Miniere di Trepca

Campi collettivi nei pressi delle miniere di Trepca, nord del Kosovo. Vi vivono Rom, Ashkali ed Egiziani i cui figli sono ricoperti da piaghe. Diagnosi? Avvelenamento da piombo. Ma né le autorità di Mitrovica nord né l'UNMIK sembrano disposti a fare qualcosa

25/04/2005 -  Anonymous User

Di Hajrudin Skenderi - IWPR
Traduzione a cura di Osservatorio sui Balcani

Saban Cosa, ragazzino di tre anni, si aggira per il campo sfollati di Cesmin Lug con una larga ferita sulla testa. La sua famiglia, assieme a molte altre appartenenti alle comunità Rom, Ahskali ed Egiziani, si è rifugiata nel campo nel 1999, a seguito della guerra, cacciata dalla propria casa dagli albanesi.

Il campo è situato a soli 500 metri dalle miniere di Trepca - attualmente in disuso - nel nord del Kosovo. Il padre di Saban, Agron, è convinto che la ferita del figlio sia una conseguenza di un avvelenamento da piombo, residuo della lavorazione mineraria e stoccato in una discarica poco distante.

Cablare e Zitkovac, a due chilometri da Trepca, sono altri campi dove vivono Roma, Ashkali ed Egiziani. Come Cesmun Lug sono siti dove sono stoccati i resti delle lavorazioni della miniera.

Chi vi vive denuncia l'inquinamento da piombo ed il rischio a cui si è sottoposti, che potrebbe portare a malattie mortali.

Analisi condotte - nel giugno del 2004 - dall'Organizzazione Mondiale per la Sanità dimostrano che queste paure sono giustificate. Il 40% di coloro i quali sono stato analizzati presentano alti livelli di piombo nel sangue.

Gerry McWeeney, rappresentante dell'OMS in Kosovo, afferma che il piombo arriva al sangue in vari modi, tra i quali la polvere ed il cibo incontaminato.

Agron Cosa denuncia di non poter far molto per aiutare il figlio. "Abbiamo scoperto che Sabat aveva piombo nel sangue quando ha effettuato le analisi dell'OMS" ha dichiarato ad IWPR. "Dicono che dovrebbe andare a curarsi a Belgrado, ma non ho i soldi per mandarlo".

Secondo gli abitanti del luogo il terreno è stato profondamente contaminato da elementi tossici - piombo e ossido sulfureo - fin dal 1927, quando la miniera di Trepca è stata aperta.

Nel rapporto dell'OMS si afferma che i propri esperti hanno rilevato livelli eccessivi di piombo nel terreno, nell'aria e nelle acque.

L'amministratore ONU di Mitrovica, Joe Kazlas, ha affermato il 17 dicembre 2004 che le Nazioni Unite erano coscienti del problema e che avrebbero preso provvedimenti in merito.

"Le conseguenze dell'avvelenamento da piombo colpiscono soprattutto i bambini e le donne incinte, per questo motivo abbiamo affittato un hotel per alloggiare queste persone, in modo siano protetti dall'area a rischio", ha affermato.

Kazlas ha poi aggiunto che molti bambini e donne incinte si sono rifiutate di accettare l'offerta poiché non volevano separarsi dalle proprie famiglie.

Tatjana Cukic, pediatra presso l'ospedale di Mitrovica nord e che, di tempo in tempo, visita il campo di Trepca, ha affermato che i problemi riscontrati non sono causati dalla vicinanza delle miniere.

A suo avviso la gente assorbe il piombo nel sangue perché non lava bene il cibo. "Se la gente non lava le verdure e la frutta prima di mangiarla, rischia di ingerire piombo".

Molti dei residenti dei centri collettivi si lamentano del fatto che le autorità di Mitrovica fanno ben poco per risolvere il problema.

"Nessuno si cura di noi, siamo emarginati" afferma Cun Hajdini, la cui figlia di quattro anni, Fljurija, soffre d'avvelenamento da piombo.

Un'ipotesi era quella di uno spostamento temporaneo nella zona sud di Mitrovica, amministrata dagli albanesi. Ipotesi caduta perché nessuno voleva trasferirsi in territorio albanese.

La dottoressa Cukic ricorda che la presenza di alti tassi di piombo nel sangue pone seri problemi di salute, soprattutto per quanto riguarda i bambini. Dopo aver visitato Saban Cosa ha ammonito: "il piombo può danneggiare il cervello e può causare problemi all'udito. Può essere anche colpito il livello ormonale, con il rischio del blocco della crescita".

"E' certo che Saban non si libererà mai di problemi d'anemia e di pressione alta. Potrebbe anche avere problemi a parlare, a studiare e di memoria".

La dottoressa ricorda come i bambini e le donne incinte che sanno di avere alti tassi di piombo nel sangue devono assolutamente mangiare cibi ricchi di calcio, che aiuta ad espellere livelli eccessivi di piombo dal sangue. Ma l'accesso a questa particolare dieta non è sempre facile per i residenti di questi campi, che ogni giorno si battono per sopravvivere.

Un'altra vittima dell'inquinamento da piombo è Sadeta Gasnjani, 13 anni, il cui corpo è ricoperto di ferite. "All'inizio sembravano solo graffi" ha dichiarato suo padre ad IWPR.

Quando le ferite hanno iniziato a peggiorare il padre ha portato Sadeta dal dottore, che ha confermato la presenza di piombo nel sangue. "Il dottore mi ha detto che deve prendere vitamine e mangiare cibo particolare, ma non ho i soldi per comperare queste cose per lei".


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

Commenti

Log in or create a user account to comment.