dossier Covid 19: la corsa ai vaccini nel sud-est Europa

Dubbi, polemiche, ritardi. Le campagne vaccinali contro il Covid-19 nei Balcani occidentali hanno preso avvio inizialmente solo in Serbia ed Albania. Tutti i paesi dell’area rischiano di accumulare pericolosi ritardi, nonostante alcune iniziative di supporto promosse dall’Unione europea.

Il quadro paese per paese e complessivo in un nostro dossier

 

Notizie, dati e approfondimenti

Serbia, campagna vaccinale tra realtà e propaganda

Belgrado | Vukašin Obradović | 28/1/2021

Nel sud-est Europa la Serbia è sicuramente tra i paesi più avanti nella campagna vaccinale contro il Covid-19. Ma il tutto non è esente da forte propaganda dove il ruolo principale è interpretato, ovviamente, dal presidente Vučić

Bulgaria e Covid-19, immunità di gregge nel 2040?

27/1/2021

Diciannove anni. Tanto ci metterà la Bulgaria a vaccinare almeno il 70% della propria popolazione dal Covid-19 con l'attuale ritmo delle vaccinazioni. È questo il calcolo fatto da Politico e pubblicato nei giorni scorsi.

Croazia, il piano vaccinale rallenta

Zagabria | Giovanni Vale | 25/1/2021

Mentre Zagabria lamenta rallentamenti sul piano vaccinale anti covid 19, causati da ritardi nelle consegne da parte delle aziende produttrici, il settore del turismo inizia a pensare come fare per la stagione a venire

Vaccinazioni: il no dell'Ucraina al vaccino russo Sputnik V

Kiev | Claudia Bettiol | 22/1/2021

In Ucraina ad oggi non è stata autorizzata la somministrazione di nessun vaccino. Ma le voci che parte delle élite si sarebbe già vaccinata contro il Covid-19 e il dibattito sul vaccino russo Sputnik V, che Mosca si sarebbe data disponibile a fornire, indeboliscono la posizione delle autorità

Bosnia Erzegovina, fanalino di coda per i vaccini anti Covid 19

Sarajevo | Elvira Jukić Mujkić | 21/1/2021

A causa della complicata struttura statale e dei politici irresponsabili, la Bosnia Erzegovina è rimasta indietro rispetto ai suoi vicini sull’avvio della campagna vaccinale. Mentre le autorità stanno convincendo i cittadini che i vaccini stanno arrivando, non sono ancora in grado di confermare quanti ne arriveranno e quando

Vaccini e Covid-19: i Balcani occidentali si sentono esclusi

Francesco Martino | 21/1/2021

Dubbi, polemiche, ritardi. Le campagne vaccinali contro il Covid-19 nei Balcani occidentali sono partite solo in Serbia ed Albania, mentre gli altri paesi dell'area rischiano di accumulare pericolosi ritardi, nonostante alcune iniziative di supporto promosse dall'Unione europea