La home del nuovo portale

Da poco disponibile un nuovo portale curato dedicato ai progetti di cooperazione decentrata promossi dalla regione Emilia Romagna. Notizie, progetti, appuntamenti. Informazioni anche sui progetti avviati dagli enti locali emiliano-romagnoli nei Balcani.

24/04/2003 -  Anonymous User

Internet si mette al servizio della cooperazione decentrata con un nuovo strumento per favorire la messa in rete e la comunicazione dei soggetti impegnati in attività di cooperazione.
Si tratta del nuovo sito della Regione Emilia-Romagna tutto dedicato a questi temi, un nuovo modo di intendere gli aiuti allo sviluppo e i rapporti di collaborazione tra popoli di diversi paesi.
Notizie ed appuntamenti, ma anche tutti i progetti messi in campo in questi anni dalla Regione Emilia-Romagna, dagli enti locali e dal Terzo settore per la cooperazione internazionale.
"Il nuovo sito - sottolinea l'assessore alle politiche sociali e cooperazione internazionale Gianluca Borghi - è un'iniziativa che intende rimarcare il ruolo sempre più significativo che la cooperazione tra il Nord e Sud del mondo sta assumendo nelle realtà locali, anche alla luce della drammatica situazione internazionale".
Il portale raccoglie e documenta anche l'attività di tutte quelle organizzazioni del Terzo settore, Ong (organizzazioni non governative), cooperative sociali che insieme a Regione ed enti locali emiliano-romagnoli sono impegnate in numerosi paesi del mondo con progetti di solidarietà, assistenza e cooperazione.
Cosa c´è nel sito
La home page del sito è organizzata in modo da facilitare la navigazione. La parte centrale del portale è tutta dedicata all´informazione: notizie e appuntamenti, sempre aggiornati, su tutto ciò che si muove nel mondo della cooperazione decentrata. Inoltre, in grande evidenza, sono segnalate delle importanti campagne internazionali come ad esempio quella contro le mine anti-uomo. Non manca poi uno spazio Forum, che periodicamente offrirà temi di riflessione e discussione, sul quale si raccolgono i contributi dei navigatori.Nella parte sinistra del sito, invece, si trovano tre sezioni caratterizzate da colori diversi.
Nella prima si trovano tutte le informazioni sull´attività della Regione, degli enti locali e degli altri soggetti che a vario titolo operano in questo settore. Nella seconda caratterizzata dal colore rosso, oltre ai finanziamenti e agli interventi di cooperazione decentrata in corso, si segnala in particolare la voce dedicata ai Tavoli paese, istituiti dalla legge regionale 12/2002, per favorire il coordinamento di tutti i soggetti protagonisti della cooperazione decentrata per area geografica. I "Tavoli paese" riuniscono tutti i soggetti della cooperazione decentrata (enti locali, associazioni di volontariato e organizzazioni non governative) interessati allo scambio di informazioni sulle attività in corso ed in progetto, al confronto tra esperienze ed alla messa a punto di programmi di intervento.
L´ultima sezione mette a disposizione gli strumenti per attività informative e di formazione e dedica un´ampio spazio a documenti, normativa e schede sulle diverse aree in cui sono presenti attività di cooperazione: dal Kosovo al Kurdistan iracheno, dal Mozambico alla Bosnia fino all'Eritrea.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!