Ospiti

Ruža Tomašić è una delle rappresentanti recentemente elette in Croazia al Parlamento europeo. E si è distinta per aver affermato che “la Croazia è dei croati, e tutti gli altri sono solo suoi ospiti”. Xenofobia, EUfobia e astensionismo in un approfondimento a firma di Drago Hedl.

I due primi ministri serbo e kosovaro sono ormai di casa nell'ufficio di Catherine Ashton, la rappresentante Ue per la politica estera. Si incontrano anche oggi. Un accordo sembra nell'aria, ma sino ad ora nulla. E i due ospiti, cortesi con la padrona di casa, lo sono meno tra di loro.

In settimana poi molto altro: dal ruolo dei social-media nel conflitto latente tra Azerbaijan e Armenia, all'annoso problema del possesso illegale di migliaia di armi da fuoco nei Balcani sino a un approfondimento sui musulmani di Tracia in Grecia. Buona lettura!

Dal bloc-notes: Cambiamenti; Sarajevo, la prima volta a ritmo di break; Negoziati Kosovo-Serbia: nuovo fallimento a Bruxelles; Sulle cime; Croazia: le europee dell'astensionismo.

Premi: domani, sabato 20 aprile, la nostra direttrice Luisa Chiodi ritirerà il premio "Trentino dell'anno" conferito dalla rivista UTC a Osservatorio Balcani e Caucaso.

18/04/2013 -