza per il futuro del Kosovo e il movimento NISMA ad aver vinto le elezioni di ieri in Kosovo. Secondo dati ancora non definitivi l'alleanza – formata da partiti che affondano le proprie radici nella lotta armata anti-serba degli anni '90 – avrebbe infatti conquistato il 34% del voto.

Testa a testa per il secondo posto tra il movimento radicale Vetëvendosje, che raddoppia il proprio risultato rispetto al 2014, e l'alleanza che ruota intorno alla Lega democratica del Kosovo dell'ex premier Isa Mustafa, dati entrambi intorno al 25%. Tra i partiti serbi prevista affermazione della “Lista serba”, appoggiata ufficialmente da Belgrado.

La vittoria dei “partiti dell'UÇK”, alleati dell'ultim'ora e acerrimi avversari fino a poche settimane fa, non significa però una chiara e facile formula per creare il prossimo esecutivo. Ramush Haradinaj, indicato come candidato premier dalla coalizione, avrà infatti bisogno di trovare alleati di governo, impresa non sempre facile in Kosovo, dove i negoziati politici sono lunghi e complessi e sono sfociati più volte in passato nel blocco totale delle istituzioni.

Oltre all'ottimo risultato di Vetëvendosje, che coagula il voto di protesta contro un sistema politico corrotto e inefficiente, fa ragionare l'altissima astensione: il dato ufficiale dell'affluenza – falsato però in parte al ribasso da liste elettorali non aggiornate – si è fermato al 41,4%, il più basso dall'indipendenza del 2008. Dato che conferma la crescente stanchezza e disillusione dell'elettorato kosovaro.

Vai al sito di Radio Capodistria



I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

blog comments powered by