Parlare d'Europa e di affari europei in maniera approfondita e plurale, attraverso il data-journalism.

Mettere in rete più di venti testate giornalistiche da molti paesi diversi per raccontare e spiegare l'impatto delle politiche europee sui cittadini, attraverso contenuti liberamente riutilizzabili.

Tutto questo è EDJNet – European Data Journalism Network, una rete nata nel 2017 e coordinata da OBCT e VoxEurop.

Ultime notizie da EdjNet:
Le storie che abbiamo pubblicato

48 domande per raccontare l'Europa con i dati

10/9/2019

Una battuta ricorrente nelle redazioni giornalistiche recita più o meno così: “Non ho scelto questo mestiere per occuparmi di matematica”. Da circa dieci anni, però, le maggiori testate giornalistiche internazionali hanno iniziato a fare ‘giornalismo di dati’ (data-journalism) per raccontare la società e le istituzioni cercando, in questo modo, di offrire una descrizione della realtà più approfondita ed efficace.

Le autorità locali e il riscaldamento climatico

Nicolas Kayser-Bril | 5/9/2019

In gran parte d'Europa il 2018 è stato l’anno più caldo dal 1900 a oggi, e nel 2019 potrebbe andare ancora peggio. Ma qual è la risposta che le autorità locali stanno dando alla crisi climatica? Un'inchiesta dello European Data Journalism Network

EDJNet sul Sole 24 Ore

3/9/2019

Nella sua sezione Info Data il portale del Sole 24 Ore ha recentemente ripreso l'inchiesta “Europe One Degree Warmer”, realizzata nel corso del 2018 da EDJNet, uno dei progetti coordinati da OBCT. L'inchiesta ha mostrato che la temperatura media delle città europee si è alzata di almeno un grado centigrado nel 21° secolo rispetto al Novecento.

Nuova politica di coesione UE: chi guadagna e chi perde

Niccolò Donati | 13/8/2019

La Commissione europea vuole modificare i criteri che regolano gli stanziamenti della politica di coesione. I maggiori beneficiari saranno Grecia, Bulgaria e Romania, mentre il gruppo di Visegrad e le repubbliche baltiche ne usciranno penalizzate