I flop e il pop

Doveva essere una svolta. Far sedere allo stesso tavolo i leader politici degli stati ex jugoslavi e dell'Albania. Ma il 20 marzo a Brdo pri Kranju, in Slovenia, l’entusiasmo degli ideatori, i premier di Slovenia e Croazia, si è scontrato con l'assenza della Serbia e dei rappresentanti Ue. Un vero flop, come hanno sottolineato i media della regione.

Molto più pop invece quanto accaduto qualche giorno dopo. Informali, senza cravatta, volti sorridenti e passeggiata lungomare. Il presidente croato Ivo Josipović e l’omologo serbo Boris Tadić, si sono incontrati mercoledì scorso nella località turistica di Opatija. Un nuovo inizio per le ancora problematiche relazioni tra i due paesi?

Per nulla pop ma molto underground invece l'approfondimento di Francesca Rolandi: coordinate sociali, culturali e politiche del New Wave in ex Jugoslavia, un fenomeno trasversale alle diverse repubbliche che ne facevano parte.

26/03/2010 -