Sarajevo | Rodolfo Toè | 28 luglio 2014

La storia di Predrag Pašić, vecchia gloria del calcio jugoslavo, è la storia di Sarajevo e di Bubamara, piccola accademia calcistica per bambini fondata durante la guerra. Ora la politica bosniaca vorrebbe cancellare questa esperienza, ma Pašić assicura: “Continueremo a combattere”

Plamen Oresharski
Cara Mamma - Dragă Mamă
Stari Most
Zagabria un anno dopo l’ingresso nell’UE
Bulgaria, si dimette il governo Oresharski

Il premier bulgaro Plamen Oresharski ha presentato le proprie dimissioni. Il suo esecutivo verrà ricordato come uno dei più controversi della storia recente della Bulgaria. Il 5 ottobre le prossime elezioni anticipate. Il servizio di Francesco Martino per il GR di Radio Capodistria [24 luglio 2014].


Adolescenti left behind
Cristina Bezzi  
25 luglio 2014

Laura Capatana, con il suo documentario "Aici...adica acolo", affronta il tema dei bambini left behind in Romania. Prendendo le distanze dai casi sensazionalistici spesso riportati dai media ci accompagna dentro la quotidianità di due adolescenti, dando voce al loro punto di vista. Un'intervista

bloc-notes
Roberta Bertoldi
Roberta Bertoldi | Grande Guerra: suona il Silenzio
28 luglio 2014 Il 27 Luglio, anniversario dell’ultimo giorno di pace in Europa prima dello scoppio della Grande Guerra, un’onda mus...
Francesco Martino
Francesco Martino | Nei Balcani si festeggia "Ramazan Bayram"
28 luglio 2014 Il mondo musulmano celebra oggi la festa di "Eid al-Fitr", una delle più importanti della tradizione islamica, con c...
BeEU
BeEU | Ask EP, chiedi al Parlamento!
24 luglio 2014 "Ask EP", è uno strumento per comunicare direttamente con il PE, per migliorare la comprensione del suo funzionament...

Ultimi giorni per questo evento promosso e organizzato dall’associazione Gulash in svolgimento a Sestri Ponente, "dove ogni sera centinaia di persone vestono i panni degli spettatori attivi per lasciare a t...

Milioni di europei sono ormai in vacanza al mare. Questa infografica del Parlamento Europeo illustra la qualità dei mari europei

La Commissione cultura ed educazione del PE ha annunciato i tre finalisti del Premio Lux 2014, il premio assegnato ogni anno alle migliori pellicole europee. In finale anche il film d'esordio del giovane cineasta sl...

Mentre il Parlamento Europeo in sessione plenaria approva una risoluzione sulla crisi in Ucraina, Elmar Brok, presidente della Commissione affari esteri del PE, si dice preoccupato di fronte alla instabilità nel &qu...

Muro anti immigrati in Bulgaria
gallery iconBulgaria: ecco il muro anti-immigrazione eng
Il governo di Sofia ha presentato la "barriera tecnica" sul confine bulgaro-turco: 30 chilometri di rete e filo spinato che dovrebbero contenere il flusso di rifugiati e richiedenti asilo che dall'estate scorsa ha drammaticamente messo in crisi le capacità di reazione della Bulgaria.&...
gallery iconMondiali 2014: la prima volta della Bosnia
La Bosnia Erzegovina ha partecipato per la prima volta nella sua storia alla fase finale del campionato mondiale di calcio.  Francesco Secchi e Luca Iovino , con il progetto VibEye , hanno raccontato come i bosniaci hanno seguito questo evento sportivo
audio iconLa città che ha cambiato il mondo: Sarajevo
Sarajevo, teatro dapprima dell’inizio del primo conflitto mondiale, poi del più lungo assedio della storia bellica moderna tra il 1992 e il 1996. Lo storico Emilio Gentile, con Andrea Rossini, giornalista di OBC e Kanita Fočak, architetta che ha vissuto l'assedio di Sarajevo, ne parlano a...

Unione europea

Il 27 giugno scorso la Moldavia ha firmato l'Accordo di associazione con l'Ue. Ma nel villaggio di Răscăieţi, due ore a sud della capitale Chisinău, l'Europa sembra molto lontana. Un reportage

Per usare una metafora calcistica, con la membership europea l’UE ha fatto un passaggio alla Croazia in area di rigore, spetta però a quest’ultima concretizzare l’azione e andare in rete. Gol che però ancora non si è visto. L’analisi della situazione croata un anno dopo l’ingresso nell’Unione


Azerbaijan

2 luglio 2014

L'Azerbaijan è per sei mesi alla presidenza del Consiglio d'Europa, l'organizzazione che guida la difesa dei diritti umani nel continente. La lista dei prigionieri politici del governo di Baku, però, continua ad allungarsi

Bosnia Erzegovina

28 luglio 2014

La storia di Predrag Pašić, vecchia gloria del calcio jugoslavo, è la storia di Sarajevo e di Bubamara, piccola accademia calcistica per bambini fondata durante la guerra. Ora la politica bosniaca vorrebbe cancellare questa esperienza, ma Pašić assicura: “Continueremo a combattere”



mediafreedom.ushahidi2

Mediafreedom Ushahidi , la mappa della libertà di stampa in Europa

tutto scorre

Il viaggio che la Radio Svizzera dedica alla Drina , in collaborazione con OBC. Dal 26 luglio ogni sabato dalle 10 alle 12 per tre settimane.

generazioneperdutalow3 (1)

1914-2014, centenario dall'inizio della Grande guerra. In un  dossier  approfondimenti, analisi, interviste, per contribuire a non dimenticare la generazione perduta.

Safety Net for European Journalists

OBC, insieme ad un'ampia rete di partner, dedica un intero anno alla libertà di stampa in Italia, sud-est Europa e Turchia.

BeEU - 8 Media outlets for 1 Parliament

Un progetto per avvicinarsi al Parlamento europeo, per capirne le implicazioni per il destino della nostra Europa





Newsletter Settimanalmente le nostre notizie
Indirizzo email




Appuntamenti

‹‹ Luglio 2014 ››
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      





Papers

I Balcani e l'UE: OBC assieme ad ISPI

Osservatorio ha curato per ISPI tre analisi per lo studio "The Balkans Approaching the EU". Luisa Chiodi:  The Ongoing EU Enlargement and the Public Spheres in the Western Balcans  Francesco Martino:  Kosovo: Beyond the 'Brussels Agreement' , Andrea Rossini:  Bosnia-Herzegovina at a Stalemate?

Dossier

Inondazioni in Serbia, Bosnia Erzegovina e Croazia

[2014] Le piogge intense che si sono abbattute dal 15 maggio scorso sull’Europa Orientale, hanno causato devastanti inondazioni in particolare in Serbia, Bosnia Erzegovina e Croazia. Nel disastro sono morte decine di persone, migliaia sono gli sfollati, paesi interi evacuati e infrastrutture distrutte. 

I fumetti di Zograf

Cent'anni dopo

Collaboriamo con




progetto di: riga promosso da: riga con il sostegno di:
Fondazione Opera Campana dei Caduti Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani Provincia autonoma di Trento Comune di Rovereto