Pristina | Violeta Hyseni Kelmendi | 27 febbraio 2015

A sette anni dalla dichiarazione indipendenza dalla Serbia, i cittadini del Kosovo non hanno molto di che festeggiare: disoccupazione alta e una classe politica irresponsabile tra i motivi di delusione, che ha portato decine di migliaia di persone a lasciare il paese. Un’analisi

L'Italia, l'Europa e i Balcani.
Federica Mogherini, Sarajevo 2015 - foto Andrea Rossini (OBC)
(Foto Roberto Robitz, Flickr)
L'Italia, l'Europa e i Balcani.

Presentiamo la ricerca Per una leadership italiana nei Balcani: oltre le eredità degli anni '90, verso l'integrazione nell'UE realizzata nell'ambito del progetto promosso insieme alla Fondazione Circolo Fratelli Rosselli con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale


Olcay Bayir, folksinger
Gianluca Grossi 
27 febbraio 2015

Il padre è un cantastorie, lei una giovane e talentuosa musicista che si sta affermando sulla scena internazionale. Cantando mondi antichi. Una rassegna e un'intervista

bloc-notes
Nicole Corritore
Nicole Corritore | Slovenia e Italia intervengono sulle trivellazioni in Adriatico
26 febbraio 2015 Il ministero dell'Ambiente della Repubblica di Slovenia ha inoltrato ufficiale richiesta al governo croato di aprire...
Andrea Oskari Rossini
Andrea Oskari Rossini | Sarajevo più vicina a Bruxelles
24 febbraio 2015 Il Parlamento della Bosnia Erzegovina ha adottato ieri mattina una dichiarazione di impegno a proseguire nel percors...
Redazione
Redazione | La Moldavia ha un nuovo governo
19 febbraio 2015 Il 18 febbraio scorso il parlamento moldavo ha dato la fiducia al governo guidato da Chiril Gaburici. Il nuovo gover...

Inaugurata a Riva del Garda la mostra fotografica degli scatti risultati dal workshop realizzato dalla fotografa Monika Bulaj nell'enclave serba di Velika Hoča in Kosovo. Correlato alla mostra un convegno in cui si pa...

Lo scorso 19 febbraio le Nazioni Unite hanno consegnato a Donetsk 62 tonnellate di aiuti umanitari predisposte da Unicef, Unhcr e Oms. Dal mese di marzo 2014 il conflitto ha provocato 1 milione di sfollati, tra i qual...

Dal 15 al 17 febbraio si tiene in Polonia l'ottava edizione del Forum Europa-Ucraina. Più di cinquecento gli inviati, tra rappresentanti di governi e parlamenti, autorità locali, organizzazioni internazionali ed esper...

In un'intervista all'Agenzia stampa Hina Furio Radin, deputato della minoranza italiana al Parlamento croato, invita ad una commemorazione comune del dramma delle foibe. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Safety Net for European Journalists
Safety Net for European Journalists eng
OBC ha dedicato il 2014 ad un ampio progetto sulla libertà di stampa e la tutela dei giornalisti e degli operatori dei media, "Safety Net for European Journalists". Un video
audio iconSerbia-Croazia: non è genocidio
Croazia e Serbia avevano presentato ricorso presso la Corte Internazionale di Giustizia Onu, accusandosi vicendevolmente di genocidio. La Corte ha respinto le accuse. La sentenza apre una nuova stagione nei rapporti tra i due paesi, come spiega Andrea Rossini di OBC ai microfoni di "Esteri&q...
audio iconLa libertà di stampa in Europa dopo Charlie Hebdo
Il 28 gennaio si è tenuto a Bruxelles il seminario “Je suis Charlie. Media Freedom in the EU and South Eastern Europe" organizzato da OBC. A Radio Rai3 "Europa" Gerard Biard, il nuovo direttore di Charlie Hebdo, Ulrike Lunacek, vicepresidente del Parlamento europeo e l'europarlamen...

Unione europea

Le ultime dichiarazioni del Commissario Europeo su Serbia e Macedonia dimostrano che l'Unione europea, purtroppo, continua a chiudere un occhio su autoritarismo e attacchi alla libertà dei media nei Balcani

La Bulgaria è tra i pochi paesi europei ad aver annunciato il raggiungimento degli obiettivi della strategia “Europa 2020”sul consumo di energia verde. Al tempo stesso, si parla di crisi del settore e situazione insostenibile. Paradossi, sfide e potenzialità nel reportage del nostro corrispondente


Azerbaijan

26 febbraio 2015

Nonostante le rassicurazioni del potere anche l'Azerbaijan è stato colpito da una grave instabilità finanziaria. In un giorno solo il manat, moneta nazionale, è stato svalutato del 30% rispetto all'euro, con forti perdite per i risparmiatori e un conseguente aumento dei prezzi

Bosnia Erzegovina

25 febbraio 2015

L'ennesimo attacco nei confronti dell'imam di Trnovi mostra il potenziale conflitto in Bosnia Erzegovina tra Islam tradizionale e nuovi gruppi



 

mediafreedom.ushahidi2

Mediafreedom Ushahidi, la mappa della libertà di stampa in Europa

Safety Net for European Journalists

OBC, insieme ad un'ampia rete di partner, dedica un intero anno alla libertà di stampa in Italia, sud-est Europa e Turchia.

BeEU - 8 Media outlets for 1 Parliament

Un progetto per avvicinarsi al Parlamento europeo, per capirne le implicazioni per il destino della nostra Europa





Newsletter Settimanalmente le nostre notizie
Indirizzo email




Appuntamenti

‹‹ Marzo 2015 ››
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          





Papers

I Balcani e l'UE: OBC assieme ad ISPI

Osservatorio ha curato per ISPI tre analisi per lo studio "The Balkans Approaching the EU". Luisa Chiodi: The Ongoing EU Enlargement and the Public Spheres in the Western Balcans Francesco Martino: Kosovo: Beyond the 'Brussels Agreement', Andrea Rossini: Bosnia-Herzegovina at a Stalemate?

Dossier

Inondazioni in Serbia, Bosnia Erzegovina e Croazia

[2014] Le piogge intense che si sono abbattute dal 15 maggio scorso sull’Europa Orientale, hanno causato devastanti inondazioni in particolare in Serbia, Bosnia Erzegovina e Croazia. Nel disastro sono morte decine di persone, migliaia sono gli sfollati, paesi interi evacuati e infrastrutture distrutte. 

I fumetti di Zograf

Cent'anni dopo

Collaboriamo con




progetto di: riga promosso da: riga con il sostegno di:
Fondazione Opera Campana dei Caduti Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani Provincia autonoma di Trento Comune di Rovereto