Commenti abbonati (61)

In questa sezione i commenti dei nostri abbonati. Il vostro apprezzamento e la vostra critica ci sono preziosi


Nome Commento
Valerio Di Donato Vi seguo da oltre vent'anni, come giornalista e adesso anche come scrittore. Ho da poco pubblicato il romanzo storico "Le fiamme dei Balcani", recensito anche da OBC. Credo nel vostro lavoro e vi apprezzo per serietà, qualità, competenza. Credo che sostenervi anche economicamente sia importante perchè la vostra voce possa continuare a farsi sentire.
evi Parissenti
Son stata anni fa nel Balcani e ho toccato con mano le gravi problematiche, e sono interessata ad avere aggiornamenti da quell'area che ho amato molto. Ora tutta la problematica dei migranti che bussano ala nostra Europa e vengono continuamente respinti, l'informazione è ancora più importante. Grazie per il lavoro che fate.
Abbas, Hussien شكرا على هذه المعلومات القيمه واحب التواصل َمعكم
stefanods@gmail.com vorrei abbonarmi
alojibeoxa [url=http://slkjfdf.net/]Roqogi[/url] Uaitiec xet.pkwn.balcanicaucaso.org.zwu.gv http://slkjfdf.net/
ludovica Rossi Purini Da sempre appassionata dei Balcani sono al momento a Belgrade per lavorare con una NGO locale che si occupa di profughi.
Maria Gabriele Sono appassionata di geopolitica e in particolare quella inerente la zona dei Balcani
Giorgio Fragiacomo Mi abbono perchè in tanti annj avete fornito contributi preziosi ed informazioni accurate che altri non pubblicano. Grazie.
MARIA GERARD HO SEMPRE AVUTO INTERESSE PER I BALCANI INOLTRE PER MOTIVI DI STUDIO STO APPROFONDENDO LA GUERRA IN BOSNIA.
Giorgio De Marchis Con la passione della storia e della cronaca politica, in particolare tutto quello che è successo e succede ad est di Trieste che voi raccontate con passione e professionalità. Twitter @G_DeMarchis
Constance Grewe OBCT m'intéresse parce que je suis l'actualité au Kosovo, en Bosnie-Herzégovine et en Serbie.
Sergio Grazie
EUGENIO OROPALLO
EUGENIO
Eugenio Oropllo Sono avvocato in pensione,anche se continuo a svolgere in parte questa attività professionale.Da molti anni seguo le vicende dell'UE e,prima della pandemia,mi sono occupato della formazione professionale degli avvocati nel settore del diritto europeo.Nello stesso tempo ho attivato un mio sito www,dirittoineuropa.eu sul quale pubblico articoli dedicati al settore giuridico ma una buona produzione è indirizzata all'esame delle vicende politiche e sociali ,in particolare ai temi dell'emigrazione e della politica internazionale a partire dai rapporti dell'UE con il resto del mondo,con particolare riguardo alla prospettiva di allargamento dell'UE ai paesi balcanici e delle repubbliche ex sovietiche.Avrei interesse a collaborare con la vostra organizzazione perché ritengo che i paesi balcanici fanno parte della nostra storia europea,nel bene e nel male,per cui va favorito il loro ingresso nell'UE,prima che si possa verificare,come in parte già accade,che altri paesi,come la Turchia,in assenza di sostegno da parte dell'UE,possano diventare un punto di riferimentoi politico per paesi come la Bosnia Erzegovina o la Macedonia del Nord,.Sarei interessato,quindi,a collaborare con la vostra associacione per realizzare questo progetto di adesione all'UE tttiva di allargamento
Chiara Marchesini Sono una studentessa del corso MIREES (Master in Interdisciplinary research and studies on Eastern Europe) dell'Università di Bologna. Per questioni accademiche e non, i vostri articoli risultano utili e interessanti, e credo sia giusto finanziarvi per il lavoro che fate. Grazie, Chiara (Non ho twitter)
Valeria Marengoni Sono davvero felice di potere sostenere le attività di questo preziosissimo spazio dedicato a un'area del mondo che personalmente amo e che ha tanto da insegnare. Grazie!!
Viaggiare i Balcani Leonardo Barattin Semplicemente essenziale! Accendiamo il computer, ci connettiamo al web e subito compare la nostra home page: OBCT!
