Perché i giovani praticano sport? Quale la percezione dello sport tra i giovani atleti? Una ricerca condotta tra pallavoliste e pallavolisti juniores di Belgrado, per capire se effettivamente la pratica dello sport crea coesione sociale. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

06/07/2010 -  Antonio Saccone

Perché i giovani praticano sport? Qual'è la percezione dello sport tra i giovani atleti? Lo sport è un fenomeno sociale complesso, espressione e parte integrante di una società anch'essa complessa e globalizzata. Lo scopo della ricerca è capire qual'è la dimensione più importante dello sport secondo i giovani: educazione, socializzazione, divertimento, partecipazione sociale, salute o competizione.

Perché Belgrado? Perché in Serbia? L'idea è quella di valutare il potenziale dello sport quale strumento attivo da integrare nelle policy sociali: la ex-Jugoslavia è stata recentemente teatro di scontri inter-etnici, che hanno lasciato un segno profondo nella società, nella memoria e nella vita delle persone. In questo contesto, lo sport può assumere un'ampia gamma di valenze: può essere un vettore di inclusione sociale o di ascesa sociale. Ma può anche mostrare aspetti negativi: la violenza, la discriminazione, l'ombra del nazionalismo. L'International Sport and Culture Association, l'Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e il Governo serbo hanno supportato la ricerca, il testo è in lingua inglese.

La ricerca si basa su metodi quantitativi. Il questionario, basato sulla scala di Linkert, misura sei concetti di sport: educazione, socializzazione, salute, divertimento, partecipazione e competizione. Si compone di cinque batterie di item relativi alla partita, all'allenamento, alla stagione agonistica, al concetto di “campione” e al “valore dello sport”. A ogni concetto corrispondono quattro item. I rispondenti possono scegliere tre item per ogni gruppo: il più più importante riceve dieci punti, il secondo cinque, il terzo uno. Ciascun concetto e ciascun item vengono misurati da un punteggio che varia da zero (non importante) a dieci (molto importante). Il questionario include infine una tabella nella quale i giocatori possono indicare tre idoli sportivi. Tutti i 189 pallavolisti dei club di Belgrado iscritti al campionato federale Juniores nella stagione 2008/09 hanno compilato il questionario. I risultati sono presentati in tre blocchi relativi ai concetti, alle batterie e agli idoli sportivi.

I pallavolisti belgradesi considerano lo sport come elemento educativo e socializzante: salute, competizione e partecipazione sono elementi comunque importanti. Il divertimento è considerato relativamente importante. I maschi considerano maggiormente la competizione e la dimensione ludica, le femmine invece prediligono educazione e socializzazione. Lo stile di vita attivo è il beneficio principale dell'attività sportiva. Durante l'allenamento è molto importante migliorare la tecnica e la comunicazione. “Giocare bene per la squadra” è sia l'aspetto più importante durante le partite che la qualità principale del “campione”. Pensando alla stagione, è importante sia partecipare al campionato che ottenere un buon piazzamento nella classifica finale. I principali idoli sportivi sono maschi e serbi.

I risultati dell'indagine mostrano una buona predisposizione dei giovani pallavolisti rispetto al valore sociale, educativo e aggregativo dello sport. Questo elemento sembra molto positivo e incoraggiante nella prospettiva di utilizzare lo sport come strumento di sviluppo sociale nella regione balcanica.


I commenti, nel limite del possibile, vengono vagliati dal nostro staff prima di essere resi pubblici. Il tempo necessario per questa operazione può essere variabile. Vai alla nostra policy

Commenti

Log in or create a user account to comment.