Multimedia

Melih Bulu: la satira e il rettore contestato

In Turchia la satira ha seguito attentamente gli eventi della nomina a capo dell'Università del Bosforo di Melih Bulu. In particolare, i settimanali umoristici LeMan e Uykusuz hanno dedicato diverse vignette di copertina a Bulu e ai suoi contestatori. Le ha selezionate, tradotte e pubblicate Kaleydoskop


Serbia, vaccini ai vicini

 

Negli ultimi giorni la Serbia ha aperto la possibilità di vaccinarsi anche ai cittadini stranieri non residenti della regione balcanica, e migliaia di persone da Bosnia Erzegovina, Macedonia e Montenegro ne stanno approfittando. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [28 marzo 2021]


Bulgaria: vaccini a tutti, vaccini a pochi

Nonostante offra la possibilità di vaccinarsi a chiunque lo voglia, la Bulgaria rimane oggi il paese dell'Unione europea col più basso numero di vaccinati contro il Covid-19 e una delle mortalità più alte in Europa. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [27 marzo 2021]


Pandemia e campagna vaccinale nei Balcani

La pandemia in Bosnia Erzegovina, dove vi è la situazione peggiore dell'intera regione, e l'andamento della campagna vaccinale nei paesi dei Balcani occidentali, nell'intervista a Nicole Corritore di OBCT andata in onda alla trasmissione “Approfondimenti” (26 marzo 2021)


Balcani e Covid: Sarajevo la nuova Bergamo

Il Cantone di Sarajevo duramente colpito dalla pandemia è in lockdown, mentre gli ospedali sono al collasso. Mentre nella maggior parte dei paesi dei Balcani è a rischio l'approvvigionamento dei vaccini. Nicole Corritore di OBCT al GR di Radio Onda d'Urto (24 marzo 2021)


I migranti senza diritti nel cuore d’Europa

A febbraio 2021 la rete “RiVolti ai Balcani”, costituita 34 associazioni e realtà – tra le quali OBC Transeuropa - che operano a difesa dei diritti fondamentali e denunciano le condizioni di vita di migranti e rifugiati lungo la rotta balcanica, ha pubblicato un nuovo dossier. Foto e testi tratti dal dossier, per gentile concessione di © Michele Lapini , © Valerio Muscella e RiVolti ai Balcani .


Forced labour at the front: Russian, Serbian, and Romanian prisoners

Thousands of prisoners of war - mainly Russians, but also Serbs and Romanians - were employed in Tyrol during the First World War. A photo gallery by Marco Abram, OBC Transeuropa researcher


Srebrenica, Alba dorata sotto accusa

Volontari greci, legati al partito neo-nazista Alba Dorata, erano presenti a Srebrenica durante i massacri del 1995. Ora le associazioni dei familiari delle vittime si apprestano a denunciare le istituzioni greche per non averlo impedito. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [7 marzo 2021]


Lajčák a Serbia e Kosovo: "ripartire col negoziato"

Dopo aver visitato Pristina e Belgrado, l'inviato speciale UE Miroslav Lajčák ha mandato un forte segnale a Serbia e Kosovo per riprendere i negoziati di normalizzazione dei rapporti reciproci, indispensabile per il loro futuro europeo. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [6 marzo 2021]


Crisi politica in Armenia e Georgia

Mentre in Armenia proseguono le proteste di piazza dell'opposizione con la richiesta di dimissioni del premier Pashinyan, in Georgia, con un'irruzione della polizia nella sede del suo partito, è stato arrestato il principale leader dell'opposizione. Ne parlano la collaboratrice di OBCT Marilisa Lorusso e l'esperto di Armenia Simone Zoppellaro (3 marzo 2021)


Armenia, Pashinyan denuncia un tentato colpo di stato militare

Il premier armeno Nikol Pashinyan ha denunciato giovedì scorso un tentato colpo di stato, in un paese che vive uno stato di tensione permanente dopo la sconfitta contro l'Azerbaijan nella guerra del Nagorno Karabakh dello scorso autunno. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [27 febbraio 2021]


Fakhri Jabrayilov, medico al fronte

Non si sa quanti siano stati i medici attivi nelle aree di conflitto durante la guerra in Nagorno Karabakh dello scorso autunno. E non si sa quanti siano quelli che hanno perso la vita. La storia di Fakhri Jabrayilov raccontata da Emin Mathers e Aytan Farhadova


Srebrenica, le elezioni della discordia

I partiti bosgnacchi hanno chiamato gli elettori al boicottaggio nella ripetizione delle elezioni amministrative prevista oggi a Srebrenica, in Bosnia-Erzegovina. I risultati delle consultazioni del 15 novembre scorso erano state annullate per accuse di brogli. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [21 febbraio 2021]


Serbia, Porfirije nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì scorso Porfirije, già metropolita di Zagabria e Lubiana, è stato eletto nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba: Considerato vicino al presidente serbo Aleksandar Vučić, Porfirije succede ad Irenej, deceduto lo scorso novembre. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [20 febbraio 2021]