Massimo Rizzati Seguo l'osservatorio Balcani e Caucaso da tempo...ma in maniera sterile,superficiale,consumistica...parte dell'abnorme flusso di informazioni in cui navighiamo o meglio in cui sono naufragato...così vorrei abbonarmi come atto di supporto per l' incredibile complesso di informazioni dal vivo che l'Osservatorio Balcani e Caucaso offre da un angolo dimenticato e vicino a casa...(dalla città dove vivo durante la prima guerra mondiale partivano i dirigibili della marina militare italiana che bombardavano Fiume...Rijeka che oggi posso raggiungere in auto in giornata...)... e soprattutto vorrei farlo in maniera meno sterile e consumistica. Un abbonamento per essere più presente , partecipe, per dare più peso alle informazioni...alla storia...di cui i Balcani continuano ad essere ( incredibilmente!!) motore...e poi la guerra. l'€uropa è ancora in guerra...l'EST ...l'oltremuro è ancora lì a dimostrarlo...e non è la guerra contro i poveri del sud del mondo che combatte l'Italia...ma è parte dell'eterna guerra civile europea...che non finisce mai al contrario della storia...
Matteo Tacconi Una finestra sempre aperta, indispensabile, su un mondo vicinissimo, ma ancora non così vicino nella testa di tanti.
Luca Taccari Articoli ben approfonditi ed interessanti. Grazie
ROSA ALBA MICELI Seguo questa rivista da anni e trovo gli articoli sempre molto ben scritti e interessanti. Uno sguardo unico su una parte di mondo che per qualche motivo sento vicina.
Giuliano Spagnolli
Pier Augusto Berardi Sono stato a Sarajevo ed a Pristina per 18 mesi e mi sono sempre interessato ai problemi dell'area. Le notizie pubblicate sempre molto bene documentate. Ottima rivista
lidia campagnano leggo OBCT perché l'ho visto nascere (con simpatia) e perché ho amato molto la Jugoslavia
Valerio Di Donato Leggo o consulto OBCT da molti anni, avendolo utilizzato prima da giornalista, nella mia attività di documentazione e approfondimento degli argomenti relativi, in particolare, alla ex Jugoslavia, che ho seguito con attenzione soprattutto negli anni delle guerre di dissoluzione della Federazione. Anche in seguito, dopo il mio prepensionamento dal mio giornale, ho mantenuto l'abitudine di compiere escursioni informative in OBCT, in relazione a qualche aspetto di un Paese, personaggio o fatto, che mi interessa focalizzare. Mi è stato altresì molto utile, nel contesto di una più ampia consultazione e studio delle fonti, per documentarmi quando mi sono accinto a scrivere un romanzo storico ambientato nella ex Jugoslavia. Ho deciso di abbonarmi sia per avere un contatto più immediato con la rivista, sia per sostenere il vostro prezioso lavoro.
Massimo Giovani Buongiorno ho deciso di abbonarmi perché devo svolgere la tesi di laurea in Scienze Politiche (Filosofia Politica) Dissoluzione : le origini di un massacro
augusto vi leggo perchè mi hanno sempre interessato i paesi dell'Est
Mara Zocchi Condivido i progetti di OBCT. Non ho twitter, solo fb.
Stefano Tallia Mi sono abbonato a Osservatorio Balcani e Caucaso perché è una voce libera e acuta che ci aiuta a illuminare quel che accade ai nostri confini. Una voce da sostenere. @stefanotallia
Mori giocanni Leggo OBCT perché è molto importante per chi ama i balcani e vuole tenersi aggiornato..inoltre seguo l'edicola che offre spunti interessanti per la lettura ..e ogni tanto mi scarico qualche tesi
luganega Sempre al fianco di chi propone cultura e qualità. Un punto di riferimento irrinunciabile. Grazie per il vostro lavoro
Danilo Vi seguo da anni. Raccontate una parte di mondo che mi interessa molto. Grazie
Mi abbono perché solo su obc posso leggere notizie e articoli interessanti su est Europa e caucaso
Stefano Landucci da sempre legato al vostro sito, il luogo più diretto e approfondito con cui "cogliere" e amare i Balcani
Angela Longo Leggo Osservatorio Balcani da quando, all’università, cominciavo a documentarmi sulla regione, tra esperienze di volontariato e ricerca per finire la tesi. Mi occupo di Balcani a livello professionale da poi di 10 anni ormai, e la vostra testata mi accompagna, unica in italiano nel panorama internazionale. Quindi avete il mio sostegno a continuare. In bocca al lupo!
mary Desidero sottoscrivere l'abbonamento a OBC perchè dopo un viaggio in Serbia e Bosnia Erzegovina voi mi permettete di rimanere aggiornata su quanto succede in quei paesi.
