Società civile

Serbia, nuove proteste ambientaliste

01/12/2021 -  Vukašin Obradović Belgrado

In Serbia la questione ambientale sta diventando un tema sociale e politico sempre più rilevante. Manifestazioni e proteste contro alcune leggi controverse stanno portando nelle piazze di varie città numerosi cittadini e associazioni ambientaliste

SLAPP: dialogo aperto con la Commissione

30/11/2021 -  Paola Rosà

Fino al 10 gennaio è accessibile una consultazione pubblica sulle querele bavaglio, e in un incontro sul tema con organizzazioni da tutta Europa cui abbiamo partecipato giovedì 25 novembre la vicepresidente della Commissione europea Věra Jourová ha rinnovato l'invito a contribuire numerosi, da tutti i paesi della UE

Ripartire dalla biodiversità, dall’Olanda alla Slovenia

24/11/2021 -  Redazione

Nella recente "Settimana delle città e delle regioni" si è dibattuto di biodiversità e sostenibilità. Partendo dalle esperienze di due territori europei

L’Europa dei muri non è la nostra Europa

22/11/2021 -  Andrea Zambelli

Alcuni rappresentanti dell'Unione europea si dicono pronti a finanziare muri ai suoi confini. Questa non è l'Europa che vogliamo ed in cui ci riconosciamo

“Costruire l’Europa assieme”: aspettative e prospettive dai Balcani occidentali

22/11/2021 -  Fiorella Bredariol

Processo di allargamento dell’Ue ai Balcani occidentali, coinvolgimento della società civile, disillusione e potenzialità delle nuove generazioni. Di questo si è parlato in un recente seminario. Un resoconto

All'attacco della Fortezza Europa: politiche migratorie dal basso

19/11/2021 -  Federico Alagna

L'approccio UE alla migrazione si basa su politiche fortemente governative e restrittive, impermeabili ai movimenti degli attori di base. Ma c'è ancora spazio per un cambiamento dal basso

Aida Ćorović: il potere in Serbia appoggia l'estrema destra

16/11/2021 -  Vukašin Obradović Belgrado

Attivista di lungo corso e già direttrice dell'ong "Urban in" di Novi Pazar. Aida Ćorović ha al suo attivo numerose battaglie per la democrazia, i diritti umani, la tolleranza e l'antifascismo. Il suo recente gesto di gettare delle uova sul murales raffigurante Ratko Mladić le è costato un fermo di polizia e una valanga di minacce

Albania e post-Covid19: lo sguardo alla vita rurale

12/11/2021 -  Gentiola Madhi

In uno spazio sospeso in epoca Covid-19 tra il mondo digitale e la vita reale, una giovane donna albanese rientra in patria per promuovere lo sviluppo agricolo, la valorizzazione delle tradizioni e le pari opportunità nel settore rurale

Serbia: solidarietà delle Donne in Nero alla giornalista Snežana Čongradin

04/11/2021

Il 28 ottobre la giornalista del quotidiano belgradese Danas ha ricevuto nuovi insulti e minacce su facebook: messaggi diretti, con audio e video, provenienti da un allenatore di calcio, la invitavano a stare attenta perché "ora sei la nostra unica preoccupazione" . Immediata la solidarietà delle Donne in Nero

Nikola Kovačević, dalla parte dei rifugiati

04/11/2021 -  Nicola Dotto Belgrado

Nikola Kovačević, avvocato per i diritti umani di Belgrado, è il vincitore per l’Europa del “Premio Nansen 2021”, il prestigioso riconoscimento per “l'eccellente servizio offerto alla causa dei rifugiati”, istituito dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. È la prima volta in assoluto per un rappresentante dei Balcani occidentali

Turchia: i 2000 giorni in carcere di Nedim Türfent

03/11/2021 -  Paola Rosà

Insieme a una cinquantina di organizzazioni internazionali, abbiamo sottoscritto un appello per il rilascio del poeta e giornalista Nedim Türfent, in carcere per terrorismo dopo un processo palesemente pilotato, con testimonianze estorte con la tortura e false accuse

Europa: le mappe che raccontano le migrazioni nelle aree rurali e di montagna

02/11/2021 -  Gianluca De Feo

Il progetto di ricerca MATILDE ha pubblicato il suo primo report. Vi si fornisce una visione alternativa della migrazione nelle aree rurali e di montagna europee. Nell'analisi si va dal Vorarlberg in Austria alla regione di Bursa in Turchia

Svetlana Broz: i Balcani oggi

29/10/2021 -  Nastasja Radović

E' un grido di allarme quello lanciato da Svetlana Broz, direttrice dell'associazione Gariwo di Sarajevo. I territori dei Balcani occidentali vengono lasciati in mano a politici criminali, con una comunità internazionale troppo attendista. Una flebile speranza resta nei giovani, se ancora non se ne sono andati all'estero

Ricordando Georgi Vanyan

28/10/2021 -  Onnik James Krikorian Tblisi

Costruttore di pace e attivista convinto, Georgi Vanyan è morto a soli 58 anni il 15 ottobre scorso. Di lui si ricorda soprattutto l'enorme sforzo per portare al dialogo azerbaijani e armeni

Attaccata la sede delle Donne in Nero a Belgrado

26/10/2021

L'organizzazione femminista e antimilitarista "Donne in Nero" di Belgrado, dall'inizio dei conflitti di dissoluzione della Jugoslavia rappresenta una delle più coraggiose e importanti voci della società civile della Serbia. Con un comunicato stampa denuncia l'ennesimo attacco subito pochi giorni fa per mano di ignoti.

