Multimedia

Tbilisi’s Armenian Community Celebrates Christmas

Almost two weeks after Christmas was celebrated elsewhere in the world, and a day before Georgia celebrated Orthodox Christmas, Tbilisi’s ethnic Armenian community celebrated its own on 6 January this year. 


Serbia: a Belgrado le proteste contro i brogli

In Serbia continuano le proteste dell'opposizione e degli studenti che denunciano le gravi irregolarità e i brogli che a loro avviso hanno consentito il largo successo del Partito del progresso serbo (SNS) del presidente Aleksandar Vučić nelle recenti elezioni del 17 dicembre. L'aggiornamento di Massimo Moratti, corrispondente di OBCT da Belgrado alla trasmissione "EstOvest" (7 gennaio 2024)


Ucraina: blocco dei tir al confine polacco

Da più di un mese gli autotrasportatori stanno bloccando alcuni passaggi di confine, provocando non poche tensioni nelle relazioni tra Varsavia e Kyiv. I motivi della protesta e la situazione generale in Ucraina in diretta con Claudia Bettiol, corrispondente di OBCT, a "Buongiorno inBlu 2000" (20 dicembre 2023)


Georgia towards the EU

On December 14, Georgia obtained the status of EU candidate country. There was a celebration in the Georgian capital: on the stage in the central square of Tbilisi were the highest authorities of the Georgian Dream government. Images and texts by Onnik James Krikorian.


Elezioni in Serbia: tra brogli elettorali e proteste di piazza

La vittoria del partito di Aleksandar Vučić all'ultima tornata elettorale è messa in pesante discussione dalle accuse di brogli da parte di osservatori locali e internazionali, tra i quali l'OSCE. L'opposizione riunita nella coalizione ‘La Serbia contro la violenza’ è scesa subito in piazza a Belgrado. L'aggiornamento di Massimo Moratti, corrispondente di OBCT da Belgrado (19 dicembre 2023)


Albania: la Corte costituzionale sospende l'accordo sui migranti

La Corte costituzionale albanese ha sospeso la ratifica dell'accordo firmato da Edi Rama e Giorgia Meloni, sulla creazione di centri di accoglienza e rimpatrio per migranti sul suolo albanese, finanziati e gestiti dall'Italia. L'analisi delle posizioni nel paese di Gentiola Madhi di OBC Transeuropa, a Radio24 (15 dicembre 2023)


Elezioni Serbia: vittoria del partito di Aleksandar Vučić

Ancora vittorioso il partito del presidente Aleksandar Vučić alle elezioni del 17 dicembre in Serbia, secondo invece il movimento "La Serbia contro la violenza". Movimenti di opposizione e osservatori indipendenti denunciano brogli e irregolarità. L'analisi di Massimo Moratti, corrispondente di OBCT, alla trasmissione “Esteri” (18 dicembre 2023)


Ucraina, la resistenza continua

Una guerra quasi dimenticata ma che prosegue senza sosta, dove gli ucraini continuano a resistere, in condizioni molto difficili, e dove è in corso una crisi politica interna. L'aggiornamento di Claudia Bettiol, corrispondente di OBCT da Kiyv, alla trasmissione "EstOvest" (10 dicembre 2023)


Serbia: si accende il dibattito pre-elettorale

Dal bilaterale tra Giorgia Meloni e Aleksandar Vučić al dibattito nel paese in vista delle elezioni amministrative e politiche del 17 dicembre, nell'analisi di Massimo Moratti, corrispondente di OBCT da Belgrado e Giorgio Fruscione analista di ISPI (6 dicembre 2023)


Fotografie del seminario "Genti diverse venute dall'Est. Gli Altri nel Trentino della Grande Guerra"

Evento organizzato da Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa e Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto il 22 Novembre 2023 


Ucraina, vivere in guerra

In diretta da Kyiv Claudia Bettiol, corrispondente di OBCT, ha raccontato alla trasmissione “Mondo” di Radio Rai le condizioni di vita nella capitale ucraina e in altre zone del paese, dove la guerra prosegue a provocare morti e feriti oltre che situazioni di fame e freddo (28 novembre 2023)


Armenia-Azerbaijan, i limiti della diplomazia muscolare

Dopo l'intervento militare dell'Azerbaijan in Nagorno Karabakh che a settembre ha provocato l'esodo di oltre 100mila armeni di quella regione, in assenza di un accordo tra Armenia e Azerbaijan, permane il rischio di nuovi scontri.  L'analisi di Giorgio Comai di OBCT, alla trasmissione "EstOvest" (26 novembre 2023)


Italia-Albania e integrazione europea

Intervento in diretta di Gentiola Madhi di OBC Transeuropa sull’accordo sui migranti, firmato a Roma a inizio novembre da Edi Rama e Giorgia Meloni, e sull'avanzamento del processo di integrazione europea dell'Albania, alla trasmissione “Il Vaso di Pandora” (17 novembre 2023)


Reazioni in Albania sull'accordo Rama-Meloni

Nell'incontro a Roma del 6 novembre, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il primo ministro albanese Edi Rama hanno firmato un Protocollo d'intesa tra Italia e Albania in materia di gestione dei flussi migratori. Quanto realizzabile e quali le reazioni in Albania, per voce di Gentiola Madhi, di OBCT a "Marconi radio aperta" (9 novembre 2023)


Mostar: trent'anni fa lo Stari Most in macerie

Il 9 novembre del 1993 Lo Stari Most, il Ponte Vecchio, simbolo di Mostar, veniva distrutto dall'esercito croato-bosniaco che teneva la parte est della città sotto assedio. Costruito nel 1557 dall’architetto Hajrudin, discepolo di Sinan, padre dell’architettura ottomana classica. Sono trascorsi trent'anni da quel giorno e lo ricordiamo con alcune foto di quegli anni scattate da Mario Boccia.