Marcello Cella L'Osservatorio Balcani Caucaso è una lettura indispensabile per chi si occupa di est europeo e Balcani e anche solo per chi li vuole conoscere meglio. Buon lavoro. Marcello Cella (Balkania)
sabbamau@yahoo.it
PIERO DE ZEN Ciao a tutti, desidero innanzitutto complimentarmi con tutti i membri della redazione e tutti i collaboratori per i contenuti del sito Balcani Caucaso. Da quando l'ho scoperto casualmente su Internet è diventato il mio punto di riferimento per gli approfondimenti su questa regione che mi appassiona molto. Ho avuto modo di entrare in contatto con alcuni degli autori che hanno pubblicato articoli e/o libri sul tema e ho apprezzato molto la loro disponibilità e professionalità. Periodicamente consulto le varie sezioni e trovo spunti molto interessanti. Gli ultimi miei cicloviaggi nell'area Balcanica, hanno sempre preso spunto da articoli, libri o servizi apparsi sul vostro sito. Complimenti ancora e sottoscrivo più che volentieri l'abbonamento a OBCT.
Marco Povero Un lavoro preziosissimo per chi si interessa di Balcani. Assolutamente da sostenere. Continuate così!
Federica Moro Leggo OBCT da quando ho cominciato a interessarmi di Balcani, è un punto di riferimento insostituibile
Giorgio Fragiacomo Mi abbono pnerchè ho fatto il volontario in Bosnia negli anni 90 , e la Bosnia non si può dimenticare/ perchè il vostro progetto mi ha aiutato molto a capire la realtà dell est Europa/ perchè i vostri contributi sono fondamentali in un mondo percorso da tante derive autoritarie/ perchè sono soldi spesi bene.
Marianita De Ambrogio leggo OBCT perché da sempre interessata alla storia la cultura e la vita di quella che era la Jugoslavia, in particolare dopo le sanguinose guerre degli anni '90 durante le quali ho avuto l'opportunità di stringere relazioni per me preziose con donne e uomini di quei luoghi
Agostino Zanotti Finalmente posso concretamente aiutare OBC. Un caro saluto e grazie
Paolo Piffer
Giuseppe Di Paola Seguo OBCT da sempre, probabilmente dalla sua fondazioni, negli anni i contenuti sono cresciuti e migliorati. Non c'è niente di meglio per tenersi informati su cosa succede a est dell'Adriatico.
Malizia Franca Bravi, continuate così.
Piergiorgio Masi Complimenti! Vi ho conosciuto grazie a Radio Radicale ed ho scoperto una ricchezza enorme di contenuti, riflessioni e approfondimenti. Davvero bravi! @iosto2001
Oggi più che mai al vostro fianco.
Gian Matteo Apuzzo Per me da sempre fonte attendibile e stimolante per la conoscenza dell'attualità e delle dinamiche storico-culturali di quelle aree geografiche. Un gruppo di professionisti seri e giornalisti di qualità. Twitter: @gmapu
Stefano Mongilardi Ho deciso di sostenere il Vostro progetto perché il giornalismo di qualità è -purtroppo- una rarità da diversi anni a questa parte e credo quindi che si debba fare la propria parte, quando si ha la fortuna di leggere il risultato dell’incontro di talento e di un serio impegno. En passant, mi interessano i Balcani ed il Caucaso! Grazie per il Vostro lavoro.
Jens Woelk Leggo OBCT per l'informazione speciale e mi sono abbonato per dare un (piccolo) sostegno al lavoro del team di OBCT. Inoltre trovo interessante e innovativo il metodo dell'abbonamento (anche se il vero motivo purtroppo sarà un altro).
TOMAS Perchè voglio bere un caffé con i miei colleghi di OBCT almeno una volta al mese
massimo luciani Ho lavorato per anni sui Balcani nei diversi ruoli che ho ricoperto amministrativi e lavorativi. Li ho frequentanti e mi sono legato in particolare alla Bosnia attraverso il progetto " Adpot Srebrenica" della Fondazione Langer.
Monica Aldi Seguo il vostro Osservatorio da qualche anno, e ho sottoscritto l'abbonamento per sostenere la vostra attività e l'informazione libera che ci regalate. Grazie!
Adriano Remiddi Lunga vita ai costruttori di ponti.
Ileana Zagaglia Apprezzo da sempre il vostro modo di fare informazione, per contenuti, stile e intelligenza dei tempi. Sostenere OBCT è un piacere!
Nicola Minasi Informazioni e analisi puntuali, precise e oggettive sui Balcani e sul mondo che, in Italia ed in Europa, ruota e lavora attorno a loro. Una fonte preziosa, scientifica ma accessibile, che svolge un lavoro utile per tutti. Anche una piattaforma di approfondimento su libertà e qualità dei media in tutta Europa. Se devo scegliere cosa leggere e cosa tralasciare, leggo sempre OBCT. Nicola Minasi Ambasciatore d'Italia a Sarajevo
Laura Ho scoperto i Balcani in progressivi e numerosi viaggi estivi. Obct mi aiuta a non avere troppa nostalgia e a programmare future scorribande. Per questo ho deciso di sostenerlo!