Articoli di Violeta Hyseni Kelmendi

Kosovo, EULEX continua con poteri ridotti

19/07/2016 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

La missione EULEX rimane sul campo in Kosovo fino al 2018, ma con responsabilità largamente ridotte. Per le istituzioni locali il passo indietro dell'UE è un'opportunità e una sfida

Media in Kosovo: interferenze pericolose

06/05/2016 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Un sistema mediatico ostaggio della politica e della precarietà economica. Ma alcune voci libere non rinunciano a fare giornalismo. Un quadro sui media in Kosovo

Kosovo, il nodo delle "strutture parallele"

17/02/2016 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Lo smantellamento delle cosiddette "strutture parallele" serbe - attive nel Kosovo del nord - continua a dividere Pristina e Belgrado, nonostante gli accordi raggiunti a Bruxelles con la mediazione UE

Nuovo presidente del Kosovo: Thaçi o Jahjaga?

20/01/2016 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Hashim Thaçi (PDK) sarebbe dovuto diventare il prossimo presidente del Kosovo. La possibilità di una sua incriminazione da parte della nuova Corte Speciale sui crimini UÇK rilancia però un secondo mandato di Atifete Jahjaga

John Kerry, riprendere il dialogo in Kosovo

03/12/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Il segretario di Stato USA John Kerry, in visita ieri in Kosovo, ha invitato l'opposizione a sospendere le violente poteste al contestato accordo sull'Associazione delle municipalità serbe

Kosovo: niente Unesco, ma il cammino procede

10/11/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi

Ieri l'Assemblea dell'Unesco ha bocciato per tre voti la richiesta di adesione del Kosovo. Ma pare solo un incidente, in un percorso già ben delineato

Kosovo, il parlamento bloccato dall'opposizione

09/10/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Il parlamento del Kosovo è bloccato. L'opposizione, più aggressiva che mai, è decisa a boicottare anche con azioni dimostrative i lavori dell'assemblea. Al centro della contesa gli accordi tra Pristina e Belgrado

Kosovo: nasce l'Associazione delle municipalità serbe

01/09/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Con gli accordi Pristina- Belgrado del 25 agosto, le municipalità kosovare a maggioranza serba si uniranno in un'Associazione. Uno sviluppo che si presta a letture contrastanti

Il Kosovo approva il nuovo tribunale per i crimini di guerra

10/08/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Dopo mesi di stallo il parlamento kosovaro ha approvato una legge che istituisce un Tribunale speciale per giudicare i crimini dell'UÇK. I commenti in Kosovo e all'estero

Kosovo-Ue: presto associati

01/06/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

A fine aprile la Commissione europea ha adottato la proposta di Accordo di stabilizzazione e associazione con il Kosovo. Abbiamo sentito a proposito vari esperti, tra cui il vice-ministro kosovaro all'Integrazione europea

Kosovo, le reazioni dopo Kumanovo

15/05/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Dopo gli scontri a Kumanovo le istituzioni kosovare prendono le distanze da qualsiasi coinvolgimento nella vicenda. Secondo le autorità macedoni i leader del gruppo armato sono cittadini del Kosovo. Ma per gli analisti di Pristina non sono stati chiariti i dubbi sull'identità e sugli obiettivi del gruppo armato

Kosovo, luce verde alla Corte sull'UÇK

24/04/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Col via libera della Corte costituzionale, il Kosovo è più vicino alla creazione di una Corte speciale, che dovrebbe giudicare presunti reati commessi durante e dopo la guerra da combattenti dell'UÇK. Un'istituzione che però è vista a Pristina con non pochi dubbi

Kosovo: se le minoranze rimangono a piedi

27/03/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Lo scorso anno il ministero delle Infrastrutture del Kosovo ha ridotto le linee di trasporto umanitario. L’Osce ha reagito invitando le istituzioni a non privare le minoranze di un importante servizio di accesso ai diritti fondamentali come sanità e istruzione

Kosovo: anniversario dell’indipendenza tra frustrazione e delusione

27/02/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

A sette anni dalla dichiarazione indipendenza dalla Serbia, i cittadini del Kosovo non hanno molto di che festeggiare: disoccupazione alta e una classe politica irresponsabile tra i motivi di delusione, che ha portato decine di migliaia di persone a lasciare il paese. Un’analisi

Lontano dal Kosovo

21/01/2015 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Sempre più persone, soprattutto giovani, abbandonano il Kosovo per tentare fortuna nei paesi dell'Unione europea. Il fenomeno, determinato da povertà e mancanza di prospettive desta sempre più preoccupazione

Kosovo: ex nemici, nuovi alleati

11/12/2014 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

In passato acerrimi nemici, ora partner di governo. I due maggiori partiti politici del Kosovo, il PDK e l'LDK, si sono accordati per formare un nuovo esecutivo. Un matrimonio di convenienza che si prospetta difficile

EULEX: lo scandalo corruzione

06/11/2014 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Lo scandalo EULEX che sta scuotendo l'Unione europea e il Kosovo ha colpito al cuore la credibilità della più grande missione estera dell'Unione. I retroscena e le reazioni dalla nostra corrispondente da Pristina

Kosovo: è stallo

21/10/2014 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Dopo cinque mesi di stallo, il Kosovo è ancora senza governo, ostaggio dello scontro frontale tra il Partito democratico e l'opposizione riunita in una nuova coalizione. Una situazione gravida di rischi, anche per l'economia

Anche il Kosovo vuole giocare

18/09/2014 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

'Kosovo wants to play': questo lo slogan della campagna lanciata dal magazine 'Kosovo 2.0' per rilanciare il supporto alla partecipazione degli sportivi kosovari alle competizioni internazionali. Un'opportunità che oggi rimane limitata a poche discipline

Kosovo: estremismo religioso in crescita

22/08/2014 -  Violeta Hyseni Kelmendi Pristina

Un'ampia operazione anti-terrorismo in Kosovo ha rimesso il fenomeno dell'estremismo religioso al centro del dibattito. E se la radicalizzazione è un fenomeno in crescita, le istituzioni di Pristina promettono di agire per arginarla