“VivaBiH”: vegani in Bosnia Erzegovina

21/10/2021 -  Nicola Dotto

“VivaBiH” è la prima organizzazione che si batte per i diritti degli animali registrata in Bosnia Erzegovina. Dal 2016, attraverso progetti e campagne mediatiche, persegue la completa abolizione dei sistemi che sfruttano tutti gli animali, promuovendo il veganismo. Un’intervista

Sarajevo: in mostra la mobilitazione europea di solidarietà per la Bosnia Erzegovina

19/10/2021

Si inaugura domani a Sarajevo la mostra “Wake up, Europe! Support and solidarity mobilizations with Bosnia and Herzegovina and its citizens, 1992-1995” dedicata alla mobilitazione europea di solidarietà per la Bosnia Erzegovina durante gli anni Novanta. Si tratta di un progetto promosso dal Museo storico della Bosnia Erzegovina e da Memory Lab, con il supporto dell’Istituto Francese della Bosnia Erzegovina, dell’Istituto Goethe della Bosnia Erzegovina e del Fondo culturale franco-tedesco.

Serbia-Croazia: l’amore oltre le frontiere

13/10/2021 -  Anja Kožul

Lei è serba, si è trasferita in Croazia; lui è croato, si è spostato in Serbia. Come vivono queste coppie che hanno superato i confini grazie all’amore? Come si viene accolti nel paese d'adozione? Piuttosto bene, sentendo loro

Turchia: studenti in protesta per l’aumento degli affitti

11/10/2021 -  Doga CelikArzu Geybullayeva

Da due anni non studiavano in presenza. Al rientro gli studenti universitari della Turchia hanno trovato però una sorpresa amara: pochi posti negli studentati e affitti dei privati alle stelle. Ora chiedono alle istituzioni di intervenire

Populismo in salsa slovena

07/10/2021 -  Stefano Lusa Capodistria

Quarta settimana di fila di proteste di piazza nella capitale slovena. Migliaia di manifestanti contro il Green pass e contro la classe politica slovena. A guidare le proteste una figura relativamente nuova, Zoran Stevanović

Shtëpia, casa

30/09/2021 -  Christian Elia

In anteprima per i lettori di OBC Transeuropa un reportage multimediale longform che racconta la storia di Denis, minore albanese arrivato in Italia non accompagnato, e del suo ritorno a casa

Ravenna città di mare?!

30/09/2021 -  Fabio Fiori

Anticipiamo una parte dell'intervento che Fabio Fiori proporrà al “Green Talks”, organizzato nell'ambito del Festival ItineRA 2021 www.trailromagna.eu , che si terrà sabato 2 ottobre 2021 al Teatro Almagià di Ravenna

Liste indipendenti: occasione di democrazia per la Macedonia del Nord

29/09/2021 -  Aleksandar Samardjiev Tetovo

Il prossimo 17 ottobre la Macedonia del nord andrà alle urne per le elezioni amministrative. Numerose le liste indipendenti, che potrebbero scombinare i piani dei partiti principali e portare una ventata di freschezza nei nuovi consigli municipali

Spirito libero e sangue caldo. Autobiografia di una donna rom

27/09/2021 -  Martina Napolitano

Un libro tosto e intenso. È l'autobiografia di Marianna, donna rom forte e coraggiosa, che ha scritto un diario inizialmente solo per raccontare la sua vita ai figli. Un diario poi pubblicato dalla casa editrice Ediciclo

La solidarietà a Bihać e l’importanza dei legami transnazionali

20/09/2021 -  Chiara Martini*

Dal 2018 sono molte le associazioni, i movimenti internazionali dal basso e i gruppi informali che si sono attivati a sostegno delle persone in transito lungo la rotta balcanica. E sono loro a sottolineare la necessità di fare rete per contrastare la sempre più diffusa criminalizzazione delle realtà solidali con i migranti

Croazia: indignazione dopo il linciaggio sessista di un’assistente sociale

16/09/2021 -  Chloé Billon

Gli attacchi diffamatori del quotidiano Slobodna Dalmacija nei confronti di una psicologa che si occupa di minori hanno suscitato un'ondata di indignazione

Macedonia del Nord: Borce Stamenov, il programmatore solidale

15/09/2021 -  Aleksandar Samardjiev Tetovo

Con la pandemia e le lezioni online si è scoperto che in Macedonia del Nord molte famiglie non posseggono e non possono permettersi un computer. Ma c’era chi se ne era già accorto ed aveva iniziato a rimboccarsi le maniche

Rotta balcanica: i progetti dal basso di Rivolti ai Balcani

15/09/2021

Fare rete per sostenere i diritti delle persone in transito, richiedenti asilo e rifugiati, in Bosnia Erzegovina, lungo la rotta balcanica. Con questo obiettivo la rete RiVolti ai Balcani ha deciso di finanziare le attività di 11 realtà associative che operano sul territorio bosniaco, con fondi raccolti a seguito dell'incendio del campo di Lipa

Censimento in Croazia: certificazione del crollo demografico

13/09/2021 -  Giovanni Vale Zagabria

"La Croazia invecchia, questo è il messaggio che il censimento ci darà. Ma questo non allarmerà il governo che si limita ad una politica da pompieri, spegnendo gli incendi". Il giorno dell'inizio del censimento generale in Croazia abbiamo intervistato il demografo Marin Strmota

Obbligo vaccinale in Grecia, protestano i sanitari

12/09/2021

Il governo greco insiste nella sua severa politica di lotta al Covid-19: dal primo settembre la vaccinazione è obbligatoria per i lavoratori sanitari, ma la resistenza al vaccino e alle altre misure di contenimento della pandemia restano forti. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [12 settembre 2021]