Articoli di Diego Zandel

Cosa resta della notte

07/11/2019 -  Diego Zandel

Il romanzo di Ersi Sotiropoulos racconta i tre giorni che il grande poeta greco-alessandrino Costantino Kavafis trascorse con il fratello Ioannis a Parigi nel 1897

Cipro: un album di storie

12/09/2019 -  Diego Zandel

Un libro dove le vicende pubbliche, private, intime, si arrotolano su se stesse, raccontando la tragica storia recente di Cipro. Una recensione

Hotel Tito

19/08/2019 -  Diego Zandel

L'assedio di Vukovar, la fuga dalla città, la difficile convivenza coi parenti e infine l'Hotel Tito a Kumrovec, villaggio natale di Josip Broz Tito. Una recensione del romanzo di Ivana Bodrožić

Come sfasciare un paese in sette mosse

23/07/2019 -  Diego Zandel

"Come sfasciare un paese in sette mosse", di Ece Temelkuran, è un libro che racconta l'ascesa al potere di Recep Tayyip Erdoğan e l'attuale deriva della Turchia. Ma che racconta, al tempo stesso l'Europa dei populismi

Itaca, l'isola dalla schiena di Drago

05/06/2019 -  Diego Zandel

Uno straordinario libro di viaggio capace di fare di una piccola isola un continente. Recensione

Il segreto di Maša

29/04/2019 -  Diego Zandel

“Il segreto di Maša”, secondo giallo di Drago Hedl, ora uscito anche in italiano, dà avvio a un nuovo filone del giallo balcanico, in cui detection e denuncia politica e sociale si coniugano per darci lo spaccato di società a noi tanto vicine quanto poco conosciute

Aljoša Curavić una vita in secca

04/04/2019 -  Diego Zandel

Frontiera, esuli, questioni identitarie. Parla di questo il libro di Aljoša Curavić, abile nel raccontare una sorta di psicopatologia identitaria e di frontiera attraverso i vari personaggi del romanzo

Daša Drndić, Leica format

29/03/2019 -  Diego Zandel

“Leica format” è il libro di una scrittrice croata che non ha mai rinunciato al suo essere jugoslava, Daša Drndić. Recensione

Il cantante della notte

30/01/2019 -  Diego Zandel

"Il cantante della notte", libro di Olja Savičević, è uno sguardo molto interessante sulla Croazia, sull’Europa, sulla nostra vita e sulla difficoltà di essere consapevolmente liberi e autonomi in un mondo che, sia dentro che fuori i rispettivi confini, tende continuamente a manipolarci

La donna col cappotto di pelliccia

17/01/2019 -  Diego Zandel

Uno scrittore turco, morto ben 70 anni fa e che ora ritorna nelle nostre librerie. Fazi ripropone un romanzo di Sabahttin Ali. Recensione

Il Caucaso dall'Urss a Putin

26/11/2018 -  Diego Zandel

Un libro che ha l'ambizione di presentare le principali questioni sociopolitiche che attraversano l'area del Caucaso, una regione pressoché sconosciuta al pubblico italiano. E' in libreria “Caucaso – Dall’Urss a Putin: il dilemma di una regione di frontiera”

Arcipelago: isole e miti del Mar Egeo

12/11/2018 -  Diego Zandel

Un invito a guardare all'arcipelago del Mar Egeo con altri occhi. "E soprattutto - specifica Diego Zandel in questa recensione - con altra testa"

Il colonnello Liapkine

01/10/2018 -  Diego Zandel

Un colonnello dell'esercito zarista che ripara, dopo la Rivoluzione d'Ottobre, a Larissa. Un romanzo che è anche un quadro sulla Grecia di inizi '900

"Duemila anni": oblio, persecuzione e memoria degli ebrei di Romania

24/09/2018 -  Diego Zandel

Un romanzo e un autore caduti nell'oblio, e ora riscoperti: con "Duemila anni" Mihail Sebastian racconta le persecuzioni della Romania sotto il regime fascista di Antonescu

Stella Okadar: diversamente suora

20/06/2018 -  Diego Zandel

Un'autobiografia di un personaggio che fa parte anche della cultura pop italiana, Suor Stella, e che racconta, tra le molte cose anche la Jugoslavia socialista e la guerra che la dilaniò. Una recensione

Alki Zei: la tigre in vetrina

23/05/2018 -  Diego Zandel

Grecia,1936, la dittatura di Metaxas e gli occhi di una bambina. La tigre in vetrina, il libro di esordio della scrittrice per ragazzi Alki Zei, uscito in Italia nel 1978 per Einaudi, è stato recentemente rieditato da Salani nella traduzione di Marisa Aboaf Lorenzi

40 anni di separazione

12/04/2018 -  Diego Zandel

"Il suo nome quel giorno", di Pietro Spirito, narra la vicenda di una madre e una figlia che si ritrovano dopo quarant'anni di separazione. Sullo sfondo i campi profughi e la vicenda dell'esodo della comunità italiana dalla Jugoslavia titina

La figlia che vorrei

08/03/2018 -  Diego Zandel

Una narrazione che rende i sapori del Carso e del mare. E che racconta della capacità di riconoscere l'amore. Una recensione

Flashpoint Trieste

02/02/2018 -  Diego Zandel

Lo scrittore Diego Zandel ci offre una recensione e un commento sul libro “Flashpoint Trieste” di Christian Jennings

Silenzio elettorale

23/11/2017 -  Diego Zandel

L'esordio nel poliziesco di Drago Hedl, uno dei più grandi giornalisti investigativi dei Balcani. Una recensione