Bei tempi sì...

Bei tempi sì della Jugoslavia socialista, quando, anche un certo Racan, Mesic and Co., allora "comunisti doc", rispondevano al Partito!
Io non lo sono stato, ma anche come figlio di una semplice operaia, ho potuto studiare all'Università di Zagabria. Il Tudjman poteva risolvere democraticamente l'autodeterminazione del popolo (costitutivo croato), ma l'emigrazione più nera all'estero ed aiutato dai vari quisling locali, ha voluto la guerra, "perché dovevano dimostrare quanto sono forti contro l'Esercito "Jugoserbo" (sic!), pardon di Milosevic, e "occupatore". (!)
Debito della Croazia? Vedete un pò quanto si è indebitata per la compera armi, per pagare l'istruttori (generali in pensione) USA! Cercate un pò, delle ruberie della famiglia Tudjman e di certi "tajkuni"!
Con le seccessioni avvenute, chiedete un pò alla gente "Dove sono ora le frontiere tra te e tuo fratello?". "Quando ti costruivi la casetta al mare, (vale inazitutto per i sloveni, che vogliono ancora "allargarsi"blunk, avevi bisogno di sapere dove finisce la frontiera tra la tua Repubblica e l'altra?" e cosi via potrei riportare altre domande.
Io, quando vado nella mia città natale in Istria, devo attraversare 3 frontiere, altrocché "Europa unita"!
"Kupuj dobro, kupuj hrvatsko!" (compra bene, compra i prodotti croati), e buona notte "al secchio". Istrijan