L'Osservatorio sui Balcani si propone come centro di ricerca e riflessione che possa favorire l'azione sul campo nel sud est Europa. Per questo sono di fondamentale importanza le collaborazioni con i soggetti che operano sul campo.

29/11/2001 -  Anonymous User

Peace Games - Cooperazione Sportiva Internazionale è l'Organizzazione Non Governativa creata dalla UISP - UnioneItalianaSportPertutti per promuovere e sostenere le iniziative di aiuto umanitario e di cooperazione allo sviluppo, che i Comitati territoriali e le Leghe realizzano nei Paesi del Sud del mondo e dell'Est europeo. La missione di Peace Games è quella di valorizzare le potenzialità dello sport come strumento di crescita e di aggregazione al servizio delle società in via di sviluppo. I progetti realizzati e quelli in fase di preparazione propongono le attività sportive come veicolo di comunicazione e di convivenza nelle realtà lacerate da conflitti o come strumento di integrazione e di supporto ai processi educativi in atto nei Paesi in via di sviluppo. Si rivolge alle fasce tradizionalmente deboli come bambini, disabili o anziani, ma soprattutto ai giovani in quanto soggetti ricettivi in grado di moltiplicare e trasmettere messaggi positivi. In collaborazione con i partner dei paesi destinatari, opera nella formazione degli operatori locali, nell'animazione, nella ristrutturazione e allestimento di spazi sportivi e ludici e di centri di aggregazione sociale. Nei paesi in situazione di emergenza interviene anche con la riabilitazione di strutture ed edifici e con la distribuzione di beni di prima necessità. Peace Games organizza in Italia corsi di formazione per operatori "diffusi" (educatori e operatori sportivi, sociali, culturali, insegnanti) con competenze generali sul disagio sociale e particolari sull'uso di metodologie sportive per la promozione della pace.
La collaborazione con l'Osservatorio riguarderà tra gli altri aspetti la condivisione delle conoscenze operative nel campo della solidarietà e cooperazione nei Balcani, il reciproco dare visibilità alle rispettive attività, il costruire e definire percorsi di ricerca specifici nell'area balcanica, aventi per tema "Sport e sviluppo comunitario", condividendo competenze umane, tecniche e scientifiche.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!