Elezioni in Kosovo, trionfa Vetëvendosje

Trionfo del movimento Vetëvendosje nelle elezioni anticipate tenute ieri in Kosovo, con percentuali che sfiorano il 50%. Dopo la convincente vittoria, ora la sfida sarà governare nella crisi post-pandemia e riaprire il dialogo con la Serbia. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [15 febbraio 2021]


Il Kosovo oggi al voto

Aperti da stamattina i seggi in Kosovo, che va a nuove ennesime elezioni anticipate. Grande favorito della vigilia è il movimento Vetëvendosje, che promette lotta alla corruzione e sviluppo economico. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [14 febbraio 2021]


Bosnia Erzegovina: "Quo vadis, Aida?" va agli Oscar

Il film “Quo Vadis, Aida”, della regista bosniaca Jasmila Žbanić, dedicato ai dolorosi eventi del massacro di Srebrenica nel luglio 1995 è tra i titoli selezionati a concorrere ai prossimi Oscar, che saranno assegnati ad aprile. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [13 febbraio 2021]


Il Kosovo si prepara al voto

Intervista a Francesco Martino di OBCT sulla situazione in Kosovo: dagli effetti della pandemia Covid-19 sulla popolazione e sull’economica, al panorama politico in vista delle imminenti elezioni anticipate, ai microfoni di Radio Vaticana (13 febbraio 2021)


Lungo le vette, la Bosnia Erzegovina sottosopra

La fotografa Elma Okic ci accompagna in un percorso tra atmosfere di montagna della Bosnia Erzegovina


Turchia, continuano le proteste all'Università Boğaziçi

Non si ferma in Turchia la protesta degli studenti dell'Università Boğaziçi, ad Istanbul, che manifestano da settimane contro la nomina del nuovo rettore, imposta dal presidente Erdoğan per decreto. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [8 febbraio 2021]


Kosovo e Israele, riconoscimento reciproco

La settimana scorsa Kosovo e Israele si sono riconosciuti a vicenda, in conseguenza degli accordi voluti dall'amministrazione Trump lo scorso settembre. Un passo salutato con entusiasmo dai due paesi, ma che altrove ha sollevato polemiche. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [7 febbraio 2021]


Albania, quotidianità covid

Anche in Albania la pandemia sta colpendo forte, ciononostante per ora il sistema sanitario sta reggendo. Alcune foto di Tirana di Nensi Bogdani


Frontex sospende le operazioni in Ungheria

Frontex, l'agenzia europea per il controllo dei confini comunitari, ha deciso di sospendere le proprie operazioni in Ungheria, accusata di respingere illegalmente rifugiati e richiedenti asilo. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [31 gennaio 2021]


Balcani, resta alta la corruzione percepita

La percezione del livello di corruzione nei paesi dei Balcani è stabile o in peggioramento, se escludiamo alcune eccezioni. Questo il quadro che emerge dall'ultimo indice annuale pubblicato da Transparency International. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [30 gennaio 2021]


USA-Russia, rinnovato il trattato sull'arsenale nucleare

Il presidente USA Joe Biden e quello russo Vladimir Putin hanno rinnovato il trattato di non proliferazione nucleare “New START”. Nonostante l'accordo, i rapporti tra la nuova amministrazione americana e Mosca si preannunciano tesi. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [27 gennaio 2021]


Serbia, arrivano i vaccini cinese e russo

Soprattutto grazie all'arrivo di vaccini cinesi e russi, la Serbia è il primo paese dei Balcani occidentali in grado di lanciare una campagna di vaccinazione di massa contro il Covid-19 della sua popolazione. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [24 gennaio 2021]


Amministrazione Biden, cosa cambia per i Balcani occidentali?

Dopo aver giurato lo scorso 20 gennaio, il nuovo presidente americano Joe Biden si appresta a resettare molte delle politiche del suo predecessore Donald Trump. Il nuovo corso potrebbe avere ricadute significative anche nei Balcani. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [23 gennaio 2021]


Bulgaria, al voto il 4 aprile tra pandemia ed incertezze

Dopo un anno turbolento, segnato non solo dalla pandemia, ma da prolungate proteste di piazza contro il governo Borisov, la Bulgaria andrà al voto per il nuovo parlamento il prossimo 4 aprile tra numerosi punti interrogativi. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [17 gennaio 2021]


Covid-19, la Bosnia Erzegovina a corto di vaccini

Nonostante sia uno dei paesi più colpiti dall'epidemia di coronavirus, la Bosnia Erzegovina è l'unico stato dei Balcani occidentali che ancora non ha una prospettiva reale sull'inizio della campagna di vaccinazione. Francesco Martino (OBCT) per il GR di Radio Capodistria [16 gennaio 2021]


Montenegro: Durmitor, verde d'Europa

Nonostante il Montenegro si sia definito in costituzione "stato ecologico" il parco nazionale del Durmitor è - ed è stato - più volte sotto attacco. Una natura magnifica, come emerge da questa fotogalleria, da difendere e preservare