Albania on the road

Un viaggio on the road in Albania, da Lezha (Alessio) al lago di Ocrida, lungo la costa adriatica passando per le città di Perrenjas e Pogradec. Il ritorno a casa fa sempre riflettere e fa notare i cambiamenti dei luoghi visitati anni fa. Oggi l’Albania è diventata una meta turistica piuttosto ambita e anche questo ha modificato il paese, col rischio che bellezze incontaminate soccombano al turismo di massa. Foto e testi di Gentiola Madhi


Italia-Albania: accordo sui migranti

Il 6 novembre a Roma si sono incontrati la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il primo ministro albanese Edi Rama. Al termine, hanno firmato un Protocollo d'intesa tra Italia e Albania in materia di gestione dei flussi migratori che fa già discutere. Le reazioni in Albania, per voce di Gentiola Madhi, di OBCT a "Nessun luogo è lontano" (7 novembre 2023)


Roma, 16 ottobre 2023: per una rete transnazionale di contrasto alle SLAPP

Nell'ambito del progetto MFRR, si è tenuto a Roma il primo evento pubblico del gruppo di lavoro CASE Italia dedicato al contrasto alle azioni temerarie. Sono intervenuti giornalisti, attivisti, esperti di settore, e rappresentanti di enti che operano a difesa della libertà di espressione


Genti venute dall'Est. Una domenica speciale

Le fotografie raccontano il percorso  guidato da Marco Abram domenica 22 ottobre, grazie all'organizzazione di Viaggiare i Balcani, su alcuni dei luoghi raccontati nel podcast Zent. Genti, culture e incontri nel Trentino della Grande Guerra . Le foto sono di Leonardo Barattin


International conference Media-Democracy nexus in the European space

On 17 October 2023, OBC Transeuropa, as part of the Media Freedom Rapid Response, organised an international conference to discuss the delicate intersection between democracy, rule of law and press freedom


Turchia: vent'anni di politica estera

Approfondimento di Fazıla Mat, ricercatrice di OBCT ed esperta di Turchia, dedicato alla politica estera turca perseguita dal 2002 ad oggi, sotto il governo del Partito per la Giustizia e lo Sviluppo di Recep Tayyp Erdoğan, alla trasmissione "Il Vaso di Pandora" (20 ottobre 2023)


Europa e libertà di stampa

Intervista a Dimitri Bettoni di OBCT sui temi della conferenza internazionale “Media-Democracy Nexus in the European Space“ del 17 ottobre a Roma, organizzata nell’ambito del progetto Media Freedom Rapid Response, alla trasmissione “Buongiorno InBlu” (18 ottobre 2023)


Stato di diritto e libertà di espressione in Europa

Libertà di espressione e di stampa in Europa è il tema della conferenza internazionale del 17 ottobre a Roma, organizzata dal consorzio Media Freedom Rapid Response di cui OBCT è parte. Dimitri Bettoni di OBCT ci anticipa quali saranno i temi e il programma della conferenza (15 ottobre 2023)


Armenia: è emergenza umanitaria

Sono ad oggi circa centomila le persone di etnia armena fuggite dal Nagorno Karabakh. Una crisi umanitaria che l'Armenia non può reggere da sola. L'analisi della situazione a cura di Giorgio Comai di OBCT e Robert Attarian, della redazione armena di Radio Vaticana (2 ottobre 2023)


Fleeing from Nagorno Karabakh

On September 19, Azerbaijan launched a military attack in Nagorno-Karabakh, changing the fate of thousands of people in just a few hours. Over 80 thousand people have already left the region. From our correspondent in Yerevan, Armine Avetisyan, some shots from one of the registration centre to enter Armenia


Nagorno Karabakh: alle origini del conflitto

Intervento in diretta di Giorgio Comai di OBCT in cui ripercorre l'origine della situazione attuale nella regione del Nagorno Karabakh tornata sotto controllo dell'Azerbaijan e che ha visto l'esodo di migliaia di persone di etnia armena che vi abitavano da decenni, alla trasmissione "Il Vaso di Pandora"


Nagorno Karabakh, esodo di massa

Come si è arrivati alla situazione odierna nella regione del Nagorno Karabakh tornata sotto controllo dell'Azerbaijan e dove in pochi giorni sono fuggite 60mila persone di etnia armena che vi abitavano da decenni. L'analisi di Marilisa Lorusso, collaboratrice di OBCT (28 settembre 2023)


Scontri armati in Kosovo, quali prospettive oggi?

Il recente scoppio di tensione in Kosovo, causato da uno scontro tra un gruppo armato e la polizia kosovara, ha ulteriormente esacerbato la guerra politica in corso da anni tra Belgrado e Pristina. L'analisi delle possibili ricadute, di Francesco Martino di OBCT a Radio InBlu (26 settembre 2023)


Kosovo: dopo gli scontri armati, possibile il dialogo con la Serbia?

La sparatoria del 24 settembre tra un gruppo armato e la polizia kosovara, sta complicando il già difficile dialogo tra Belgrado e Pristina sul tavolo dei negoziati. Difficile pensare che possano ripartire a breve, sempre che l'accaduto rimanga un caso isolato. L'analisi di Francesco Martino di OBCT (25 settembre 2023)


Nagorno Karabakh: dopo la resa, quale futuro?

Intervista alla collaboratrice di OBCT, Marilisa Lorusso, sul Nagorno Karabakh. L'origine della crisi, le conseguenze sui civili e sul piano politico dopo che l'Azerbaijan ha preso il controllo del territorio, alla trasmissione "EstOvest" (24 settembre 2023)