Si terranno il 5 ottobre 2002 le prime elezioni gestite dalle autorità bosniache. Ed i responsabili affermano che i preparativi sono già in corso.

08/01/2002 -  Anonymous User

Le prime elezioni in BiH senza l'OSCE avranno luogo il 5 ottobre 2002 e costeranno circa 11 milioni di KM. Non sarà facile reperire queste risorse finanziarie poiché lo Stato bosniaco rimane povero. Ma vi è ottimismo tra chi si occuperà della gestione delle elezioni. "I preparativi sono già iniziati" ha affermato la presidentessa della Commissione elettorale Lidija
Korac(Oslobodjenje,31.12.2001).

"Abbiamo stabilito il budget necessario, sarà di 11.767.233 KM. Sono previsti 2,5 milioni di votanti, tra di loro 233.000 si trovano all'estero. Questi ultimi voteranno per posta, procedura abbastanza
costosa".
Le spese del voto dei bosniaci che vivono all'estero saranno a carico del budget federale. Per quanto riguarda la spesa totale per organizzare l'evento elettorale, il 50% rientrerà nel budget federale ed il 28% e 22% saranno rispettivamente a carico della Federazione e della Republika Srpska.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!