Agostino Zanotti e Christian Penocchio all'arrivo in Italia dopo l'eccidio del 29 maggio 1993

Il 29 maggio 1993 un convoglio di aiuti umanitari parte da Brescia diretto alle città di Vitez e Zavidovići. Ci sono Sergio Lana, Guido Puletti, Fabio Moreni, Agostino Zanotti e Christian Penocchio. Il convoglio viene assalito da una banda militare nei pressi di Gornji Vakuf, in Bosnia centrale. Guido, Fabio e Sergio vengono uccisi, Agostino e Christian si salvano scappando nei boschi. Il responsabile delle uccisioni è stato condannato nel 2001. Il 17 maggio 2013 una lapide è stata posata nel luogo dell'eccidio. Il 28 e il 29 maggio, a Brescia, si celebra il ventennale

Nella foto (da sinistra): Agostino Zanotti e Christian Penocchio all'arrivo in Italia

27/05/2013 -